Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 28 Febbraio 2018 al 19 Marzo 2018

Cosa vuoi fare da giovane?

Dall'Agenzia Nazionale per i Giovani l'avviso per iniziative giovanili in riferimento a talento, creatività e inclusione sociale

L'Agenzia Nazionale per i Giovani bandisce l'avviso pubblico Cosa vuoi fare da giovane? che ha per oggetto il cofinanziamento di progetti rivolti ai giovani residenti in Italia volti alla promozione del talento – tramite la realizzazione di opportunità nei diversi settori tecnici, scientifici ed artistici - e della creatività giovanile, al sostegno della cultura tra i giovani e della loro occupabilità - in particolare attraverso l’arricchimento delle competenze -, a favorire l’innovazione sociale e l’inclusione dei giovani in situazione di disagio sociale ed economico, anche attraverso adeguate ed efficaci azioni di informazione/comunicazione, a sostegno della prevenzione e contrasto del disagio giovanile. 

A chi si rivolge
Possono essere soggetti proponenti e/o soggetti partner gli organismi senza fine di lucro che rientrano nell’ambito delle seguenti tipologie:

  • associazioni giovanili, culturali, studentesche o di promozione sociale, riconosciute e non; 
  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS);
  • organizzazioni di volontariato (di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266);
  • enti di promozione sociale (di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 383).

Eventuali soggetti partner devono rispondere ai medesimi requisiti previsti per i soggetti proponenti. Ciascun soggetto, a pena di inammissibilità, può partecipare al bando con non più di un progetto e solamente ad una delle due linee di intervento. 

Progetti ammessi e contributi
Costituiscono oggetto del bando i progetti rivolti a giovani in età compresa tra i 18 e i 30 anni. 
L'avviso ha una dotazione finanziaria di 820milaeuro complessivi così suddivisi

  • Linea di intervento A – Talento, per azioni di valorizzazione e sostegno al talento giovanil: 360mila euro
  • Linea di intervento B – Inclusione, per azioni di supporto per la prevenzione del disagio giovanile per favorire l’inclusione sociale e la partecipazione di giovani con minori opportunità: 460mila euro.

Tenuto conto del budget disponibile e della necessità, da parte dell’ANG, di finanziare il maggior numero possibile di progetti, con l’obiettivo di massimizzare l’impatto delle attività e la partecipazione di realtà giovanili locali, l’importo complessivo del contributo concesso a ciascuna proposta progettuale collocata utilmente in graduatoria, non potrà essere inferiore a 10mila euro e superiore a 30mila euro. Il cofinanziamento che verrà concesso alle proposte progettuali collocate utilmente nella relativa graduatoria è destinato alla copertura di un importo massimo pari all’80% dei costi effettivamente sostenuti. Si intende, dunque, che l’importo residuo sarà a carico del proponente. I progetti, a pena di inammissibilità, devono iniziare a partire dal 1° luglio 2018 e concludersi entro il 30 ottobre 2018.

Modalità di partecipazione
I soggetti interessati alla partecipazione devono presentare apposita domanda di partecipazione alla selezione utilizzando esclusivamente i modelli previsti mediante consegna a mano, invio tramite raccomandata a/r, invio tramite casella PEC (direzione@agenziagiovani.legalmail.it) entro le ore 13.00 del 19 marzo 2018.

Bando e moduli allegati sono disponibili su Agenziagiovani.it.

Ultimo aggiornamento 01/03/2018