Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Viale Castro Pretorio, 105 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 16 Aprile 2019 al 30 Giugno 2019

Pirandello mai visto

Biblioteca Nazionale Centrale di Roma - Viale Castro Pretorio, 105 - ROMA (RM)

Manoscritti, lettere, fotografie - tra cui molti inediti - per fare luce sulla biografia e il laboratorio creativo dello scrittore. Ingresso gratuito

Il 16 aprile 2019, presso la Sala Mostre della Biblioteca nazionale centrale di Roma si inaugura la mostra documentaria e iconografica Pirandello mai visto, aperta al pubblico fino al 28 giugno 2019, a cura di Annamaria Andreoli e Andrea De Pasquale. I materiali esposti appartengono alle collezioni dell’Istituto di Studi Pirandelliani e sul Teatro Contemporaneo e della Biblioteca nazionale centrale di Roma.

Conosciuta in ogni parte del mondo, la vastissima opera di Luigi Pirandello (Agrigento 1867-Roma 1936) ha dato voce a una folla di personaggi narrativi e drammatici che interpretano la crisi sulla quale si affaccia il Novecento. Negli ultimi mesi, donazioni e lasciti all’Istituto di Studi Pirandelliani e sul Teatro Contemporaneo hanno arricchito di nuovi testimoni l’opera e la vicenda umana di Luigi Pirandello. Finora sconosciuti manoscritti di opere narrative, teatrali e saggistiche insieme a un numero considerevole di documenti privati, a cominciare dal carteggio con Marta Abba (Milano 1900-1988), attrice amatissima, al fianco del grande scrittore durante un decennio decisivo per la carriera di entrambi.

Luigi Pirandello è uno dei protagonisti del museo letterario Spazi900 della Biblioteca nazionale centrale di Roma, dove è possibile vedere il Taccuino segreto, il manoscritto delle Elegie renane e le prime edizioni delle sue opere più note. Tra le collezioni della Biblioteca sono presenti altri documenti pirandelliani “mai visti” in un percorso espositivo. È infatti relativamente recente l’acquisizione della Raccolta pirandelliana, entrata a far parte del patrimonio della Biblioteca nel 2011 e costituita da autografi, lettere, fotografie e opere a stampa.

Il percorso documentario e iconografico propone un’esposizione utile tanto alla ricostruzione biografica dell’autore quanto al ragionamento e allo studio della sua poetica. La mostra, formata da cinque sezioni, offre al pubblico manoscritti di opere che testimoniano le modalità di composizione e il sistema creativo di laboratorio, tra cui La patente e ʼA Giarra. Rilevanti le lettere inedite di Gabriele d’Annunzio, di Benito Mussolini e dello stesso Pirandello ai figli. Un’intera sezione è dedicata a Marta Abba, musa amatissima di Pirandello, interprete ideale del suo teatro d’avanguardia: da un recente lascito degli eredi Abba riemergono documenti sconosciuti che fanno luce sulla vicenda amorosa insieme con una straordinaria quantità di fotografie che l’attrice ha raccolto. Dopo i quadri, concludono il percorso le carte pirandelliane “mai viste” presenti nelle collezioni letterarie della Biblioteca: preoccupato che gli avessero “messo purtroppo il bollo del novellaro” - come scrisse all’amico Bontempelli il 15 aprile 1910 - Pirandello è stato invece protagonista di una intensa e poliedrica attività letteraria. La mostra, arricchita da rari video e dai costumi di Nanà Cecchi, realizzati dalla sartoria D’Inzillo, per il recente Enrico IV, rende così omaggio a quel continuo impegno nella scrittura che ha portato Pirandello a ricevere il premio Nobel per la Letteratura nel 1934.

Ingresso gratuito

Appuntamenti pomeridiani
In concomitanza con la mostra, si svolgerà presso la Sala 1 della Biblioteca un ciclo di Appuntamenti pomeridiani gratuiti dedicati al grande scrittore, con approfondimenti e presentazioni di libri.

Informazioni

Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II

Indirizzo: Via del Castro Pretorio, 105 - 00184 ROMA (RM)

Telefono: 06.49891

Fax: 06.4457635

Email: bncrm@librari.beniculturali.it

Sito web: http://www.bncrm.librari.beniculturali.it/

Giorni di apertura

La Biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30.
Nel periodo delle Festività natalizie, nella settimana che precede la Pasqua e dal 15 luglio al 31 agosto: dalle 8.30 alle 13.30, dal lunedì al sabato

Giorni di chiusura

Tutte le domeniche, 1° e 6 gennaio, lunedì di Pasqua, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, 29 giugno, 15 agosto, 1° novembre, 8, 25 e il 26 dicembre

Parole chiave

teatro mostra letteratura cultura low cost gratis a Roma mostra documentaria Luigi Pirandello mostra gratuita Pirandello mai visto

Ultimo aggiornamento 16/05/2019