Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Teatro Argentina

Largo di Torre Argentina, 52 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 19 Ottobre 2019 al 17 Novembre 2019
dalle ore 11.00

Pompei e Santorini - gli incontri a teatro

Teatro Argentina - Largo di Torre Argentina, 52 - ROMA (RM)

Storici, scrittori e divulgatori scientifici dialogano sui temi della mostra alle Scuderie del Quirinale. Ingresso gratuito

In occasione della mostra Pompei e Santorini. L'eternità in un giorno (Scuderie del Quirinale, 11 ottobre - 6 gennaio 2020) che propone un confronto straordinario e inedito fra i due siti antichi accumunati da un’identica fine, due conversazioni a ingresso gratuito con storici, giornalisti, scrittori.

Calendario

  • 19 ottobre | Pompei e Santorini. La mostraMassimo Osanna e Demetrios Athanasoulis con Corrado Augias
    Massimo Osanna, Direttore generale del Parco Archeologico di Pompei, e Demetrios Athanasoulis, Direttore dell’Eforia delle Antichità delle Cicladi, raccontano, in un dialogo incalzante con il giornalista e scrittore Corrado Augias, il viaggio che ha condotto alla nascita di un’esposizione ambiziosa e sorprendente. È una “passeggiata” tra le sale della mostra, condotta eccezionalmente dai due curatori dell’esposizione, zigzagando tra i due siti archeologici, i manufatti, gli antichi affreschi e le opere d’arte moderna e contemporanea.
  • 17 novembre | L’eruzione vulcanica: fascinazione, catastrofe e rinasciteMario Tozzi, Carlo Bordoni con Lorenzo Gigotti
    Tre sguardi, tre acutissimi osservatori del fenomeno eruttivo lo raccontano dal punto di vista scientifico, geologico e sociale. Perché si verifica un’eruzione vulcanica? E come reagisce l’uomo di fronte a una catastrofe di tale portata? La paura, il senso di impotenza e l’idea di una fine improvvisa non escludono ammirazione e fascino di fronte alla forza della natura. A Pompei e ad Akrotiri, sull’isola di Santorini, la lava che ha sommerso le città decretando la loro fine ha permesso, allo stesso tempo, di conservare e trasmettere ai secoli a venire l’intero mondo di due civiltà.

Ultimo aggiornamento 15/10/2019