Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
I libri del mese marzo 2015

Dal 6 Marzo 2015 al 28 Marzo 2015

I libri del mese - marzo 2015

Ritratti di donne e adolescenti, storie di migranti e riflessioni semiserie sulla natura umana: dal romanzo al graphic novel, dalla fotografia alla poesia un mese ricco di affascinanti proposte

  • 6 marzo, ore 17.30 | Casa internazionale delle donne
    La storia di uno è la storia di tutti di Angela Lanza (Iacobelli)
    Interviste e storie di vita di migranti sbarcati a Lampedusa. Attraverso l’esperienza della psichiatra Enza Malatino, i racconti di egiziani, tunisini, palestinesi, tutti diversi ma di eguale disperazione e dolore. Come, ad esempio, la storia del giovane palestinese che parla di libertà, di diritti, di morte. Come i bambini che crescono senza infanzia e hanno come unica musica il suono della mitragliatrice.
    Con l'autrice ne parlano Maria Rosa Cutrufelli, Isabella Peretti, Igiaba Scego, Ribka Sibhatu, Maria Vittoria Tessitore. Coordina Giuliana Miserville
  • 6 marzo, ore 17.30 | Spazio 5
    Dalla luna al vento. Donne nelle fotografie di Luciano del Castillo (Tempesta Editore)
    Il libro è una selezione di immagini tra le migliaia realizzate in anni di carriera dall'autore. Le fotografie inquadrano la figura della donna mettendo a fuoco l'essenza stessa del genere femminile. Del Castillo riesce a trasformare i sentimenti in emozioni: lo sguardo curioso che filtra dalla zanzariera della ragazza afghana, il sorriso della prostituta fermata dai Carabinieri, le lacrime delle donne curde, la dolcezza di una mamma cingalese con la sua bambina e, insieme a loro, donne divenute un punto di riferimento per tutti.
  • 7 marzo, ore 18.30 | Fox Gallery
    Il settimo splendore graphic novel di Leonardo Favia ed Ennio Bufi (BAO Publishing)
    Modì torna a Parigi per la prima volta senza la madre, per comprendere il senso della sua scomparsa. Vi trova un luogo nuovo, meno familiare, meno accogliente. Forse però è lui che non si sente veramente a casa in nessun luogo, ormai. Troverà amici veri, e forse un amore, ma più si avvicinerà alle risposte di cui credeva di avere bisogno, più capirà che apprenderle lo cambierà per sempre. Gli autori presentano il volume, prova d'autore di Leonardo Favia al suo graphic novel d'esordio, disegnato dal talento di Ennio Bufi e colorato da Walter Baiamonte. Partecipa Stefano Simeone. A seguire disegni e dediche degli autori
  • 10 marzo, ore 18.00 | Biblioteca Franco Basaglia
    Sette donne Rom, storie raccolte da Cristina Mattiello, prefazione di Moni Ovadia, illustrazioni di Lorenzo Terranera (Spazio etico - progetti di editoria sociale Cambiaunavirgola).
    Le voci delle sette donne danno vita a un racconto di integrazione, accoglienza, intercultura, attraverso le quali è possibile superare gli stereotipi e spezzare il circolo vizioso emarginazione-esclusione sociale, che contraddistingue la vita delle comunità Rom in Italia. Le protagoniste, scrive Moni Ovadia, “ci raccontano del loro quotidiano, delle mille difficoltà che incontrano a vivere... Ma nelle loro storie c’è anche un’altra partitura, quella luminosa delle relazioni con quegli esseri umani che le accolgono e ne sostengono i diritti”.
    In occasione della Giornata Internazionale della Donna. Partecipano Cristina Mattiello, le donne protagoniste del libro, Maria Paola Liberto, Alessia Damiani, Doriana Leotta.
  • 12 marzo, ore 18.30 | Libreria L’Argonauta
    Scarpe Diem. Storie di Scarpe straordinarie di Pino Ammendola, Prefazione di Renzo Arbore (Teke Editori)
    Ritagli di memoria con uno sguardo appassionato, da autentico napoletano, alle calzature, articolo indispensabile che connota la personalità di una donna. Così Pino Ammendola, volto televisivo, attore, doppiatore, regista e autore teatrale, ha composto sette storie di scarpe, cedendo alla “deliziosa tentazione feticista di mettersi nei piedi delle donne”. Come un calzolaio creativo ha ritratto le sue muse in un contesto partenopeo sensuale e misterioso, dando vita a speciali racconti dalla caviglia in giù, percorsi immaginari che fanno commuovere o sorridere.
    Introduce e modera la serata Roberta Ammendola. Intervengono Maria Letizia Gorga e Pino Ammendola. Al piano il maestro Stefano De Meo. Degustazione di vini.
  • 14 marzo, ore 19.30 | Libreria Assaggi
    A come animale. Voci per un bestiario dei sentimenti di Leonardo Caffo e Felice Cimatti (Bompiani)
    È un bestiario ma non spiega come convivere con i gatti o capire il linguaggio dei cani. Nel libro si parla soprattutto di noi umani e dell’animalità che attraversa le nostre vite. Un alfabeto della diversità che racconta, attraverso la filosofia, la storia dell’arte e la scienza, il rapporto simbiotico tra l’uomo e il mondo animale. Per scoprire che gli animali sono ovunque, dalle foto di famiglia alla filosofia di Hegel, mentre noi sappiamo molto più delle galassie che dei desideri di un pesce rosso. Un piccolo atlante in cui gli animali sono il pretesto per parlare dell’uomo, delle sue passioni e delle sue paure.
