Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 7 Maggio 2017 al 24 Maggio 2017

I libri del mese - maggio 2017

Storie familiari e insospettabili mondi paralleli, l’incontro con l’altro tra viaggi e migrazioni, scenari della cultura USA e icone femminili della scrittura e della musica nelle presentazioni in città

  • 7 maggio 2017, dalle ore 19.00 alle ore 20.00 | Libreria I Trapezisti
    Robledo di Daniele Zito (Fazi Editore)
    Lavorare senza essere pagati: per molti è il pegno da pagare per accedere al mondo del lavoro. Ma se, anziché essere una tappa obbligata, fosse una scelta consapevole o, peggio, un’ossessione? Se ci fossero persone che lavorano per il semplice piacere di farlo, di recarsi ogni giorno nello stesso luogo, indossare una divisa solo per dare un senso alle proprie giornate, le sapremmo riconoscere? Il libro racconta di questi spettri, a partire da notizie di cronaca, biglietti d’addio, pagine di diario. Ma è anche la storia di Michele Robledo, il primo che ha parlato (e forse inventato) il loro mondo. Oscuro, grottesco, feroce, poetico, il romanzo dà corpo a un nuovo modo di spiegare le contraddizioni della società in cui viviamo, spiazzando il lettore, perché, ogni versione è ugualmente plausibile.
  • 8 maggio 2017, ore 18.00 | Libreria Passaparola
    L'amore che mi resta di Michela Marzano (Einaudi)
    La sera in cui Giada si ammazza, Daria precipita in una sofferenza che nutre con devozione religiosa, perché è tutto ciò che le resta della figlia. Neanche il marito e l'altro figlio riescono ad aiutarla. Davanti allo scandalo di una simile perdita ricominciare a vivere sembra un sacrilegio. Daria si barrica dietro i ricordi: quando non riusciva ad avere bambini, quando ha adottato Giada, quando credeva di essere una mamma perfetta e che l'amore curasse ogni ferita. Un commovente romanzo sulla maternità, che affonda il bisturi nel dolore assoluto, con le parole esatte per nominarlo. Con il calore avvolgente di una melodia, per dare voce a una madre e al suo struggente de profundis. Scavando nella verità delle relazioni umane, per parlare di tutti noi. Del nostro desiderio di essere accolti e capiti, della paura di essere abbandonati, del nostro ostinato bisogno di amore.
  • 10 maggio 2017, dalle ore 18.00 alle 20.00 | Moby Dick biblioteca hub culturale
    Incontro coi selvaggi di Jean Talon (Quodlibet)
    Che cos’è l’Altro? In epoca di migrazioni, la risposta è essenziale. Forse fondare una visione del mondo sul presupposto della bontà dell’Altro è una follia uguale e contraria al pregiudizio sulla sua malvagità. Dopo la scoperta dell’America nasce la figura del “selvaggio”, che ha nutrito per secoli le utopie e il pensiero dell’Occidente. Talon pesca nelle relazioni di viaggi in paesi remoti, nei diari e nei libri di etnografi, esploratori, antropologi. Nel libro si raccontano gli incontri più sorprendenti e realmente accaduti tra viaggiatori o etnografi e le popolazioni ancora selvagge o così giudicate, incontri sempre pieni di buffi reciproci fraintendimenti. Dalla tragica epoca della Conquista spagnola alle aspirazioni avventurose del turismo moderno, quando il selvaggio finisce per recitare la sua parte a pagamento. E si scopre che l’Altro somiglia a noi.
  • 10 maggio 2017, ore 17.00 | Libreria del Punto Touring
    Alberi a Roma di Paola Lanzara e Lucia Rivosecchi (Iacobelli Editore)
    Dal carrubo in via Arenula al Melograno in piazza Fiammetta, dalla Spina di Cristo in via Carlo Alberto al Cedro del Libano in piazza Cavalieri di Malta, da Villa Sciarra a Villa Borghese, dall’Avocado in piazza Sant’Egidio all’albero dei Pappagalli dentro Villa Aldobrandini, una guida sugli alberi di Roma. Cinque itinerari all’interno della città storica per imparare a osservare il paesaggio, capirlo e percepirlo negli elementi di cui è composto. Una finestra che si apre su piccoli e grandi scenari urbani per mettere a fuoco un altro tipo di monumento, quello della vegetazione.
    Intervengono le autrici che ne parlano con Ugo Laneri e Antimo Palumbo. Coordina Lino Lombardi.
