Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 8 Ottobre 2021 al 19 Aprile 2022

Barberini Corsini Gallerie Nazionali 2021

Nell’Ala Nord del piano nobile di Palazzo Barberini riaprono le porte delle sale del Cinquecento, completamente rinnovate e riallestite. Mentre riapre al pubblico Galleria Corsini

Da venerdì 8 ottobre 2021 le Gallerie Nazionali di Arte Antica, nell’Ala Nord del piano nobile di Palazzo Barberini, riaprono le porte delle sale del Cinquecento, completamente rinnovate e riallestite. Con questo intervento, a cura di Flaminia Gennari Santori con Maurizia Cicconi e Michele Di Monte, si concludono i lavori di riqualificazione del piano nobile di Palazzo Barberini secondo un impianto concettuale cominciato nel 2017 con il riallestimento dell’Ala Sud e continuato con le sale del Seicento nel 2019. Il rinnovamento delle sale ha interessato le strutture architettoniche, l’impianto di illuminazione, la grafica e gli apparati didattici, con nuovi pannelli esplicativi e didascalie ragionate. Le 38 opere, appartenenti alle collezioni delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, a cui si aggiungono una serie di prestiti temporanei da collezioni pubbliche e private, sono disposte secondo una migliore visibilità che integra e coordina un ordine cronologico-geografico con momenti tematici e approfondimenti monografici.

Riapre al pubblico dal 5 novembre 2021, con la mostra Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice, Galleria Corsini, recentemente interessata da importanti opere di restauro e consolidamento.La mostra, ospitata nelle sale della Gelleria Nazionale di Arte Antica fino al 19 aprile 2022, riunisce per la prima volta l’intera produzione grafica e pittorica dell’artista, presentando un Ritratto di architettrice (probabile effigie della Bricci), accanto a capolavori anch’essi inediti o poco conosciuti dei maestri a lei più vicini. La scoperta di documenti inediti sulla vita di Plautilla, l’identificazione di nuove opere e il restauro dei suoi progetti architettonici conservati presso l’Archivio di Stato di Roma (esposti per la prima volta assieme a una nuova tavola proveniente da una collezione privata), consentono di fare nuova luce su questa affascinante figura di artista, unico architetto donna dell’Europa preindustriale. I mostra si potranno ammirare un ambizioso progetto della Bricci per la scalinata di Trinità dei Monti (1660), la vasta lunetta da lei dipinta per i Canonici lateranensi (1669-1673) e altre due sue tele conservate a Poggio Mirteto, restaurate per l’occasione: lo Stendardo della Compagnia della Misericordia raffigurante la nascita e il martirio del Battista (1675) e la Madonna del Rosario (1683-1687) del duomo. Chiude l’esposizione un prestito eccezionale: il quadro d’altare raffigurante San Luigi IX di Francia tra la Storia e la Fede dipinto da Plautilla per la cappella di San Luigi (1676-1680) nella chiesa dei Francesi, interamente progettata dall’architettrice per l’abate Benedetti, accanto alla cappella Contarelli.

Giorni di apertura

dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00 (la biglietteria chiude alle 17.00)

Tariffe

Biglietto intero Palazzo Barberini: 10 euro

Parole chiave

Michelangelo Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini arte del Cinquecento barberini corsini gallerie nazionali

Ultimo aggiornamento 27/10/2021