Per saperne di più

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 15 Settembre 2017 al 23 Settembre 2017

Una Striscia di Terra Feconda 2017

XX edizione del Festival franco italiano di jazz e musiche improvvisate che fa tappa a Palombara Sabina e Tivoli per approdare all’Auditorium PdM e alla Casa del Jazz di Roma

Torna Una Striscia di Terra Feconda, il festival franco-italiano ideato e diretto da Armand Meignan e Paolo Damiani, un evento fondato sull'incontro, l'amicizia, lo scambio e creativo tra le anime jazz dei due Paesi. Il festival, alla sua ventesima edizione, si svolgerà dal 15 al 23 settembre 2017 in varie location di Roma e del Lazio. La manifestazione continua infatti ad ampliare il proprio raggio d’azione in nuovi luoghi e con pubblici diversi.

Il 15 settembre 2017, la rassegna inizia presso il suggestivo Castello Savelli di Palombara Sabina, con artisti di fama internazionale come Javier Girotto e Vince Abbracciante; il gruppo-franco italiano Zeppetella /Gatto/ Bex, con un progetto in prima nazionale, e giovani di talento selezionati in Francia tramite il concorso Jazz Migration, come il Quatuor Machaut.

Il 17 e 18 settembre il festival si sposta a Tivoli: in programma Danilo Rea e Mederic Collignon: l’incontro fra uno dei più grandi pianisti in attività in Europa e il più folle dei musicisti francesi creativi; il trio francese di Chut del trombettista Fabrice Martinez e XY Quartet, in bilico tra jazz e contemporanea. Senza dimenticare il piano solo di Antonio Figura, con un sound duttile e moderno in grado di dar vita a suggestive atmosfere.

Dal 19 settembre, nell’ambito dell’Estate Romana, la rassegna sarà ospitata presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma e offrirà diversi incontri franco-italiani e produzioni originali: Maria Pia De Vito/ Delbecq/Rabbia, ovvero la più straordinaria cantante europea di jazz insieme all’inventivo pianista Benoit Delbecq e a Michele Rabbia, percussionista e architetto di suoni. Nel ventennale non poteva mancare l’orchestra nazionale francese (ONJ), diretta da Olivier Benoit, con un cast di musicisti che include alcune delle più grandi personalità del nuovo jazz francese. Infine, una nuova formazione che assembla alcuni dei più significativi solisti dei due Paesi: Paolo Fresu, Danilo Rea, Gianluca Petrella, Theo Ceccaldi, Paolo Damiani. Tra i giovani talenti, Purple Whales del pianista Simone Graziano. Il 19 settembre sarà inoltre assegnato il Premio Siae 2017 al miglior nuovo talento scelto tra i musicisti under 35 presenti al festival: il vincitore Alessandro Lanzoni sarà invitato nell’edizione del prossimo anno.

La manifestazione si conclude il 23 settembre, alla Casa del Jazz, con un’importante Residenza d’artista, progettata dal festival insieme all’Institut Français Italia - Ambasciata di Francia in Italia, SIAE, AJC, MIdJ (Associazione nazionale musicisti jazz), Fondazione Musica per Roma e Casa del Jazz. L’obiettivo è sostenere l’incontro tra artisti di diversa provenienza in progetti originali da proporre sulla scena internazionale. Due i compositori-interpreti invitati per l’occasione: il trombonista francese Fidel Fourneyron e Cristiano Arcelli, vincitore del concorso nazionale di MIdJ. Aprirà la serata il nuovo gruppo del contrabbassista Gabriele Evangelista, vincitore del Premio Siae 2016.

Programma

  • 15 settembre 2017, ore 21.00 | Palombara Sabina, Castello Savelli
    Bassvoice Project
  • 15 settembre 2017, ore 22.00 | Palombara Sabina, Castello Savelli
    Girotto, Abbracciante Duo
  • 16 settembre 2017, ore 21.00 | Palombara Sabina, Castello Savelli
    Quatuor Machaut - Quentin Biardea
  • 16 settembre 2017, ore 22.00 | Palombara Sabina, Castello Savelli
    Zeppetella, Bex, Gatto e Laurent
  • 17 settembre 2017, ore 19.00 | Tivoli, Chiostro di villa D’Este
    Danilo Rea, Mederic Collignon
  • 17 settembre 2017, ore 20.00 | Tivoli, Chiostro di villa D’Este
    Antonio Figura
  • 18 settembre 2017, ore 18.00 | Tivoli, Chiostro di villa D’Este
    XyQuartet
  • 18 settembre 2017, ore 19.00 | Tivoli, Chiostro di villa D’Este
    Chut
  • 19 settembre 2017, ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Purple Whale Inspired by Jimi Hendrix
  • 19 settembre 2017, ore 22.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    ONJ (Orchestre National de Jazz)
  • 20 settembre 2017, ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    De Vito, Delbecq, Rabbia Table
  • 20 settembre 2017, ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Residenza d’artista 2016
  • 21 settembre 2017, ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Pifarely, Roccato, Rabbia
  • 21 settembre 2017, ore 22.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Paolo Fresu / Gianluca Petrella Duo
  • 22 settembre 2017, ore 21.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Watchdog
  • 22 settembre 2017, ore 22.00 | Auditorium Parco della Musica di Roma
    Paolo Damiani Vingt ans après
  • 23 settembre 2017, ore 21.00 | Roma, Casa del Jazz
    Gabriele Evangelista Quartet
  • 23 settembre 2017, ore 22.00 | Roma, Casa del Jazz
    F.A.R.E. : Fourneyron/Arcelli Residence Ensembleò.

Maggiori dettagli e aggiornamenti sul sito Associazioneteatrodellascolto.it e sul sito Estateromana.comune.roma.it.

Informazioni

Sito web:
https://www.associazioneteatrodellascolto.it
http://www.estateromana.comune.roma.it

Tariffe

Biglietto - Auditorium Parco della Musica, Casa del Jazz: 10.00 euro (per due concerti a sera)

Parole chiave

festival musica concerti Auditorium Parco della Musica jazz Casa del Jazz una striscia di terra feconda estate 2017 estate romana 2017

Ultimo aggiornamento 03/08/2017