  • 18 marzo, ore 18.00 | Libreria IBS
    Supernova di Isabella Santacroce (Mondadori)
    Dorothy e Thomas sono tre ragazzini come tanti, che attraversano l'adolescenza, età di passaggio magnifica e terribile, armati dei loro sogni e circondati dai loro fantasmi. La vita, intorno, è dura. Il mondo dei grandi si manifesta in tutta la sua inadeguatezza o, peggio, nella sua più depravata voracità. Gli adulti sono affascinati dalla luce che, come stelle appena nate, i tre amici sprigionano, ma faranno di tutto per spegnerla abusando della loro innocenza, del loro stupore, della loro curiosità.
    L'autrice presenta il libro. Interventi rap di 13 grammi, Phedra e Sysma.
  • La banda degli amanti di Massimo Carlotto (Edizioni E/O) - Tour di presentazione a Roma
    - 19 marzo
    ore 18.00 | Libreria Feltrinelli Appia - Interviene Paolo Foschi
    ore 21.30 | Parole in musica al Big Mama - Concerto e reading con La Triade
    - 20 marzo, ore 18.30 | Libriebar Pallotta, Piazzale di Ponte Milvio, 23
    Intervengono Francesca Schipa e Gianluca Ales
    - 21 marzo
    ore 12.00 | Libreria Nuova Europa
    Aperitivo con l’autore
    - Interviene Francesco Trento
    ore 19.00 | Libreria Arcadia, Via Senofane,143 - Acilia Casalpalocco
    - 24 marzo, ore 21.00 | Libreria L’Altracittà, Via Pavia, 106
    Il libro: Padova. Guido Di Lello, un tranquillo professore universitario, scompare. Tutti lo cercano ma sembra svanito nel nulla. Solo una donna conosce la verità: Oriana Pozzi Vitali, la sua amante segreta, che si rivolge all’investigatore senza licenza Marco Buratti, detto l’Alligatore. Buratti indaga insieme ai suoi soci Beniamino Rossini e Max la Memoria finché un indizio li conduce sulla pista giusta e i tre sono coinvolti in una torbida storia che li costringerà a scontrarsi con la raffinata mente criminale di Giorgio Pellegrini. Una partita mortale in cui entra anche Giulio Campagna, poliziotto che non ha mai agito secondo le regole. Protagonisti del romanzo sono i sopravvissuti di un mondo malavitoso che va scomparendo e che lotteranno per non essere sconfitti dagli avversari e dal tempo.
  • 20 marzo, ore 17.00 | Biblioteca nazionale centrale di Roma
    La Mano Silenziosa. Dieci elegie di Ivan Strpka, a cura di Alessandra Mura (Lithos Editrice).
    Poeta, saggista, autore di prose e testi in musica, traduttore dallo spagnolo e dal portoghese, dopo l'esordio negli Anni '60 Strpka è oggi riconosciuto tra le voci più alte della lirica slovacca contemporanea. Tradotto in tedesco, portoghese, bulgaro, rumeno e inglese, in Italia è recentemente uscito il volume presentato in questa occasione.
    All'incontro, realizzato in collaborazione con il Centro d´Informazione Letteraria di Bratislava, intervengono S.E. Mária Krasnohorská, Andrea De Pasquale, Peter Dvorský, Miroslava Vallová, Luigi Marinelli, Riccardo Duranti e Alessandra Mura. Lettura scenica di Marco Belocchi.
  • 20 marzo 2015, ore 18.00 | Associazione Civita, Sala Gianfranco Imperatori
    Un cielo pieno di nodi di Teresa Vergalli (Editori Riuniti)
    Una microstoria che è una finestra su un periodo decisivo del nostro Paese. Il romanzo ripercorre alcuni episodi della guerra partigiana e ne fornisce una visione non retorica e attenta ai dettagli quotidiani, allargando la visuale alla vita contadina nell’Emilia del periodo fascista. La narrazione, sul filo della memoria di una giovane partigiana, procede per piccoli quadri che danno conto non solo delle storie private, ma anche di una parte significativa della nostra storia.
    Presenta Mimmo Liguoro con la partecipazione dell’autrice. Intervengono: Ermanno Detti, Raffaella Cortese e Gabriella Gallozzi. Letture a cura di Maria Teresa Laudenzi. I posti sono limitati. Prenotazione obbligatoria. Ingresso gratuito.
  • 28 marzo, ore 17.30 | Libreria Pagina 348
    In altre parole  di Jhumpa Lahiri (Guanda)
    Un colpo di fulmine e una passione profonda: quella di una scrittrice per una lingua straniera. Jhumpa Lahiri è una giovane neolaureata quando visita Firenze, sente parlare l’italiano, ne è affascinata e capisce che non può fare a meno di apprenderlo. Dopo vari tentativi si trasferisce a Roma. E qui comincia la vera avventura, fatta di entusiasmo ed estraniamento. Questo è il primo libro nato in italiano da un’autrice bengalese che ha sempre parlato e scritto in inglese. Testimonianza di un percorso di scoperta e apprendimento. La potenza espressiva e la fluidità che ha raggiunto sono ancora più preziose perché conservano l’eco di una distanza: quella del desiderio che sempre separa dall’oggetto d’amore.
    Marco Guerra intervista l'autrice.

Ultimo aggiornamento 18/03/2015