  • 11 maggio 2017, ore 18.00 | Libreria Coreander
    Americana. Libri, autori e storie dell’America contemporanea di Luca Briasco (minimum fax)
    Il lavoro e la poetica di quaranta autori attraverso la lente focale di un loro scritto: Luca Briasco ci conduce in un ricco e insieme curioso percorso di lettura. Americana ripercorre le tracce degli scrittori che hanno esplorato i territori del grande romanzo americano - indagandone i toni, i registri, le sfumature - e crea uno spazio in cui convergono la curiosità del lettore e quella dell’autore: un dialogo lontano dall’accademia che conduce alla scoperta, o riscoperta, di autori che hanno lasciato un’impronta indelebile nella cultura statunitense e che sono amati e venerati anche nel nostro paese.
  • 12 maggio 2017, ore 20.00 | Libreria Altroquando
    Patti Smith: Voglio, ora di Adriana Schepis (Imprimatur Editore)
    La vita di Patti Smith è fatta di colpi di scena, atti di ribellione e imprevedibili svolte. È la storia di una ragazza che si aggira affamata per la New York degli anni Settanta; che trova conforto nella guida spirituale di Arthur Rimbaud, Jimi Hendrix e Jim Morrison e si guadagna alleati come Robert Mapplethorpe, William Burroughs, Allen Ginsberg e Bob Dylan; che inizia a esibirsi sul palco assieme ai Television e ai Ramones, e arriva a essere acclamata in tutto il mondo come poetessa, cantante e scrittrice. Ma è soprattutto la storia di una donna che ha avuto il coraggio di realizzare i suoi sogni mentre li scopriva; che ha saputo vivere i contrari che si agitavano dentro di lei, concedendosi la libertà da se stessa e dai propri pregiudizi, oltre che dai preconcetti altrui. Una grande artista e una potente ispiratrice.
  • 15 maggio 2017, ore 18.30 | Libreria Feltrinelli Galleria Sordi
    Anime e acciughe di Achille Mauri (Bollati Boringheri)
    Siamo nell’aldilà. Un aldilà diverso da come sì è sempre immaginato, dove tutto è all’insegna della leggerezza. Infatti si chiama “aldiquà”. Achille si sveglia dopo essere mancato nella sua casa milanese e comincia a dialogare con un trapassato illustre, il maresciallo Radetzky, già inquilino dello stesso palazzo ai tempi dell’occupazione austriaca. La conversazione continua con le anime più disparate, in una sfera ultraterrena ma attaccatissima a quella terrena. Gli incontri, i dialoghi si fanno sempre più fitti e surreali. Il tono è in buona parte ironico, spesso comico, addirittura esilarante. E anche gli animali, dotati di anima, svolazzano a loro volta nell’aldiquà. Come le acciughe che, in enormi banchi, trasportano le anime degli esseri umani.
    Furio Colombo e Giacomo Marramao dialogano con l’autore. Letture di Lucia Mascino, Michele Capuano e Filippo Timi.
  • 16 maggio 2017, ore 20.30 | la Feltrinelli Appia Nuova
    Prendiluna di Stefano Benni (Feltrinelli)
    Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell’umanità. I Diecimici devono essere consegnati a dieci Giusti. È vero o è un’allucinazione? A partire da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un sogno Matrioska o in un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Fino all’Università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il proprio destino. E vi sveglierete alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.
  • 18 maggio 2017, ore ore 21.00 | Teatro Argentina, Sala Squarzina
    La giovane Marguerite
    In occasione del Trentennale della morte di Marguerite Yourcenar, il Centro Internazionale Antinoo Archivio Marguerite Yourcenar presenta un memoir sulla vita e le opere giovanili della scrittrice, conferenza-spettacolo di Enzo Cordasco con la partecipazione di Angela Pellicciari, Fiorenzo Fraccascia, Sonia De Meo, Priscilla Lotti. Cordasco, studioso di Yourcenar da più di trent'anni, scrittore creativo, poeta e drammaturgo, porta sul palco tutti i fantasmi, le figure, le ombre, le voci, i luoghi e i volti amati di Marguerite Yourcenar, colta nel suo periodo giovanile o “mediterraneo”, in cui lascia l'Europa per trasferirsi in America, mentre sulla nave ripensa alla sua vita e ai suoi scritti giovanili. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
    Nell’occasione presentati due nuovi libri sulla scrittrice:
    - Le voci e le ombre. Il teatro di Marguerite Yourcenar di Enzo Cordasco (Edizioni Era Nuova Perugia), un saggio raccontato sulla produzione drammatica e la fortuna avuta sui palcoscenici italiani dal 1986 ad oggi
    - Marguerite. La notte americana di Enzo Cordasco (Edizioni Era Nuova Perugia), un testo di teatro, una performance fra teatro e danza che ripercorre alcuni momenti intensi della vita americana della scrittrice, dal 1939 alla morte.
