Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Viale Castro Pretorio, 105 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 15 Ottobre 2019 al 18 Febbraio 2020
dalle 16.30

Seminari pirandelliani 2019

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma - Viale Castro Pretorio, 105 - ROMA (RM)

Riprendono gli incontri e dibattiti con gli studiosi che illustreranno il poeta, il narratore, il drammaturgo, il saggista. Ingresso gratuito

Riprendono in autunno i Seminari sull’opera di Pirandello rivolti al pubblico dei lettori, agli studenti, laureandi e dottorandi delle tre Università romane. I Seminari pirandelliani si spostano quest'anno nella Sala 1 della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

È un modo per avvicinarsi alla complessità e vastità di uno degli artisti più significativi del Novecento, per meglio decifrarne il messaggio e accoglierne gli stimoli. Pirandello ha espresso e denunciato la crisi dei valori nel trapasso fra i due secoli e, in particolare, all’indomani della prima guerra mondiale, quando l’Europa in macerie piangeva milioni e milioni di morti. Quella crisi ha molto da suggerire all’Europa di oggi e ai disagi della modernità che tutti stiamo fronteggiando.
Siciliano d’origine, trapiantato a Roma, Pirandello ha vissuto lunghe stagioni in Germania e in Francia; ha conosciuto l’Inghilterra, il Portogallo, la Cecoslovacchia, l’Egitto, gli Stati Uniti, l’America latina. Si è definito «cittadino del mondo» in un tempo di chiuso nazionalismo; ha reagito con vigore di fronte alle primizie dell’emancipazione femminile e al nuovo protagonismo della macchina nella società ormai industriale. Che il grande scrittore non resti inascoltato è lo scopo dei Seminari dove lo si sottopone a un interrogatorio serrato: proprio il trattamento che Pirandello riservava ai suoi personaggi.

Calendario

  • 15 ottobre | Beatrice Alfonzetti
    Pirandello al femminile (Aleramo, Deledda, Negri…)
  • 5 novembre | Paola Casella
    I finali riscritti nelle novelle di Pirandello    
  • 17 dicembre | Antonella Ottai
    Pirandello sulla scena internazionale
  • 14 gennaio | Amedeo Quondam 
    Boccaccio e la fortuna della novella nella letteratura italiana     
  • 18 febbraio | Ivan Pupo
    Pirandello e Dostoevskij

Un secondo ciclo avrà luogo da marzo a giugno 2020. I relatori saranno Nadia Fusini, Simona Costa, Valentina Gallo, Annamaria Andreoli. Per informazioni scrivere a posta@studiodiluigipirandello.it

Ultimo aggiornamento 23/10/2019