Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Museo dell’Istituto centrale per la grafica

Via della Stamperia, 6 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 8 Dicembre 2016 al 26 Febbraio 2017

Alla luce di Roma

Museo dell’Istituto centrale per la grafica - Via della Stamperia, 6 - ROMA (RM)

Opere di grafica, disegni e stampe illustrano la varietà scenografica del Barocco fiammingo nei secoli XVII e XVIII, a partire dall’influenza della Roma barocca. Ingresso libero

L’Istituto centrale per la grafica e l’Academia Belgica presentano Alla luce di Roma, una mostra di disegni e stampe provenienti dalle collezioni pubbliche e private delle maggiori istituzioni culturali del Belgio. L’esposizione, aperta dall’8 dicembre 2016 al 26 febbraio 2017, illustra attraverso materiali grafici la multiforme varietà scenografica del Barocco fiammingo nei secoli XVII e XVIII, alla luce del Barocco romano, cuore e motore della cultura artistica dell’Europa di quei secoli.

Nel Museo dell’Istituto centrale per la grafica saranno esposte oltre 100 opere, tra cui fogli di Giovan Lorenzo Bernini, Alessandro Algardi, Pieter Verbruggen, Philipp Schor, Pieter De Jode, e incisioni da invenzioni di Pieter Paul Rubens, Andrea Pozzo, Domenico Fontana, provenienti dalla Biblioteca Reale del Belgio e dal Musée de la Ville di Bruxelles, dal Museum Plantin-Moretus di Anversa e dal Musée des Beaux-Arts di Liegi, da archivi ecclesiastici belgi, dalla Bibliotheca Hertziana di Roma, e una selezione di disegni, stampe, matrici appartenenti alle collezioni dell’Istituto centrale per la grafica.

La mostra invita il visitatore a scoprire la ricchezza dell’architettura e della scultura fiamminga attraverso opere grafiche che rivelano l’influenza decisiva della Roma barocca come fonte di ispirazione per gli artisti fiamminghi. Le sezioni tematiche sono dedicate alle scenografie barocche di chiese, con altari, confessionali, pulpiti; al soggiorno romano degli scultori fiamminghi e alle opere di figura; alle celebrazioni religiose e civili e alle feste, con cavalcate, parate, sfilate di carrozze, e alla celebrazione della Morte con catafalchi e monumenti funebri.

Durante il periodo della mostra sono previste attività divulgative e didattiche, seminari e conferenze sul Barocco romano e fiammingo.

Ingresso libero

Informazioni

Istituto Centrale per la Grafica - Museo didattico

Indirizzo: Via della Stamperia, 6 - 00187 ROMA (RM)

Telefono: 06.699801

Fax: 06.69921454

Sito web: http://www.grafica.beniculturali.it

Giorni di apertura

lunedì-sabato, ore 10.00-19.00; aperture straordinarie: 26 dicembre, 6 gennaio, 5 febbraio 2017, ore 10.00-19.00; 1 gennaio 2017, ore 11.00 -19.00

Organizzato da

sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e di Sua Maestà il Re dei Belgi

Parole chiave

scultura grafica arte mostra architettura disegno arte fiamminga barocco a Roma Barocco Istituto centrale per la grafica incisioni barocco fiammingo

Ultimo aggiornamento 07/12/2016