  • 19 maggio 2017, ore 19.00 | Goethe Institut Rom
    Voci del verbo andare di Jenny Erpenbeck (Sellerio)
    Richard è un filologo classico in pensione, per caso entra in contatto con un gruppo di africani alloggiati in un campo profughi di Berlino, dopo essere sbarcati a Lampedusa. Stranieri in terra straniera, tutto per loro è diverso, difficile, alieno. Richard è un uomo solo e ha molto tempo a disposizione. Si scoprirà capace di ascoltare le vite degli altri, le peripezie e le vicissitudini di chi viene dal Ghana, dal Ciad, dalla Nigeria. Storie di lutto, fame, guerra, coraggio e difficoltà. Nel dialogo con gli esuli Richard scorge un’umanità a tratti capace di essere innocente e integra. La sua cultura classica lo aiuta a immergersi in una diversa visione del mondo, con valori a volte contrapposti. L’autrice non teme l’ambizione dell’analisi politica, della denuncia sociale, e riflette con un romanzo immerso nel presente, al limite della cronaca, sui contrasti paradossali della nostra epoca.
  • 22 maggio 2017, ore 17.00 | Casa della Memoria e della Storia
    Donne della Repubblica di AA.VV. Introduzione di Dacia Maraini (il Mulino)              
    In programma un dibattito a partire dalla presentazione del libro. Quattordici biografie esemplari di donne che con diversi talenti, in vari campi, hanno contribuito alla nascita della Repubblica e a cambiare l'immagine della donna. Non solo le politiche, che fin dai tempi del fascismo si erano battute per la democrazia, come Camilla Ravera, Teresa Noce, Lina Merlin, o le donne della Resistenza - Tina Anselmi, Nilde Iotti, Teresa Mattei, Marisa Ombra, Ada Gobetti - ma anche scrittrici come Alba de Céspedes, Fausta Caiente, Renata Viganò, un'attrice come Anna Magnani, la famosa sarta Biki e la leggendaria Dama Bianca, compagna di Fausto Coppi.
    Intervengono Chiara Valentini giornalista e scrittrice, Marisa Ombra staffetta partigiana e vice presidente nazionale ANPI, Marisa Ferro della segretaria nazionale ANPI, Tina Costa staffetta partigiana e vice presidente vicario ANPI Roma, Marina Pierlorenzi vice presidente ANPI Roma, Fabrizio De Sanctis Presidente ANPI provinciale Roma. Iniziativa a cura di ANPI
  • 23 maggio 2017, ore 17.30 | Casa delle letterature
    In bilico (noi gli ebrei e anche gli altri) di Aldo Zargani (Marsilio)
    La forma narrativa breve rivela tutta la sua potenza attraverso il susseguirsi di piccole sciarade temporali e di imprevisti familiari. Prende forma una quotidianità che, sebbene segnata da una delle più angosciose tragedie del secolo scorso, ha sempre a che fare con la rigenerazione umana e la consolazione. Attraverso l'abile montaggio di voci sempre in bilico tra la commedia e la tragedia, i testi raccolti seguono il ritmo di percorsi narrativi che si alternano e si sovrappongono alla memoria nella personalissima ricerca estetica sulle contraddizioni umane di chi è stato a contatto con il male assoluto e lo sa raccontare. Sfiorandolo.
  • 24 maggio2017, ore 18.00 | libreria Ibs+Libraccio
    Ogni spazio felice di Alberto Schiavone (Guanda)
    Ada e Amedeo sono sposati da oltre vent’anni, hanno avuto una vita piena e due figli, Sonia e Alex. Ma il meccanismo della famiglia si è inceppato e Ada non è riuscita ad assorbire l’impatto di un colpo che l’ha distrutta. Era una professoressa stimata, una moglie attenta, una madre premurosa, ora invece si rifugia nell’alcol. Amedeo la ama ancora, ma non riesce a infrangere la barriera di dolore che si è alzata tra loro. Hanno chiuso fuori il mondo, gli amici, la vita. Solo Sonia riesce ancora a regalare ai genitori qualche momento di normalità. Questo fragile equilibrio è però destinato a subire un nuovo assalto dalla sorte. Ma, quando tutto sembra perduto, un’occasione di riscatto. Ada vuole combattere per salvare la sua famiglia.
    Interviene Annalena Benini.

Ultimo aggiornamento 09/05/2017