Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Palazzo Merulana

Via Merulana, 121 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 24 Febbraio 2020 al 16 Marzo 2020
dalle ore 18.00

Le storie nelle pieghe della Storia

Palazzo Merulana - Via Merulana, 121 - ROMA (RM)

Un ciclo di incontri gratuiti di letteratura promosso dai licei Albertelli e Cavour, per coinvolgere il pubblico dei lettori dei rioni Monti ed Esquilino nelle attività di integrazione culturale dei due istituti

Le storie nelle pieghe della Storia è un ciclo di incontri gratuiti ospitato a Palazzo Merulana, tre appuntamenti, ognuno con uno scrittore, introdotto e moderato dagli alunni di due licei Albertelli e Cavour, per incentivare la discussione a partire da romanzi che illustrano temi e momenti della nostra storia.
Per tre lunedì la rassegna vuole aprire il dibattito al territorio, esportando fuori delle mura scolastiche una modalità di discussione e di coinvolgimento del pubblico nella lettura e nell’interpretazione del romanzo contemporaneo.

Calendario

  • 24 febbraio | Le assaggiatrici, di Rosella Postorino (Feltrinelli)
    La storia raccontata si ispira alla vita vera di Margot Wolk, storica assaggiatrice di Adolf Hitler nella caserma di Krausendorf: il Führer, paranoico con l’ossessione di essere avvelenato, aveva bisogno di qualcuno che assaggiasse per lui il cibo. Nell’inverno del 1943, la protagonista fittizia, Rosa Sauer, vive in un piccolo paese della Prussia orientale che si trova in prossimità di quella che veniva chiamata la Tana Del Lupo, ossia il quartier generale del Führer, ben nascosto e mimetizzato all’interno della foresta. Insieme ad altre nove giovani donne, Rosa viene obbligatoriamente reclutata per diventare un’assaggiatrice.
  • 2 marzo | I traditori, di Giancarlo De Cataldo (Einaudi)
    Per riscoprire una parte d’Italia e capire che cosa è stato il Risorgimento, con tutte le sue luci e le sue ombre. Partendo da fatti e personaggi anche non così noti ai più, e ricordando il coinvolgimento a livello internazionale, con Francia e Gran Bretagna in testa, che ebbe la causa del Risorgimento italiano, I traditori mette in scena un gruppo di personaggi reali e ispirati alla realtà, uomini e donne, tra Italia disunita, Parigi, Londra, accomunati dal desiderio dell’Unità d’Italia.
  • 16 marzo | La prima verità, di Simona Vinci (Einaudi)
    Nel 1992 Angela, giovane ricercatrice italiana, sbarca sull’isola di Leros. È pronta a prendersi cura, come i suoi colleghi di ogni parte d’Europa, e come i medici e gli infermieri dell’isola, del perdurante orrore, da pochi anni rivelato al mondo dalla stampa britannica, del «colpevole segreto d’Europa»: un’isola manicomio dove a suo tempo un regime dittatoriale aveva deportato gli oppositori politici di tutta la Grecia, facendoli convivere con i malati di mente. 

Gli incontri saranno accompagnati dalle letture di Paola Giglio.

Ultimo aggiornamento 21/02/2020