Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Teatro Eduardo del Filippo

Via Antonino di San Giuliano - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 17 Gennaio 2019 al 30 Gennaio 2019

Officina Pasolini - gennaio 2019

Teatro Eduardo del Filippo - Via Antonino di San Giuliano - ROMA (RM)

Riprende la programmazione dell'Officina: nuovo calendario denso di incontri, spettacoli teatrali, musica, proiezioni e presentazioni di libri, tutti a ingresso gratuito

Riprende anche nel 2019 la programmazione di Officina Pasolini, che a gennaio propone un nuovo calendario denso di incontri, spettacoli teatrali, musica, proiezioni e presentazioni di libri, tutti rigorosamente a ingresso gratuito.

Calendario

  • 17 gennaio ore 21.00 | Tutti pazzi per Neri
    Uno degli attori più poliedrici e interessanti del panorama dello spettacolo italiano si racconta a Officina Pasolini, ripercorrendo insieme a Tosca e Felice Liperialcuni dei momenti più importanti della sua carriera. Un percorso artistico cominciato come imitatore che nel corso del tempo si è rapidamente ampliato e diversificato e che lo ha visto affermarsi con successo in diversi campi: dalla televisione al cinema, dalla radio al doppiaggio, dal teatro alla musica. Creatore di personaggi memorabili e altrettante indimenticabili imitazioni, Neri Marcorè sarà dunque insolitamente protagonista sul palco nei panni di se stesso, pronto a rivelare chi si cela dietro le sue tante maschere…
  • 18 gennaio ore 21.00 | Tutta colpa di Paradiso
    Una conversazione a più voci con Ernesto AssantePeppe Lo MonacoTosca e uno degli artisti di spicco del nuovo indie italiano, alla scoperta di un genere in profondo mutamento e di un artista in continua evoluzione. Tommaso Paradiso, oggi considerato uno dei principali scrittori di hit, racconta il suo personalissimo percorso di musicista, a partire dagli esordi, come frontman dei Thegiornalisti, fino ad arrivare alla sua attuale esperienza di autore per alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale nostrano.
  • 24 gennaio ore 20.30 | The fall
    Riprendono anche nell’anno nuovo gli appuntamenti di Officina Pasolini con il grande schermo. A inaugurare il nuovo ciclo di proiezioni è The Fall di Tarsem Singh, una pellicola raffinata – sia per la cura visiva sia per gli scenari mozzafiato (ci sono solo location naturali) – che è stata realizzata in quattro anni girando in ventotto Paesi diversi. Al centro della storia, ambientata nella Los Angeles degli anni Venti, ci sono Roy, uno stuntman paralizzato in seguito ad un incidente riportato su un set, e Alessandria, una bambina con un braccio rotto. I due sono ricoverati nello stesso ospedale e diventano amici. Grazie alla fervida immaginazione di Roy il confine tra finzione e realtà diventa sempre più labile man mano che il film avanza…Intervengono: Maurizio Cartolano e Steve Della Casa 
  • 26 gennaio ore 21.00 | Campus della musica presenta Yes, we campus vol.2
    Un progetto discografico nato da quello formativo messo in piedi da Claudio Fabi – storico produttore italiano – con il suo Campus della musica di Firenze. Un luogo nato per coltivare nuovi talenti musicali. Sul palco di Officina Pasolini si alterneranno quindi tanti giovani artisti desiderosi di farsi conoscere. Artisti di età e stili diversi ma profondamente legati dai tanti progetti condivisi e maturati durante questa comune avventura.
  • 27 gennaio ore 21.00 | Il violinista sul tetto
    Officina Pasolini celebra Il giorno della memoria con un film sulle persecuzioni razziali nella Russia dei primi del Novecento. Il violinista sul tetto, imponente trasposizione cinematografica dell’omonimo musical portato per la prima volta in scena a Broadway nel 1964, racconta infatti la storia di una famiglia ebrea alle prese con le prime discriminazioni antisemite da parte dell’impero russo. La famiglia, per sfuggire ai pogrom decide quindi di emigrare in America, ma il viaggio si rivelerà pieno di traversie e difficoltà… La pellicola ha vinto tre Premi Oscar® (Migliore fotografia, Miglior sonoro, Migliore colonna sonora), mentre Chaim Topol, attore protagonista, ha guadagnato il David di Donatello come Migliore attore straniero.
  • 29 gennaio ore 21.00 | Flow - La mente latente di Antonio Lovato
    ITC2000 presenta uno spettacolo in cui scienza e musica si fondono insieme per raccontare la mente e le sue straordinarie possibilità, attraverso una performance in grado di stimolare tutti i canali sensoriali. Flow - La mente latente mette in scena la costante evoluzione e i continui progressi delle neuroscienze, che ci aiutano a capire come funziona il nostro cervello, perennemente in equilibrio fra istinto e ragione. I racconti di Michele Cassetta, le musiche originali di Gianluca Petrella e la regia di Antonio Lovato emozionano e fanno riflettere su come il nostro destino dipenda anche da noi.
  • 30 gennaio ore 21.00 | Note vocali
    Incontro senza filtri per parlare di musica organizzato in collaborazione con Exitwell. Un confronto diretto e sincero tra musicisti, professionisti e pubblico che vedrà tra i protagonisti il cantautore romano Emilio Stella insieme al direttore di Exitwell Riccardo De Stefano. Il talk è impreziosito da un’esibizione live dell’artista che presenta alcuni brani tratti dal suo ultimo album Suonato, un ironico e affettuoso spaccato della vita in periferia. A proporre uno dei pezzi di Emilio Stella, in una nuova versione, sarà Marat, giovane e promettente cantautrice formatasi a Officina Pasolini, con all’attivo un EP dal titolo Le Facce.

Ultimo aggiornamento 28/01/2019