Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Fori imperiali

21 Aprile 2015

Natale di Roma 2015

Aperture straordinarie, visite guidate, accessi gratuiti ai musei, rievocazioni e molti altri appuntamenti da non perdere

L’offerta di Roma Capitale per le celebrazioni del 2768° Natale di Roma è ricca e variegata, sempre e soprattutto nel segno della cultura. Romani e turisti potranno festeggiare il Compleanno di Roma visitando gratuitamente tutti i Musei in Comune di Roma Capitale: Centrale Montemartini, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo delle Mura, Villa di Massenzio, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo Napoleonico, Galleria d'Arte Moderna, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia e il nuovissimo Museo di Casal De’ Pazzi.
Faranno eccezione i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano-Museo dei Fori Imperiali (che chiuderà alle 17.30), il Museo dell’Ara Pacis, il MACRO e il MACRO Testaccio, il Museo di Roma a Palazzo Braschi e il Museo di Roma in Trastevere, per i quali è previsto il pagamento del biglietto per le mostre temporanee in esposizione.
I Musei capitolini resteranno straordinariamente aperti fino alle ore 24.00 e, a partire dalle ore 20.45, ospiteranno due concerti della JuniorOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.  

A partire dal 21 aprile per quattro giorni la Sovrintendenza lancia l’iniziativa Roma vuol dire #Campidoglio #Lupa #MarcoAurelio e molto altro ancora…#capolavori #musei: fino al 24 aprile i funzionari della Sovrintendenza Capitolina offriranno a cittadini e turisti 18 visite guidate. Saranno gratuite quelle che, il 21 aprile, porteranno i partecipanti a fare una passeggiata nella storia di Villa Borghese o ad approfondire la conoscenza dei Mercati di Traiano, oppure a fare un tuffo nell’Ottocento alla Galleria d’Arte Moderna o un salto nel Pleistocene, nel nuovo Museo di Casal de’ Pazzi. È previsto invece il pagamento del biglietto d’ingresso per quelle che, dal 22 al 24 aprile, prevedranno l’accesso negli spazi museali, dando la possibilità di visitare o ammirare nuovamente le esposizioni. Prenotazioni allo 060608.

Sempre il 21 aprile sarà possibile, fino alle 24.00, visitare Palazzo Valentini con il suggestivo percorso tra i resti di Domus patrizie di età imperiale, appartenenti a potenti famiglie dell’epoca. Un percorso tra mosaici, pareti decorate, pavimenti policromi, basolati e altri reperti, supportato da un intervento di valorizzazione curato da Piero Angela e da un’équipe di tecnici ed esperti, quali Paco Lanciano e Gaetano Capasso, che hanno ridato vita alle testimonianze del passato attraverso ricostruzioni virtuali, effetti grafici e filmati. Alle 19.30 concerto gratuito per Roma della JuniorOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

A partire da martedì 21 aprile, inoltre, i Fori Imperiali potranno godere di una nuova illuminazione, ideata e realizzata dal premio Oscar Vittorio Storaro e dall’architetto Francesca Storaro. La cerimonia di inaugurazione si terrà alle 20.30 tra via Alessandrina e Largo Corrado Ricci (l’accesso sarà garantito ai soli giornalisti accreditati): saranno illuminati i Fori di Nerva, Augusto e Traiano. Anastilosi del Foro di Cesare – Saranno visibili le prime due colonne (delle 7 previste dal progetto) di marmo Egizio d’Assuan che faranno rivivere l’antico Templum Pacis.

Concerti in piazza:

  • ore 12.00 | Piazza del Campidoglio
    Banda Musicale del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale 
  • ore 16.00 | Via dei Fori Imperiali - Sacrario delle Bandiere
    Banda Musicale della Guardia di Finanza
  • ore 16. 00 | Piazza San Silvestro
    Banda Musicale della Marina Militare 
  • ore 16.00 | Piazza Sant’Ignazio
    Banda Musicale dell’Aeronautica 
  • ore 17.00 | Piazza Mignanelli
    Banda Musicale della Polizia di Stato 
  • ore 17.00 | Piazza della Rotonda
    Banda Musicale della Polizia Penitenziaria 
  • ore 18.00 | Piazza del Campidoglio
    Banda Musicale dell’Esercito
  • ore 18.00 | Piazza San Lorenzo in Lucina
    Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri 

Maggiori dettagli su Comune.roma.it. 

Ultimo aggiornamento 20/04/2015