Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 15 Dicembre 2022 al 10 Febbraio 2023

Servizio Civile: bando ordinario 2022/23

Bando per la selezione di 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale in Italia e all'estero

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale ha emanato il bando di selezione per i volontari che saranno impiegati sui progetti che si realizzeranno tra il 2023 e il 2024 su tutto il territorio nazionale e all’estero.

In particolare:

  • 70.358 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.989 progetti, afferenti a 530 programmi di intervento, da realizzarsi in Italia;
  • 1.192 operatori volontari saranno avviati in servizio in 192 progetti, afferenti a 37 programmi di intervento, da realizzarsi all’estero.

A chi si rivolge
Possono partecipare al bando giovani con cittadinanza italiana o di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia di età compresa tra 18 e 28 anni (non aver superato cioè i 28 anni e 364 giorni). 

Scelta dei progetti
Nel sito dedicato è possibile scegliere il proprio progetto attraverso il motore di ricerca che, tramite l'utilizzo e/o l'incrocio di parole chiave, quali area geografica, ente, settore di attività, area di intervento, consente una rapida ricerca e favorisce la scelta del progetto tra tutti quelli inseriti nei diversi bandi. 

Caratteristiche del volontariato
I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1.145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi. Alcuni progetti hanno una riserva di posti dedicati ai giovani con minori opportunità (in particolare con disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche, care leavers e giovani con temporanea fragilità personale e sociale), altri prevedono un periodo di tutoraggio da uno a tre mesi. Ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in 444,30 euro. Qualora l’operatore volontario risieda in un Comune diverso da quello di realizzazione del progetto ha diritto al rimborso delle spese di viaggio iniziale per il raggiungimento della sede e per il il raggiungimento del luogo di residenza al termine del servizio.

Modalità di partecipazione
Le domande, redatte secondo le indicazioni contenute nei bandi, devono essere indirizzate direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto e devono pervenire entro le 14.00 del 10 febbraio 2023. 

La selezione dei candidati è a cura di ciascun ente che realizza il progetto. 

Bando completo e descrizione dei progetti ammessi sul sito dedicato Scelgoilserviziocivile.gov.it e su Politichegiovanili.gov.it.

Ultimo aggiornamento 15/12/2022