Per saperne di più

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
La Notte Europea dei Ricercatori

Dal 17 Settembre 2011 al 24 Settembre 2011

La Notte Europea dei Ricercatori

Per avvicinare il maggior numero possibile di persone al mondo della ricerca scientifica, otto giorni ricchi di eventi gratuiti che ruotano intorno alla notte del 23

Torna, come di consueto, l’ultimo venerdì di settembre La Notte Europea dei Ricercatori, un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea, che coinvolge centinaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. La comunità scientifica aprirà a tutti le porte di molti laboratori per far scoprire ai cittadini il valore della ricerca scientifica e il ruolo dei ricercatori, attraverso un’esperienza fatta in prima persona e una comunicazione facilmente comprensibile.
Quest’anno l’appuntamento è per il 23 settembre, in contemporanea in oltre 300 città di più di 30 paesi europei e dell’area mediterranea.

In Italia saranno numerose le iniziative che interesseranno varie regioni, dal nord al sud della penisola. Molti gli eventi in programma anche nel Lazio, non solo la notte del 23, ma durante tutta la settimana precedente: visite guidate, spettacoli, esperimenti, giochi, incontri, dimostrazioni, dibattiti, in un grande fermento che coinvolgerà pubblico e addetti ai lavori.

Per l’area romana e non solo, organizza la sesta edizione della manifestazione l’Associazione Frascati Scienza, cui aderiscono i maggiori enti scientifici italiani, le università della capitale Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, oltre al Comune di Frascati.
Per il lancio dell’iniziativa, anteprima a Roma, domenica 18 settembre: presso il Lanificio 159, si potrà partecipare a una sessione di esperimenti dal vivo, uno spettacolo della ricerca tra aperitivi e intrattenimento per scoprire quegli aspetti della fisica, della chimica e della biologia che accompagnano ogni giorno le nostre vite.
Ma, la notte del 23, sarà in primo luogo il polo di eccellenza di Frascati, il più grande campus scientifico italiano, dove lavorano oltre 3.000 ricercatori all’interno di istituzioni di importanza mondiale, il fulcro delle attività promosse dalla Notte Europea dei Ricercatori. Il Centro Enea di Frascati allestirà, ad esempio, lo spettacolo teatrale Il Kyoto fisso, percorsi scientifico-didattici per esplorare la luce in tutte le sue applicazioni e far conoscere le frontiere energetiche green della fusione nucleare. Dai laboratori Artov di Tor Vergata, si potrà assistere al lancio di un pallone aerostatico per misure sperimentali di fisica dell’atmosfera. Si potranno osservare le stelle dai laboratori Inaf di Monte Porzio Catone. Presso l’Ingv, a Roma, sarà possibile partecipare a brevi incontri a tema sui terremoti, l’evoluzione e l’alimentazione mediterranea, le stelle e la fine del mondo.

Anche il Planetario di Roma partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori, ospitando il 23 Light 2011. Turn on the Light on Science, evento organizzato in collaborazione con il Cnr. Il tema prescelto è La Scienza e le Fiction Tv, per mostrare come la scienza sia vicina a tutti noi ed entri in tutte le situazioni della nostra quotidianità. In programma spettacoli sul rapporto fra fiction e scienza, con eventi gratuiti a tutte le ore. Inoltre, negli ampi spazi del Museo Astronomico e del Museo della Civiltà Romana, oltre che sul piazzale esterno, saranno allestiti numerosi stand e installazioni che permetteranno a chi lo desidera di conoscere ricercatori italiani attivi in diversi ambiti scientifici e toccare con mano le loro invenzioni.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Il programma completo della Notte Europea dei Ricercatori è disponibile sul sito di Frascati Scienza.

Informazioni

Sito web:
http://www.frascatiscienza.it
http://www.nottericercatori.it

Organizzato da

Il progetto è promosso dalla Commissione Europea, Regione Lazio - Assessorato alla Cultura, Arte e Sport, Comune di Frascati e in collaborazione con il Comune di Grottaferrata. È coordinato e realizzato da Frascati Scienza insieme ai partner scientifici: Asi, Cnr, Enea, Esa-Esrin, Inaf, Infn, Ingv, Fondazione Telethon, Ego/Virgo (Pisa), e le Facoltà di Scienze delle università di Roma: Tor Vergata, Sapienza, Roma Tre. E inoltre con le associazioni: Ata, Eta-Carine, Ludis, GEco, Accatagliato. Partners: Focus, Lanificio 159 e Scuderie Aldobrandini.

Tariffe

Ingresso libero e gratuito - Per gli spettacoli in cupola al Planetario è consigliata la prenotazione allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00.

Parole chiave

incontri spettacoli gratuito spettacoli dal vivo eventi scienza ricerca scientifica ricercatori visite guidate incontri-dibattito

Ultimo aggiornamento 20/09/2011