Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

MAXXI

Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 25 Giugno 2019 al 12 Luglio 2019
dalle 21.00

Libri al MAXXI 2019

MAXXI - Via Guido Reni, 4a - ROMA (RM)

In occasione di Estate al MAXXI, presentazione dei nuovi libri di Stefano Benni, Mauro Covacich, Roberto Cotroneo, Roberto Battiston. Ingresso gratuito

Libri al MAXXI è un ciclo di presentazioni e reading dedicati alle ultime uscite in libreria di alcuni dei maggiori scrittori italiani.

Calendario

  • 25 giugno | Stefano Benni - Dancing Paradiso
    Con il suo ultimo libro Stefano Benni torna al racconto in versi. Dancing Paradiso è un locale notturno di una crudele metropoli. È in quel locale che un angelo custode tenta di far confluire i cinque protagonisti: Stan, il Pianista Triste che prepara un ultimo concerto per Bill, l’amico batterista morente in ospedale; Amina, giovane profuga che ha perso la madre passando il confine; Elvis, un hacker obeso e geniale chiuso in casa da anni, forse mitomane, forse assassino; la poetessa Lady, raffinata e ubriacona, ossessionata dal suicidio.
    Reading Stefano Benni, Giordano Agrusta, Dacia D’Acunto, Lucrezia Coletti. Pianoforte Umberto Petrin
  • 26 giugno | Mauro Covacich - Di chi è questo cuore
    Una piccola anomalia cardiaca viene scoperta all’uomo che ha il nome e le sembianze dell’autore, allontanandolo da un’attività sportiva ai limiti del fanatismo e infrangendo l’illusione di un’efficienza fisica senza data di scadenza. È questo l’innesco di un romanzo sul corpo, ma soprattutto sul cuore come luogo dei sentimenti e dei destini individuali. C’è un ragazzo caduto, o forse lasciato cadere, da una finestra di un albergo di Milano durante una gita scolastica. Ci sono gli esseri umani, fragili e pieni di voglie. La solitudine e il desiderio.
    Intervengono Mauro CovacichFrancesca Serafini scrittrice e sceneggiatrice
  • 2 luglio | Roberto Cotroneo - Niente di personale
    Uno scrittore che ha lavorato a lungo nel mondo dei giornali e della cultura si accorge d’un tratto, come per una strana epifania, di essere stato negli ultimi trent’anni il testimone di un tempo ormai perduto. Perché è scomparso il mondo di Moravia e Calvino, di Fellini e Sciascia? E il grande giornalismo, e l’anima delle case editrici? Decide quindi di ricostruire il motivo per cui tutto questo è accaduto. Attraverso una scrittura densa e il confronto con personaggi un tempo importanti e oggi quasi ai margini del mondo culturale prova a raccontare la fine di un’epoca, in una Roma rarefatta e logora, che assiste indifferente al mutare delle cose. 
    Intervengono Roberto Cotroneo Paolo Di Paolo
  • 3 luglio | Roberto Battiston - Fare spazio
    Una grande avventura che parte dai laboratori e dai centri ricerca sparsi lungo lo Stivale e arriva a centinaia di chilometri sopra le nostre teste, dando un contributo essenziale alle missioni degli astronauti, agli esperimenti in orbita destinati a migliorare la nostra vita, alla rete di satelliti che osserva la Terra e aiuta a prevenire e gestire i disastri naturali.
    Interviene Roberto Battiston fisico sperimentale, saggista e divulgatore scientifico
  • 10 luglio | Michela Murgia - Noi siamo tempesta
    In occasione della mostra Maria Lai. Tenendo per mano il sole, il Museo si avvale della collaborazione straordinaria della scrittrice Michela Murgia che, a partire dal suo ultimo libro Noi siamo tempesta. Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo, propone uno speciale racconto su Maria Lai. Come i protagonisti del libro, persone comuni che hanno compiuto imprese mirabili grazie alla collaborazione creativa e alla fiducia reciproca, Maria Lai, con il suo approccio alla creatività libero e privo di pregiudizi, ha contribuito a rivoluzionare il linguaggio artistico contemporaneo.
    Reading Michela Murgia
  • 12 luglio | Vittorio Emiliani - Roma capitale malamata 
    Non c’è altra città «capitale» quanto Roma: enorme centro di potere nell’antichità e poi con la Chiesa universale. Un’immagine sempre contrastata: matrona e ladrona, civilizzatrice e corruttrice. Scelte urbanistiche errate e speculazioni voraci, anche vaticane, ne intasano il centro, segregano l’immigrazione tumultuosa. Capitale incompresa dagli intellettuali, difesa dal solo Gabriele D’Annunzio, più tardi da Antonio Cederna. «Un suk» per Goffredo Parise, «la morte» per Mario Soldati. Questa è la cronaca viva e sofferta di due secoli in cui Roma è cresciuta di 15 volte. Ingovernabile senza strumenti speciali.
    Interviene Vittorio Emiliani

Informazioni

MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo

Indirizzo: Via Guido Reni, 4/a - 00196 ROMA (RM)

Telefono: 06.39967350

Sito web: http://www.maxxi.art/

Parole chiave

cultura low cost gratis a Roma stefano benni estate al maxxi estate 2019 libri al maxxi

Ultimo aggiornamento 07/06/2019