Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 1 Novembre 2017 al 30 Novembre 2017

Il mese in musica - novembre 2017

Un mese tutto sbilanciato a favore di jazz, soul, funk, con incursioni nel cantautorato pop di casa nostra

  • 9 novembre ore 20.00 | Forum Austriaco di Cultura
    Trio Koglmann-Arcari-Pasztor - G(OOD)LUCK
    Un trio che riesce a unire l’eleganza dell’opera del XVIII secolo con la freschezza del West Coast Jazz e la densità di atmosfere dei film di Michelangelo Antonioni. Dettagli Austriacult.roma.it
    gratis 
  • 11 novembre ore 22.30 | Elegance Café
    Martha High & The Soul Crookers
    Una delle voci più potenti dell’epoca d’oro del soul e del funk, definita dal leggendario James Brown “La regina del Soul”. Sul palco dell'Elegance si esibirà in quartetto con i The Soul Cookers, proponendo un lungo set con i migliori estratti della sua carriera. Info Elegancecafe.it
    ingresso 30 euro (concerto + prima consumazione)
  • 13 novembre ore 19.00 | Istituto Culturale Coreano
    HG FunktronicJazz Corea
    Il famoso batterista Hong Gie Kim, multi-player di musica pop e jazz, ha lavorato con numerosi famosi artisti jazz, suonato musica popolare partecipando a vari festival in Corea e anche all’estero. Dopo due anni di preparazione, finalmente è uscito il suo nuovo album HG Funktronic, per il quale si è occupato composizione, arrangiamento, sequenziamento e scrittura testi. Dettagli Italia.korean-culture.org
    gratis 
  • 14 novembre ore 21.00 | Casa del Jazz
    Banda Magda - Tigre
    La musica di Banda Magda è una miscela di testi francesi, ritmi latino-americani e improvvisazione jazz. Banda Magda è l’incarnazione della miriade di stimoli che la città di New York può indurre in un musicista. Ha ottenuto un enorme successo di pubblico in tutto il mondo con spettacoli in Stati Uniti, Francia, Lussemburgo, Grecia, Colombia e Canada. Guidata dalla cantante, compositrice, produttrice e arrangiatrice greca Magda Giannikou, la band è diventata uno dei gruppi più attivi e riconosciuti della corrente scena musicale di New York. Il suo eclettico e sofisticato sound, influenzato dalla diversità culturale dei vari musicisti che la compongono, risale al periodo d’oro della bossa brasiliana, lussureggiante eleganza del pop d’epoca francese e migliori arrangiamenti orchestrali di film classici; i suoi testi sono scritti in francese, spagnolo, greco e portoghese. Il suo repertorio spazia dalla samba brasiliana al jazz manouche, dalle danze tradizionali greche alla cumbia colombiana e alla canzone messicana. Un assaggio Youtube.com
    ingresso 20 euro
  • 16 novembre ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica
    Greta Panettieri quintet - Shattered
    Da New York all’Italia, dai maggiori Festival e Club Italiani alla televisione. E’ una delle voci più incantevoli del panorama italiano e internazionale: Greta Panettieri, una delle migliori cantanti jazz italiane (Jazzit Awards 2015), è cresciuta artisticamente a New York, ed è una musicista dalla personalità vulcanica che sta facendo sempre più parlare di sé in Italia e all’estero. Non solo cantante e compositrice ma anche multistrumentista - suona il violino, la chitarra, il pianoforte - ed autrice di testi anche per le canzoni dei suoi colleghi (Gegè Telesforo, Ainè). Attualmente è in tour con il nuovo e multiforme disco Shattered/Sgretolata.
    ingresso 15 euro
  • 19 novembre ore 11.30 | Teatro Villa Pamphilj
    Cafè Loti - Incontri nei caffè del Mediterraneo
    Tre musicisti da anni impegnati nella ricerca sulle musiche popolari del Mediterraneo e dell’Oriente, si incontrano in un progetto che diventa un ponte tra musica “colta” e popolare. Con Cafè Loti: Nando Citarella (voce, tammorre, chitarra battente), Stefano Saletti (bouzouki, oud, voce), Pejman Tadayon (saz, oud, setâr, ney, voce). Info Teatriincomune.roma.it
    ingresso 5 euro
  • 22 novembre ore 23.15 | Quirinetta
    Michael Malarkey
    Cos’è nato prima? L’attore o il cantautore? Per Michael Malarkey prima è venuto lo scrittore, poi il musicista autodidatta, seguito a breve dall’attore che si è fatto da sé. Il percorso di Michael come musicista è iniziato quando cominciò ad affiancare la composizione di brani alla chitarra alla sua passione per la produzione poetica. Categorizzato recentemente da Metro come folk-tronica, l’impronta musicale di Malarkey è ispirata da un insieme di artisti differenti e il suo album di debutto, Mongrels, è la dimostrazione di un gusto musicale eclettico. Avendo ammesso di trarre gusto dall’esplorazione del lato oscuro della sua natura nel tentativo di trovarvi pace, Malarkey utilizza le sue scoperte come ispirazione per la composizione dei suoi brani. Si ascolta qui Michaelmalarkeyofficial.com
    ingresso 20 euro + d.p.
  • 24 novembre ore 20.30 | Accademia d'Ungheria
    Csaba Király e Bence Vas
    Concerto per pianoforte e chitarra nell’ambito della programmazione prevista per il 650° anniversario della fondazione dell’Università degli Studi di Pécs. Con musiche di: B. Bartók, G. Mertz, F. Liszt. Info Roma.balassiintezet.hu
    gratis 
  • 25 novembre ore 22.00 | Monk
    Ex-Otago - StraMarassi
    «StraMarassi è un’evoluzione di Marassi, un po’ come mettere il 70 o la Malossi sul cinquantino. StraMarassi è Marassi più ricco e vario». L’idea del nuovo progetto è nata dopo la prima collaborazione con Jake La Furia per il singolo Gli occhi della Luna, tutt’ora in rotazione radiofonica. Da qui il desiderio allargare l’invito anche ad altri autorevoli artisti che volessero arricchire, con il loro contributo, i 10 brani originali di Marassi. L’album conterrà 2 CD, di cui Marassi nella versione originale sul CD1 e le 16 nuove versioni tra featuring e remix sul CD2. L'ascolto Ex-otago.tumblr.com
    ingresso 15 euro + tessera Arci

Ultimo aggiornamento 07/11/2017