Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Palazzo delle Esposizioni - sala cinema

Via Milano, 9a - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 24 Ottobre 2017 al 29 Maggio 2018
inizio proiezioni ore 21.00

A qualcuno piace classico 2017/18

Palazzo delle Esposizioni - sala cinema - Via Milano, 9a - ROMA (RM)

Settima edizione dell'abbuffata di pellicole classiche in 35mm. Ingresso gratuito

Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Azienda Speciale Palaexpo e La Farfalla sul Mirino organizzano la settima edizione di A qualcuno piace classico, la tradizionale abbuffata di pellicole classiche della cinematografia in 35mm del Palazzo delle Esposizioni.

Calendario

  • 24 ottobre | The king of comedy di Martin Scorsese (Usa 1983, 109’, vers.ita.)
    Aspirante comico incompreso, Rupert Pupkin sogna di partecipare allo show del celebre Jerry Langford e per riuscire nell’impresa arriverà a rapire il suo idolo. 
  • 7 novembre | Yoidore tenshi di Akira Kurosawa (Giappone 1948, 98’, v.o. sott. ita.)
    Nei bassifondi della Tokyo del dopoguerra nasce una singolare amicizia tra un giovane gangster malato di tubercolosi e un medico alcolizzato che cerca di salvarlo. 
  • 21 novembre | The thing from another world di Christian Nyby e Howard Hawks (Usa 1951, 87’, vers. ita.)
    Presso una base americana del Polo Nord viene ritrovato un disco volante, in cui si nasconde una creatura aliena prigioniera del ghiaccio. A causa di una fatale distrazione, il blocco si scioglie e la “cosa” riprende vita… 
  • 5 dicembre | La chienne di Jean Renoir  (Francia 1931, 91’, v.o. sott. ita.)
    Un impiegato parigino, succube della moglie, incontra per caso una prostituta e se ne innamora perdutamente. Consigliata dal suo amante, la donna cercherà di sfruttare la situazione, ma le conseguenze saranno drammatiche.
  • 9 gennaio 2018 | Midnight di Mitchell Leisen (Usa 1939, 94’, v.o. sott. ita.)
    Arrivata a Parigi senza un soldo, una ballerina americana viene ingaggiata da un ricco aristocratico affinché seduca il corteggiatore di sua moglie. Alla fine, però, ad avere la meglio nel conquistare il cuore della ragazza sarà un umile tassista. 
  • 23 gennaio | Days of wine and roses di Blake Edwards (Usa 1962, 117’, v.o. sott. ita.)
    Joe e Kirsten sono felicemente sposati, ma lo stress e le frustrazioni quotidiane li spingono a iniziare a bere per distrarsi. Quello che era cominciato come un liberatorio gioco di coppia diventa tuttavia una terribile dipendenza per entrambi… 
  • 6 febbraio | Ivan Groznyj di S.M. Ėjzenštejn (Urss 1944, 96’, vers. ita.)
    Incoronato zar di tutte le Russie, Ivan IV accentra il potere nelle sue mani, grazie a una politica spietata e al suo grande carisma. Ma i nobili Boiardi, timorosi di perdere i loro privilegi, ordiscono un complotto alle sue spalle. 
  • 20 febbraio | The fugitive di John Ford (Usa 1947, 104’, vers. ita.)
    In un paese del Centro America scosso da una rivoluzione, un prete perseguitato decide di fuggire, aiutato da una donna e un bandito. Alla fine, però, capirà che la sua missione gli impone di restare e andare incontro al suo destino. 
  • 6 marzo | The damned di Joseph Losey (Gb 1963, 86’, vers. ita.)
    Un americano in viaggio in Inghilterra convince una ladruncola che lo aveva assalito ad abbandonare la sua banda e seguirlo, ma il fratello di lei si mette sulle loro tracce. Finiranno per caso in una grotta dove vivono come prigionieri degli strani bambini, frutto di un esperimento nucleare. 
  • 20 marzo | Black narcissus di Michael Powell e Emeric Pressburger (Gb 1947, 100’, v.o. sott. ita.)
    Un gruppo di giovani monache deve creare un convento sulle cime dell’Himalaya, un luogo impervio e sospeso nel tempo. L’isolamento, il rapporto difficile con i nativi e con un ufficiale inglese portano alla ribalta pulsioni e ricordi sopiti, trascinando infine il luogo nella follia e nella violenza. 
  • 3 aprile | Duel in the sun di King Vidor (Usa 1946, 128’, vers. ita.)
    Due fratelli, il violento e sensuale Lew e il compassato Jack, si contendono l’amore di una splendida meticcia, ma le conseguenze saranno fatali. 
  • 17 aprile | The marriage circle di Ernst Lubitsch (Usa 1924, 100’, muto con didasc. ita.)
    Il matrimonio tra il professor Stock e sua moglie Mizzi è piuttosto agitato e la donna prova a sedurre il marito dell’amica Charlotte, a sua volta alle prese con un giovane corteggiatore. 
  • 2 maggio | A tree grows in Brooklyn di Elia Kazan (Usa 1945, 128’, v.o. sott. ita.)
    All’inizio del Novecento, una famiglia irlandese trapiantata a Brooklyn sopravvive come può, tra un padre affettuoso ma dedito all’alcol e una madre incinta del terzo figlio e decisa a combattere per un futuro migliore. 
  • 15 maggio | El cochecito di Marco Ferreri (Spagna 1960, 86’, vers. ita.)
    Invidioso dell’amico invalido, l’anziano Don Anselmo vuole a tutti i costi una carrozzella a motore, ma i suoi familiari non acconsentono a comprargliela. La otterrà malgrado tutto, arrivando a fare una strage pur di mantenerla… 
  • 29 maggio | Miller’s crossing di Joel Coen (Usa 1990, 115’, vers. ita.)
    Tom Reagan, tirapiedi di un boss della mala d’origine irlandese, si trova invischiato in una lotta fra bande criminali che coinvolge anche Verna, l’amante del capo, e il fratello di lei, un bookmaker colpevole di aver truffato la mafia italiana. 

Informazioni

Palazzo delle Esposizioni

Indirizzo: Via Nazionale, 194 - 00184 ROMA (RM)

Telefono: 06.39967500 - 06.39967200 per le scuole

Fax: 06.48941999

Email: info@palaexpo.it

Sito web: http://www.palazzoesposizioni.it

Parole chiave

cultura low cost gratis a Roma Palazzo delle Esposizioni film in versione originale a qualcuno piace classico film in 35 mm

Ultimo aggiornamento 08/01/2018