Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Teatro Biblioteca Quarticciolo

Via Ostuni, 8 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 23 Marzo 2022 al 9 Maggio 2022
dalle ore 20.00

Capolavori

Teatro Biblioteca Quarticciolo - Via Ostuni, 8 - ROMA (RM)

Tre incontri dedicati all'esposizione di un'opera d'arte con reading dal vivo. Gratis su registrazione

Il Teatro Biblioteca Quarticciolo propone il format Capolavori, tre incontri dedicati all'esposizione di un'opera d'arte con reading dal vivo in co-realizzazione con Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea Odv.

Calendario

  • 23 marzo | Jannis Kounellis - S.T. (Margherita di fuoco), 1967
    S.t., 1967 (Margherita di fuoco) è un fiore fatto di petali di metallo e dal cui centro esce una fiamma, un calore interno, che implica una metamorfosi di materiali capace di trasformare lo stato delle cose e il mondo. Dice Kounellis: “A chi mi chiede se sono un pittore realistico rispondo di no. Il realismo rappresenta, mentre io presento.”
    A seguire lettura di testi di Kounellis con Carla Tatò
  • 4 aprile | Michelangelo Pistoletto - Porta rossa (Il Terzo Paradiso) e Gianna Nannini, Mama, scultura vocale, 2007
    Porta rossa (Il Terzo Paradiso) nasce dalla collaborazione artistica tra Gianna Nannini e Michelangelo Pistoletto. La Porta Rossa è stata presentata per la prima volta nello spazio bunKerart di Milano nel 2007, a cura di RAM radioartemobile, in occasione della mostra Suono e Forma - Il Terzo Paradiso. La “scultura vocale” Mama di Gianna Nannini consente al fruitore di vivere un’immersione totale nella voce in modo emozionale.
    A seguire dialogo tra Gianna Nannini e Michelangelo Pistoletto
  • 9 maggio | Jimmie Durham - Pallas Athena, 2008
    Nel lavoro di Durham le idee vengono stimolate attraverso la giustapposizione di materiali in costante mutazione. Così nascono assemblaggi ed installazioni che mirano al superamento dell’effetto puramente visivo creando uno spazio concettuale che provoca il continuo slittamento dei significati, come accade in Pallas Athena. L’artista esplora le relazioni tra forma e concetto. Nel suo lavoro le parole hanno la capacità di evocare alla memoria immagini che trasmettono idee.
    A seguire, introduzione di Maria Thereza Alves e lettura di testi di con Marco Quaglia, traduzione di Sacha Piersanti.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria scrivendo a biglietteria@teatrobibliotecaquarticciolo.it.

Ultimo aggiornamento 16/03/2022