Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
I libri del mese febbraio 2015

Dal 3 Febbraio 2015 al 24 Febbraio 2015

I libri del mese - febbraio 2015

Utopie che muovono il mondo, storie di crescita e di riscatto, paesi lontani e suggestioni del noir nelle presentazioni di libri in città

  • 3 febbraio, ore 19.30 | Accademia di Francia a Roma - Villa Medici, Grand Salon
    Le terre della prosa. Narratori degli anni Zero (1999-2014), a cura di Andrea Cortellessa (L’orma editore)
    In occasione dell'incontro letterario sulla narrativa contemporanea, organizzato in collaborazione con i borsisti scrittori in residenza Gaëlle Obiégly e Philippe Vasset, viene presentata l’antologia che raccoglie brani di 30 autori italiani tra i più innovativi e le relative recensioni. Uno strumento letterario di analisi del presente, che diventa un tassello essenziale all’interno del ciclo Letteratura, oggi, promosso all’Accademia di Francia.
    Partecipano all'incontro Valerio Magrelli, Tommaso Pincio, Laura Pugno, Emanuele Trevi e Giorgio Vasta. Moderano Andrea Cortellessa, Lorenzo Flabbi, Gaëlle Obiégly e Philippe Vasset. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Incontro in italiano.
  • 4 febbraio, ore 18.00 | Fandango Incontro
    La dirompente illusione. Il cinema italiano e il Sessantotto 1965-1980 di Alberto Tovaglieri (Rubbettino)
    Il legame diretto tra lotta politica e realtà esistenziale è stato l’elemento più innovativo del '68. Il libro ricostruisce le vicende di quest’utopia nel cinema. Non si limita ad estrarre dai film i riferimenti a fatti storici e modelli socioculturali, ma si concentra sugli aspetti più coinvolgenti per lo spettatore. Attraverso l’analisi di sei film si mostra non solo il dirompente impulso che il cinema ha dato alla mobilitazione collettiva, ma anche l'illusione che la lotta politica possa risolvere i problemi esistenziali degli individui.
    Insieme all'autore interverranno il regista Marco Bellocchio, Stefania Parigi e Christian Uva, docenti di cinema all'Università Roma Tre.
  • 5 febbraio, ore 19.30 | Libreria Giufà
    L'invenzione della madre di Marco Peano (Minimum Fax)
    Una storia d’amore. L’amore più antico e più forte, forse il più puro che esista in natura: quello che unisce una madre e un figlio. Il libro è un viaggio dove tutto è scandalosamente fuori posto, in cui è sempre il rapporto con la madre a far immergere Mattia, il protagonista, nella sua dimensione più segreta e preziosa. Grazie al coraggio della letteratura, Peano dà senso all’aspetto più inaccettabile dell’esperienza umana: imparare a dire addio a ciò che amiamo.
    L'autore presenta il libro insieme a Michela Murgia e Nicola Lagioia.
  • 5 febbraio, ore 18.30 | Libreria L'angolo dell'avventura
    Việt Nam. Miti e racconti, traduzione e cura di Alessandra Chiricosta e Maurizio Gatti (ObarraO edizioni)
    Un libro che descrive il “paesaggio culturale” del Vietnam attraverso il patrimonio tradizionale di miti, leggende, racconti che rivelano il modo di concepire il mondo e di autorappresentarsi del popolo Viet. Ai favolosi racconti sulla fondazione del Regno dei Viet si affiancano quelli sulla formazione dei paesaggi naturali e sugli accadimenti storici, sulle eroine e sugli eroi, ma anche sulla preparazione e il simbolismo dei cibi tradizionali.
    Saranno presenti i curatori.
  • 6 febbraio, dalle 16.30 alle 18.30 | Biblioteca Valle Aurelia
    Kuore nella notte di Stefano Piccoli in arte S3Keno (Tunué)
    Il graphic novel è una storia d'amore, ma anche uno spaccato della scena underground, del rap e del writing. Una vicenda di rivalità tra bande, di insoddisfazione e frustrazione per una vita vissuta a metà. Ma soprattutto è un'ode a Roma, una dichiarazione d'amore per la Città Eterna.
