Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Musei di Villa Torlonia - inverno 2019/20

Musei di Villa Torlonia - Via Nomentana, 70 - ROMA (RM)

In mostra i dipinti di Carlo Levi e di Garth Speight accanto all’antologica dell’orafa e scultrice Maria Paola Ranfi

  • 12 ottobre 2019 - 19 gennaio 2020 | Musei di Villa Torlonia, Casina delle Civette
    Il giardino delle meraviglie. Opere dell'artista Garth Speight
    Lo spirito del Giardino della Casina delle Civette si materializza in 50 dipinti in acrilico nei quali campeggia la Natura tra uccelli acquatici, ninfee, iris bianchi e blu, fiori di campo, boschi di betulle e crisantemi. Garth Speight è nato e cresciuto a Toronto (Canada) dove si è laureato in Belle Arti presso la York University. Da oltre 40 anni vive e lavora tra il Canada e l’Italia, ma ha anche viaggiato estesamente in vari paesi Europei.
    Nell’ambito della mostra in programma  visite guidate, laboratori, conferenze e concerti.
  • 26 ottobre 2019 - 26 gennaio 2020 | Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette
    Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio
    Un’antologica dell’artista Maria Paola Ranfi, orafa e scultrice, una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati a cera persa in oro, bronzo, argento e con pietre preziose dai tagli rari e particolarissimi.
    Il percorso si articola tra le principali collezioni realizzate a partire dagli anni Novanta sino a oggi. Un excursus alla scoperta dell’immaginario creativo della scultrice e maestra orafa che si snoda in diverse sezioni: Suggestioni liberty e animalier - con le collezioni Volando volando, La casa delle rane e la Collezione del mare, Il percorso dell’anima, Il risveglio dei giusti, In quel mondo di porcellana, cui si aggiungono nuovi lavori dalla collezione inedita Mutanti, la serie Venetian Mask, e alcune sculture in resina, in ceramica e in bronzo. Pezzi unici, realizzati a cera persa in oro, bronzo e argento e con pietre preziose e semipreziose dai tagli rari e particolarissimi o con elementi in porcellana modellata dalla stessa artista. I gioielli di Maria Paola Ranfi, particolarmente in sintonia con lo stile e l’atmosfera della Casina delle Civette, sono vere e proprie «sculture da indosso». Eleganza, equilibrio e movimento armonizzati con i corpi, creando un “intimo colloquio”.
  • 29 novembre 2019 - 22 marzo 2020 | Musei di Villa Torlonia - Casino dei Principi
    Carlo Levi e l’arte della politica. Disegni e opere pittoriche
    La mostra, a cura di Lorenzo Rota, Mauro Vincenzo Fontana, Daniela Fonti e Antonella Lavorgna, presenta una riflessione sistematica sulla ‘grafica politica’ realizzata da Carlo Levi a cavallo degli anni 1947-1948. Nata su iniziativa del Centro Carlo Levi di Matera e in associazione con la Fondazione Carlo Levi, l’esposizione presenta 58 disegni politici e 46 opere pittoriche. Nella multiforme ricostruzione delle diverse modalità di espressione artistica della poliedrica personalità di Carlo Levi (dalla letteratura alla poesia, dalla pittura al disegno), operata dalla storiografia artistica letteraria e politica negli oltre quattro decenni che sono trascorsi dalla sua morte, mancava un tassello: quello della riflessione sistematica sulla sua ‘grafica politica’, che si è per gran parte realizzata a cavallo degli anni 1947-1948, sulle pagine del quotidiano L’Italia Socialista diretto da Aldo Garosci.
    I 58 disegni politici in mostra raccontano, in forma artistica sintetica e ironica, la stagione politica di formazione dell’Italia Repubblicana e registrano il passaggio cruciale che porterà, dal 1949, alcuni protagonisti di quella stagione - a cominciare da Adriano Olivetti - all’impegno nella “politica del fare”. Questa sezione espositiva si propone di dare un contributo alla valutazione critica complessiva della grafica politica di Levi, collocata nell’ambito della sua ampia produzione artistica e della grafica italiana a lui contemporanea.
    La seconda sezione della mostra verte su un nucleo di 46 opere pittoriche dell’artista (nella maggior parte di proprietà della Fondazione Carlo Levi, con alcuni prestiti inediti di collezioni private) riferibili al periodo cronologico 1932-1973. Queste opere integrano lo scorrere delle vicende storiche toccate dal giornale e dalle vignette, segnalando di volta in volta affinità stilistiche e riprese tematiche ma - molto più spesso - l’assoluta originalità e autonomia del Levi illustratore satirico rispetto all’artista o all’autore di Cristo si è fermato a Eboli o de L’orologio, uscito nel 1950. Quest’ultimo romanzo condivide con le tavole grafiche esposte lo stesso humour ironico e l’acuta capacità di analisi storica. Fra gli oli presenti in mostra, molti ritratti dei protagonisti dell’ambiente politico di quegli anni, quadri legati agli anni della guerra e nature morte, fino alla ripresa in chiave di “realismo sociale” delle tematiche meridionaliste care all’autore.

Informazioni

Musei in Comune - Museo di Villa Torlonia - Casina delle Civette

Indirizzo: Via Nomentana, 70 - 00161 ROMA (RM)

Telefono: 060608

Fax: 06.44250166

Email: info@museivillatorlonia.it

Sito web: http://www.museivillatorlonia.it/

Musei in Comune - Museo di Villa Torlonia - Casino dei Principi

Indirizzo: Via Nomentana, 70 - 00161 ROMA (RM)

Telefono: 060608

Fax: 06.44250166

Email: info@museivillatorlonia.it

Sito web: http://www.museivillatorlonia.it

Giorni di apertura

da martedì a domenica, ore 9.00 - 19.00 (la biglietteria chiude sempre 45 minuti prima)

Giorni di chiusura

lunedì

Tariffe

Biglietti vari prezzi (per una o più mostre, interi o ridotti): da 4 a 9.50 euro. Gratuito per tutti la prima domenica del mese. Gratis con MIC card (5 euro, per 12 mesi). Riduzioni e gratuità secondo il regolamento vigente

Parole chiave

pittura mostra Musei in Comune arti decorative oreficeria Museo di Villa Torlonia Garth Speight Maria Paola Ranfi Carlo Levi

Ultimo aggiornamento 08/01/2020