Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Musei in Comune - Galleria d'Arte Moderna

Via Francesco Crispi, 24 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 14 Maggio 2021 al 14 Novembre 2021

Galleria d'Arte Moderna 2021

Musei in Comune - Galleria d'Arte Moderna - Via Francesco Crispi, 24 - ROMA (RM)

Un excursus sull’evoluzione della rappresentazione e del ruolo dell’uomo contemporaneo nella società e la personale di Nina Maroccolo affiancano l'expo di Sten Lex

La stagione espositiva della Gallerie d'Arte Moderna di Roma prosegue con le esposizioni:

«Ciao maschio» Volto, potere e identità dell'uomo contemporaneo (dal 23 giugno al 14 novembre 2021) è una mostra che va oltre un semplicistico e monolitico tema legato alla “concezione di mascolinità”, mettendo in luce le problematiche e i contrasti interni alla costruzione “plurale” dell’arte relativa alla figura maschile, riflettendo anche sulla dimensione politica dei corpi o, ancora, soffermandosi sulla natura intermediale e identitaria di questi stessi. Grazie all’esclusivo filtro dei diversi linguaggi dell’arte la mostra descrive l’evoluzione della rappresentazione e del ruolo dell’uomo contemporaneo nella società e l’influenza che questi cambiamenti hanno avuto sulle arti, in particolare dalla seconda metà degli anni Sessanta fino al presente periodo post-ideologico. L’esposizione presenta oltre 100 opere, tra dipinti, sculture, grafica, fotografia, film d’arte e sperimentali, video, video-performances e installazioni, di cui molte mai esposte prima o non esposte da lungo tempo. Nell'ambito della mostra è inserita la rassegna cinematografica Un Supermaschio, dedicata al cinema sperimentale e d’artista italiano degli anni Sessanta e Settanta attraverso il quale si intende indagare le molteplici e divergenti modalità di rappresentazione del maschile in quel periodo. Dal 14 settembre al 15 ottobre, nell'ambito della mostra, è organizzato un ciclo di Incontri e readings teatrali.

Carole A. Feuermann From La Biennale di Venezia & Open to Rome. International Perspectives (dal 1 luglio al 10 ottobre 2021): nell'esposizione del ciclo dedicato alla presentazione negli spazi espositivi capitolini di alcune mostre/installazioni internazionali provenienti dalla Biennale, la scultrice riconosciuta a livello internazionale come uno dei massimi esponenti dell'iperrealismo americano presenta alcune sculture caratterizzate dalla sua più nota cifra stilistica in resina colorata e alcune opere più recenti in bronzo e foglia d’oro. I soggetti cari all’artista e che hanno contraddistinto fin dagli anni ’80 il suo percorso espressivo sono nuotatrici, bagnanti dall’afflato poetico colte nell’attimo di una quiete sospesa e poi ancora figure atletiche ritratte nell’atto di maggiore tensione fisica fino agli ultimi tributi ai grandi classici come “The Thinker”, perfettamente messi in parallelo e confronto con la struttura architettonica dell’antico monastero settecentesco che attualmente ospita gli spazi espositivi della GAM. Interprete dell’eccellenza del corpo femminile, Carole A. Feuerman evoca, attraverso un rinato candore, gli anni della sua infanzia passati a Long Island così come la sua fascinazione per l’acqua e il nuoto.

Informazioni

Giorni di apertura

da martedì a domenica ore 10.00 - 18.30. L’ingresso è consentito fino a mezz’ora prima dell’orario di chiusura

Tariffe

Intero: 8,50 euro; ridotto: 7,50 euro. Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza): intero: 7,50 euro ridotto: 6,50 euro

Parole chiave

riduzioni per residenti Roma Capitale gratis con MIC Card ciao maschio nina maroccolo

Ultimo aggiornamento 30/09/2021