    Per il ciclo Con lo sguardo dell'adolescenza, in programma ogni primo venerdì del mese fino al 3 aprile, la Biblioteca propone agli adolescenti, dai 14 ai19 anni, una serie di incontri con autori su vari generi editoriali come graphic novel e fumetto, ma anche proiezioni di film, musica ecc.
  • 7 febbraio, ore 12.00 | Libreria Nuova Europa
    Non è stagione di Antonio Manzini (Sellerio)
    È scomparsa Chiara Berguet, figlia di facoltosi industriali valdostani. Inizia così per il vicequestore Schiavone una partita su più tavoli: scoprire cosa si cela dietro la facciata irreprensibile di un ambiente privilegiato, sfidare il tempo in una corsa per la vita, illuminare l’area grigia dove racket e affari si incontrano. Dalle quattro pareti di una questura di montagna, tra nordici e meridionali, vittime e carnefici, una rilettura del giallo all’italiana, che coniuga il crimine e la passione, lo sguardo più dolente e la risata più sfrontata.
    L'autore presenta il suo ultimo romanzo.
  • 11 febbraio, ore 17.00 | Biblioteca Renato Nicolini
    Poesia a Corviale - Incontro con Peter Genito
    “Chissà se nevica al di là di un dolore/ se è dispari il freddo nel cuore/ se dal tramonto è giusto prendere un fiore/ che possa rifiorire ancora”. Il poeta Peter Genito in dialogo con Carla De Angelis e A.F. Jannoni Sebastianini parlerà delle sue opere, tra cui Dal buio al cuore (Del Bucchia) e la raccolta di racconti A fioca nen (A. Sacco ed).
    Gli attori della Scuola di Arte della Parola reciteranno testi classici. Sarà presente Maria Piazza.
  • 18 febbraio, ore 18.00 | la Feltrinelli Libri e Musica Colonna
    La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin di Enrico Ianniello (Feltrinelli)
    “Chi non ha sofferto, canticchia. Chi ha sofferto, canta!” Isidoro Sifflotin possiede una dote miracolosa: sa fischiare in modo prodigioso. Con il suo inseparabile merlo indiano e l’aiuto di una combriccola stralunata crea una lingua nuova. E un messaggio rivoluzionario comincia a diffondersi. Proprio quando il progetto di un’umanità felice e libera dal bisogno sta per avverarsi, qualcosa mette sottosopra la sua esistenza. Isidoro si imbatte in un altro linguaggio, muto e prodigioso: quello dell’amore...
    Con Chiara Gamberale sarà presente l'autore.
  • 23 febbraio, ore 18.00 | Libreria IBS
    L'oro di Scampia. Storie di lotta, di bellezza e di scugnizzi che ce l'hanno fatta di Gianni Maddaloni (Baldini & Castoldi)
    Scampia è un inferno di camorra, spaccio e degrado sociale. Ma è anche altro. Dal 2004 Gianni Maddaloni - atleta, tecnico e maestro di vita - gestisce una palestra di judo che offre corsi gratuiti ai ragazzi disagiati. Nella convinzione che un bambino che impara i valori dello sport oggi sarà un killer o uno spacciatore in meno domani. Il libro racconta le storie di chi lotta contro destini che sembrano non lasciare speranza, storie di riscatto e di futuro che riempiono il cuore. L'oro più prezioso, nelle periferie dell'anima.
    Con l'autore interviene Alfonso Bottone.
  • 24 febbraio, ore 17.00 | Biblioteca Rispoli
    Dritto al cuore. Antologia del mistero, del grottesco e della follia, Autori vari. Prefazione di Andrea G. Pinketts, con un racconto di Carlo Lucarelli (Galaad Edizioni)
    Incontro e presentazione del libro che sostiene il progetto Mettici il cuore dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Qualcuno penserà che sia di cattivo gusto pubblicare racconti di morti, delitti e misteri a favore dei bambini. Ma l’antologia si indirizza non a chi conosce e vive la realtà dell’Ospedale, quanto piuttosto ai lettori accaniti di un genere che non ha età, lettori che non hanno idea di cosa significhi vivere mesi e anni nell’attesa che la medicina risponda a silenziose domande di speranza.
    Partecipano Sira Terramano, Vincenzo Valleriani, Cinzia Colantoni. Letture di Pino Grossi.

Ultimo aggiornamento 19/02/2015