Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

MAXXI - Auditorium

Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Festival della complessita

Dal 8 Maggio 2014 al 22 Maggio 2014
dalle ore 21.00

Festival della complessità 2014

MAXXI - Auditorium - Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

V edizione del festival dedicato alla riflessione sulla differenza tra complesso e complicato attraverso film documentari. Ingresso gratuito

Il Festival della complessità è un ciclo di incontri dedicato a raccontare la realtà come sistema, come un insieme di parti che interagiscono tra di loro e non sono solo la somma o l’accostamento di singoli elementi. Aprendo una finestra sulla nostra quotidianità è possibile osservare la realtà con occhi nuovi e scoprire che ogni cosa è collegata: la biologia, la politica, la medicina, l’economia, la fisica, la scuola, i rapporti umani e tanto altro.

Programma

  • giovedì 8 maggio, ore 21.00 | Nu Guo –Nel nome della Madre di Pio d’Emilia e Francesca Rosati Freeman
    Il documentario racconta la storia dei Moso, una minoranza etnica che vive nei villaggi intorno al lago Lugu, nella regione dello Yunan, sud-est della Cina. La loro società è rigorosamente matriarcale e matrilineare e al padre biologico non viene riconosciuto un ruolo ufficiale, esercitato invece dagli zii materni. Il risultato è l’assoluta mancanza di ogni forma di violenza domestica, un millenario esempio di convivenza armoniosa, pacifica e priva di ogni tipo di discriminazione.
    Introducono Giovanna Melandri, Fulvio Forino (direttore Festival della complessità), Pio d’Emilia e Francesca Rosati Freeman 
  • giovedì 15 maggio, ore 21.00 | Inside job di Charles Ferguson
    Un documentario che prova a indagare la scioccante verità dietro la crisi economica del 2008. Attraverso approfondite ricerche e interviste con i principali addetti ai lavori, politici e giornalisti, Inside job ricostruisce la nascita di una industria canaglia e svela tutte le relazioni corrotte che hanno avvelenato la politica, il mondo accademico, finanziario e istituzionale.
  • giovedì 22 maggio, ore 21.00 | My architect di Nathaniel Kahn
    Una storia d'amore, tradimento e perdono, un'esplorazione unica nel mondo dell'architettura. Un figlio intraprende un viaggio, che durerà cinque anni e toccherà cinque continenti, per ritrovare le tracce di suo padre. Ma il padre, morto quando il regista aveva appena 11 anni, non è un personaggio qualsiasi: è Louis Khan, da molti considerato il più grande architetto del Dopoguerra.

Maggiori informazioni sul sito del MAXXI

Ultimo aggiornamento 24/04/2014