Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

MAXXI

Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 28 Marzo 2019 al 18 Aprile 2019
dalle 18.00 alle 19.30

Street music - Alle origini della musica contemporanea

MAXXI - Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

Un ciclo degli incontri che vuole provare a disegnare una mappa del rapporto ricco, complesso, fecondo, tra la strada e la musica

Alle origini della musica contemporanea è un ciclo di tre incontri a cura di Ernesto Assante e Gino Castaldo ospitato dal MAXXI.

La strada è il luogo della musica popolare, un luogo fisico ma anche, e soprattutto, uno spazio concettuale, un’idea, attorno alla quale molta musica è stata scritta, cantata e suonata. Anzi, lungo le strade della musica sono nati sogni, visioni, pensieri, idee, che hanno trovato forme diverse, che si sono trasformate in canzoni, opere, composizioni. Il ciclo degli incontri vuole provare a disegnare una mappa del rapporto ricco, complesso, fecondo, tra la strada e la musica, un rapporto che potremmo dire è nato con la musica stessa, che è passato attraverso il folk, il rock, il blues e, oggi, il rap. Tre appuntamenti per ripercorrere la lunga strada che porta fino a noi.

Calendario

  • 28 marzo | Il rock
    La strada, le strade, che siano interminabili “highways” o piccole e oscure “backstreets”, sono quelle che il rock ha celebrato, raccontato, creato, quelle dalle quali ha preso linfa vitale, ispirazione, respiro. Non ci sarebbe rock senza la strada, e proveranno a raccontarlo i giornalisti e critici musicali Gino Castaldo ed Ernesto Assante.
  • 9 aprile | Il blues
    Un sera, narra la leggenda, Robert Johnson si era recato a mezzanotte al centro di un crocevia e lì si era messo a suonare in attesa di un qualcosa che lui stesso non sapeva cosa potesse essere. A un certo punto era arrivato un uomo tutto nero che gli aveva preso la chitarra, l’aveva accordata, aveva suonato un motivo sconosciuto e poi gli aveva restituito lo strumento. La leggenda dell’incrocio e del patto con il diavolo è quasi certamente falsa ma la storia si è via via diffusa con il passare degli anni. A raccontarci questa e altre storie di blues Alex Britti, musicista di primo piano del panorama contemporaneo italiano ed internazionale.
  • 18 aprile | Il rap
    «Il rap è la CNN dei ghetti», diceva Chuck D dei Public Enemy molti anni fa. Forse oggi non è soltanto così, ma di certo la lingua del rap è uscita dai ghetti afroamericani ed è diventata lingua delle strade del mondo, dalle banlieu francesi alle periferie italiane, dalle strade della Londra più lontana dal centro a quelle dell’Africa o del mondo arabo. È una storia di strade e di incontri anche quella di Militant A, degli Assalti Frontali, che attraverso la sua esperienza ci racconta le strade della parola scandita dal ritmo. 

Informazioni

MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo

Indirizzo: Via Guido Reni, 4/a - 00196 ROMA (RM)

Telefono: 06.39967350

Sito web: http://www.maxxi.art/

Tariffe

ingresso 5 euro, abbonamento tre incontri 10 euro

Parole chiave

assalti frontali Ernesto Assante Gino Castaldo alle origini della musica contemporanea alex britti

Ultimo aggiornamento 15/03/2019