Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

La Galleria Nazionale

Viale delle Belle Arti, 131 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 28 Settembre 2018 al 30 Settembre 2018

Women Out of Joint

La Galleria Nazionale - Viale delle Belle Arti, 131 - ROMA (RM)

Attraverso incontri, laboratori, performance, proiezioni, letture, il festival mette a confronto le esperienze di artiste, attiviste, ricercatrici, provenienti da una scena internazionale e transdisciplinare

Women Out of Joint, promosso e organizzato dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e dall’IILA (Istituto italo-latinoamericano), è l’occasione per presentare al pubblico l’archivio recentemente acquisito di Carla Lonzi ­ – femminista italiana, scrittrice e critica d’arte – che consentirà a studiose/i e a ricercatrici/tori di accedere finalmente a un prezioso materiale documentario il cui valore è internazionalmente riconosciuto per la storia dell’arte e il pensiero di genere.

All’inizio degli anni Settanta, Carla Lonzi ha definito il femminismo «la mia festa»: con il festival Women Out of Joint la Galleria Nazionale rende un omaggio alla sua figura teorica e militante con tre giorni di festa aperta a tutte e a tutti.

Attraverso incontri, laboratori, performance, proiezioni, letture, il festival Women Out of Joint mette a confronto le esperienze di artiste, storiche dell’arte, performer, attiviste, ricercatrici, designer, architette, provenienti da una scena internazionale e transdisciplinare, tra le quali Julia Antivilo, Annarosa ButtarelliSilvia Calderoni, Gaia Giuliani, Rosa Ferré, Claire Fontaine, Cecilia Fajardo Hill, Carmen María Jaramillo, Bianca Menna, Michela Murgia, Marina Valcarenghi, Lea Vergine.

Essere donna è una poetica, un’arte singolare che non ha cardini né regole prefissate: le ospiti di Women Out of Joint non temono di pronunciare la parola «femminismo», scegliendo di guadare alle molteplici espressioni con le quali le donne – autonomamente o in condivisione – continuano a ribaltare vecchie e nuove forme di subalternità.

Programma su Lagallerianazionale.com.

Ultimo aggiornamento 28/09/2018