Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Mercati di Traiano

Via Quattro Novembre, 94 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 16 Settembre 2016 al 19 Marzo 2017

Lapidarium

Mercati di Traiano - Via Quattro Novembre, 94 - ROMA (RM)

Tra i Mercati di Traiano, l'Arco di Costantino e Piazza del Colosseo si snoda il suggestivo intervento monumentale di scultura contemporanea di Gustavo Aceves

Lapidarium è un intervento monumentale di scultura contemporanea ideato dall’artista messicano Gustavo Aceves, che trova spazio nell'area archeologica di Roma, in un percorso che si snoda dall’Arco di Costantino alla Piazza del Colosseo fino ai Mercati di Traiano. Composto da 40 sculture singole - alte dai 3 agli 8 metri e lunghe fino a 12 - Lapidarium è un progetto in fieri, un work in progress che durante il suo tour intorno al mondo crescerà di tappa in tappa fino a comprendere in tutto 100 opere differenti.

Presentato in anteprima nel 2014 a Pietrasanta, dove l'artista vive e lavora, e inaugurato nel 2015 a Berlino, Lapidarium rappresenta il tentativo di dare una risposta forte a una delle questioni più pressanti dei nostri tempi: l’emergenza migratoria. Una crisi dalle radici profondamente radicate nella storia: per questo ogni scultura rappresenta un momento di una particolare diaspora antica. L'obiettivo è portare l’attenzione sul dramma di migliaia di persone in movimento per necessità di sopravvivenza, ricordando che parte del benessere e della civiltà dell'Occidente derivano dal contributo e dallo sfruttamento di altri popoli. Lapidarium diviene quindi un monumento ai “vinti”, uno spazio muto di riflessione per non dimenticare gli orrori del passato e un monito a non ripeterli più.

Creato nel corso degli ultimi sei anni a Pietrasanta, nelle sue rinomate fonderie di bronzo e laboratori di marmo, Lapidarium schiera un vero e proprio “esercito” di sculture equestri in bronzo, marmo, legno, ferro e granito. Per millenni il cavallo è stato un potente simbolo di libertà e forza, dalle pitture rupestri di Lascaux fino alla Quadriga di San Marco, a Venezia, fonte di ispirazione per Lapidarium. Nonostante ciò, non c’è niente di vittorioso nei potenti cavalli di Aceves: le barche in cui alcuni viaggiano richiamano il viaggio di Caronte, le forme scavate di altri contengono teschi umani, suggerendo una versione del cavallo di Troia in cui solo la morte e la sofferenza arrivano clandestinamente a terra.
Diaspore senza fine sono state inflitte con ferocia a innumerevoli popoli: Ebrei, Armeni, Curdi nella storia più recente, mentre il Mediterraneo è diventato cimitero per migliaia di migranti in fuga da guerre civili e persecuzioni nei Paesi del Medio Oriente e dell’Africa Sub-sahariana. Molti in Europa guardano con timore ai flussi di migranti. Ma considerando gli altri come barbari e dimenticandoci della nostra umanità condivisa - ammonisce Aceves - finiamo per trasformarci noi stessi in barbari.

Informazioni

Giorni di apertura

Tutti i giorni ore 9.30 - 19.30; 24 e 31 dicembre ore 9.30-14.00. La biglietteria chiude un’ora prima

Giorni di chiusura

1° gennaio e 25 dicembre

Organizzato da

mostra promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dall’Ambasciata del Messico in Italia con il supporto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma e curata da Francesco Buranelli. Servizi museali Zètema Progetto Cultura

Tariffe

Biglietto integrato museo + mostre: MADE in Roma e Lapidarium: intero 14 euro; ridotto 12 euro. Per i residenti a Roma: intero 12 euro; ridotto 10 euro. Ingresso ridotto per i dipendenti di Softlab e Neatec. Ingresso gratuito per i residenti a Roma e nell'area della Città Metropolitana la prima domenica di ogni mese. Riduzioni e gratuità secondo il regolamento vigente

Parole chiave

scultura arte contemporanea mostra Musei in Comune Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali musei civici di Roma Lapidarium Gustavo Aceves

Ultimo aggiornamento 06/03/2017