Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 14 Ottobre 2016 al 30 Ottobre 2017

L'Ara com'era

Museo dell'Ara Pacis - Lungotevere in Augusta - ROMA (RM)

Un racconto in realtà aumentata del Museo dell’Ara Pacis per una visita immersiva e multisensoriale alla scoperta di Roma e della sua storia

Storia e tecnologia si incontrano per una visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis. L’Ara com’era è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale del patrimonio culturale di Roma Capitale, nello specifico di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, costruito tra il 13 e il 9 a.C. per celebrare la Pace instaurata da Augusto nei territori dell'impero. Sovrapponendo elementi virtuali alla percezione visiva, sarà possibile assistere ad un racconto multimediale, comprendere l’aspetto originario e la funzione dell’altare e osservare le trasformazioni del Campo Marzio settentrionale, l’area di Roma prescelta da Augusto per celebrare il proprio potere. L’Ara com’era presenta un'innovativa esperienza di Augmented Reality (Realtà Aumentata). Utilizzando particolari visori AR, elementi virtuali ed elementi reali si fonderanno direttamente nel campo visivo. Il visitatore potrà a svolgere una serie di azioni che coinvolgeranno più canali percettivi. E così, osservando i plastici e i modellini, li vedrà popolarsi di personaggi, intenti a celebrare il sacrificio, ascoltando suoni e voci come in uno spaccato d’epoca, mentre i calchi raffiguranti la famiglia imperiale prenderanno vita e si racconteranno in prima persona.

Il percorso di visita
Il percorso è suddiviso in nove punti di interesse. Osservando il plastico dell’Ara Pacis sarà possibile assistere al rito sacro e vedere le trasformazioni che l’altare ha subito nel corso dei secoli. I calchi raffiguranti i membri della famiglia imperiale sintetizzeranno i meccanismi di potere e gli intrighi che hanno consentito alla dinastia giulio-claudia di reggere le sorti di Roma. Infine il passato mitico dell’Urbe prenderà vita attraverso la restituzione del colore sui marmi dell’Ara Pacis, ricostruito sulla base di studi e realizzati nel corso di oltre un decennio.
Pochi monumenti sono riusciti a trasmettere, come l'Ara Pacis, storia, credenze, ideali e ambizioni di un’intera epoca. A partire dai rilievi dedicati ad Enea e a Romolo e Remo, personaggi, gesti, divinità e animali illustreranno le origini di Roma e della famiglia di Augusto. Sarà possibile ripercorrere anche le vicende del monumento in tempi moderni, dal ritrovamento nel ‘500 alla ricomposizione di tutti i frammenti nel '900. Tra le immagini più emblematiche, la dea Tellus e la dea Roma, che simboleggiano il mondo trasformato dalla pace augustea, così come la natura ordinata e rigogliosa che compone il fregio vegetale. Al termine del percorso, apparirà Augusto seguito dalla sua famiglia. Il corteo solenne accompagna l’imperatore mentre compie il gesto sacro, rappresentazione di un rito di Stato, ma anche immagine del presente e del futuro di Roma che vive attraverso le sue istituzioni, Augusto e la sua famiglia, inclusi i bambini, rappresentati tutti insieme per la prima volta su un monumento pubblico. Sarà infine possibile una completa immersione nell'antico Campo Marzio settentrionale per assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano.

Orario spettacoli

  • Dal 6 ottobre entra in vigore l’orario invernale, con spettacoli ogni venerdì e sabato, dalle 19.30 alle 23.00 (con ultimo ingresso alle ore 22.00). Visita ogni 15 minuti

La visita multimediale è prenotabile, dalla domenica al giovedì, per gruppi privati, all'indirizzo: eventi.aziendali@zetema.it.
L’ingresso sarà organizzato in piccoli gruppi contingentati. La visita avrà la durata di circa 45 minuti e sarà disponibile in 5 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco. I visori non sono utilizzabili al di sotto dei 13 anni di età

Nel weekend l'arte si anima
Nell'ambito della manifestazione Nel weekend l'arte si anima, continua la promozione speciale per L’Ara com’era: per assistere allo spettacolo, infatti, ogni venerdì e sabato sera fino al 30 ottobre 2017, si potrà acquistare un biglietto d'ingresso ridotto presentando il biglietto d'ingresso vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo, salvo disponibilità).

L’Ara com’era al raddoppio per la F@Mu 2017
Venerdì 6 e sabato 7 ottobre 2017, in occasione della F@mu2017, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo all’insegna del gioco e della sfida per imparare l’arte divertendosi, Roma Capitale offre una promozione speciale per le famiglie di romani e turisti con figli over 13: assistere all’innovativo archeoshow de L’Ara com’era acquistando due biglietti al prezzo di uno.

Informazioni

Musei in Comune - Museo dell'Ara Pacis

Indirizzo: Lungotevere in Augusta - 00186 ROMA (RM)

Telefono: 060608

Email: info@arapacis.it

Sito web:
http://www.arapacis.it
http://www.museiincomuneroma.it

Giorni di apertura

Al pubblico è richiesto l’arrivo 15 minuti prima dell’orario dello spettacoli. Non è consentito l’uso dei visori ai bambini di età inferiore ai 13 anni 

Giorni di chiusura

24, 25, 31 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio

Organizzato da

Il progetto, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura, è stato affidato ad ETT SpA

Tariffe

Biglietto d'ingresso: intero 12 euro; ridotto 10 euro. Riduzioni e gratuità secondo le tariffe vigenti. Info e prenotazioni 060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00)

Parole chiave

archeologia Museo dell'Ara Pacis Ara Pacis Roma antica realtà aumentata Augusto contest informagiovani roma contemporaneamente roma L'Ara com'era

Ultimo aggiornamento 03/10/2017