Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

MAXXI inverno 2019/20

MAXXI - Via Guido Reni, 4/a - ROMA (RM)

Enzo Cucchi, Altan, Gio Ponti, Louis Kahn e Roberto Schezen tra i nomi in mostra al Museo

  • 17 aprile 2019 - 8 marzo 2020 | Galleria 2
    At Home / A casa. Progetti per l’abitare contemporaneo
    a cura di Margherita Guccione, Pippo Ciorra
    Tema del nuovo allestimento delle collezioni di architettura è l’evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi, attraverso le opere dei grandi maestri del novecento e delle nuove figure emergenti nel panorama dell’architettura internazionale. L’allestimento della mostra si basa sull’intersezione di più percorsi, intrecciando le varie scale dell’abitare, dall’individuale al collettivo, con particolare attenzione alle esperienze più articolate e ibride che testimoniano i nuovi rapporti tra individuo e comunità. Il confronto tra maestri e giovani architetti offre una ulteriore chiave di lettura.
  • 17 ottobre 2019 - 19 gennaio 2020 | Sala Gian Ferrari
    Enzo Cucchi
    Enzo Cucchi, tra i principali esponenti della Transavanguardia, presenta un nuovo progetto ideato appositamente per il MAXXI. Cucchi sintetizza miti individuali e immaginario collettivo. In mostra un’unica opera: un putto, al cui alluce appare aggrappato uno scorpione, mani agli occhi nel gesto del cannocchiale per focalizzare la visione, reinterpreta in chiave contemporanea l’iconografia classica del bambino nudo, con riferimenti dalla statuaria romana agli affreschi barocchi. Si fondono arte e mito, scienza e astrologia: il gioco allegro del putto è minacciato dallo scorpione, simbolo dell’ignoto e della morte.
  • 17 ottobre 2019 - 8 marzo 2020 | Galleria 4
    Della materia spirituale dell’arte
    Cosa significa, oggi, parlare di spirituale? Il progetto che indaga il tema dello spirituale attraverso lo sguardo dell’arte contemporanea e, al contempo, della storia arcaica di Roma. In un allestimento che offre possibilità multiple di percorso sono esposti i lavori di diciannove artisti, nomi di spicco del panorama internazionale, provenienti da culture e con background differenti. In una visione non confessionale, la mostra riunisce opere d’arte contemporanea con una selezione di reperti archeologici provenienti dai principali musei della capitale.
  • 23 ottobre 2019 - 13 aprile 2020 | Spazio Extra MAXXI
    Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori
    Altan è protagonista di una grande mostra che racconta tutto il suo lavoro tra disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, schizzi, tavole, libri e filmati. Quello di Altan è un mondo in cui il dubbio si rivela come l’unica grande certezza possibile e l’umanità cerca di galleggiare nel mare della vita. Ci salva PImpa, una cagnolina che, con la propria voglia di conoscenza, sorride all’universo. I personaggi di Altan sono tutti liberi pensatori, così liberi da poter confessare anche il proprio desiderio di autodistruzione. Ma il loro pensiero è sempre una rivelazione e Altan ce lo rivela con sorprendente lucidità.
  • 27 novembre 2019 - 13 aprile 2020 | Galleria 5
    Gio Ponti. Amare l’architettura
    Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico, artista integrale a 360 gradi, Gio Ponti è stato oggetto di una letteratura storico-critica e di una produzione espositiva difficili da eguagliare. A quarant’anni dalla sua scomparsa, una grande retrospettiva ne studia la poliedrica attività, a partire dal racconto della sua architettura. Dal disegno di oggetti d’uso quotidiano all’invenzione di soluzioni spaziali per la casa moderna, alla realizzazione di progetti complessi nel contesto urbano - come il grattacielo Pirelli a Milano o la cattedrale di Taranto - la progettualità di Ponti si caratterizza proprio per il passaggio disinvolto di scala in scala.
  • 18 dicembre 2019 - 2 giugno 2020 | Centro archivi MAXXI Architettura
    Architettura, silenzio e luce. Louis Kahn nelle fotografie di Roberto Schezen
    a cura di Simona Antonacci ed Elena Tinacci
    Un focus sull’architettura di Louis Khan attraverso le fotografie di Roberto Schezen. In mostra i materiali che fanno parte del Fondo Schezen, da quest’anno parte delle Collezioni di Fotografia del Museo: dai positivi stampati dall’autore ai sali d’argento, ai negativi di grande formato, fino alle preziose diapositive a colori, insieme a grandi stampe prodotte a partire dai negativi originali. Le immagini di Schezen conducono in un percorso dal silenzio verso la luce, attraversando temi cari a Louis Kahn quali l’ordine, la forma, lo stupore, il silenzio. Alle fotografie d’architettura più classiche si aggiungono visioni “spericolate” e dettagli stranianti, in cui Schezen interpreta in modo autoriale i temi della luce, dell’ombra e della forma, comuni all’architettura e alla fotografia.

Si ricorda che la collezione permanente del MAXXI è esposta con ingresso libero per tutti dal martedì al giovedì e, per le donne, l'8 marzo.

Sul sito del museo sono disponibili informazioni dettagliate e aggiornamenti su tutte le tariffe.

Informazioni

MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo

Indirizzo: Via Guido Reni, 4/a - 00196 ROMA (RM)

Telefono: 06.39967350

Sito web: http://www.maxxi.art/

Giorni di apertura

Dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 19.00. La biglietteria chiude un'ora prima

Giorni di chiusura

Tutti i lunedì, 1 maggio, 25 dicembre

Tariffe

Biglietti: intero: 15 euro; ridotto: 9 euro; mini: 5 euro per ingressi last hour e in giorni e orari particolari per studenti alle condizioni specificate; 48 ore (per due ingressi in due giorni consecutivi): 15 euro. Condizioni specifiche per la mostra di Alten. Riduzioni e gratuità secondo il regolamento vigente. Gratis il giorno del compleanno. Ingresso libero al Museo per studenti di arte e architettura dal martedì al venerdì. Collezione permanente: ingresso libero per tutti dal martedì al giovedì e per le donne l'8 marzo

Parole chiave

arte arte contemporanea architettura mostre MAXXI MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo

Ultimo aggiornamento 13/01/2020