Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Agenda teatrale - febbraio 2018

Sofocle, Cechov, novità della scena internazionale, lirica e danza, teatro horror e musicale negli spettacoli con riduzioni Informagiovani Roma

  • dal 14 al 25 febbraio 2018 | Teatro India
    Settimo Cielo
    di Caryl Churchill
    traduzione Riccardo Duranti, regia Giorgina Pi, con Marco Cavalcoli, Sylvia De Fanti, Tania Garribba, Lorenzo Parrotto, Alessandro Riceci, Marco Spiga
    Il capolavoro del 1979 di una delle più importanti penne del teatro mondiale, Caryl Churchill. Mai rappresentato prima in Italia, lo spettacolo appare come la messa in scena di un film che ha il sapore del cinema di Derek Jarman, una dimensione queer e punk, tra l’Africa coloniale e Londra, testimonianza di un’idea di vita: essere quello che si vuole essere, non quello che si può. Gli uomini e le donne di questa storia sono transfughi, nei secoli e nei luoghi. Soggettività escluse che tentano un processo di liberazione dal colonialismo imposto sui loro corpi.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatrodiroma.net.
  • dal 15 al 25 febbraio 2018 | Teatro Ambra Jovinelli
    Uno Zio Vanja
    di Anton Pavlovič Čechov
    con Vinicio Marchioni e Francesco Montanari, regia Vinicio Marchioni, adattamento Letizia Russo
    Ivan Petrovic Voiniskij, zio Vanja, amministra la tenuta della nipote Sonja versandone i redditi al cognato, il professor Serebrjakov, vedovo di sua sorella e padre di Sonja. Unica amicizia nella grigia esistenza di Vanja e di Sonja è quella del medico Astrov, amato senza speranza da Sonja. Le dinamiche familiari porteranno alla caduta di tutte le illusioni. Ma neanche l’inconsulta reazione di Vanja porterà un reale mutamento della condizione sua e di Sonja. Un capolavoro modellato sul tragicomico quotidiano che anticipa e influenza la drammaturgia del ’900. Qui in una versione contemporanea che ribadisce il valore immutato del testo.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Ambrajovinelli.org.
  • dal 15 febbraio al 4 marzo 2018 | Teatro Vittoria
    Non aver paura… è solo uno spettacolo
    scritto da Eduardo Aldan, progetto artistico di Gianluca Ramazzotti, diretto da Ricard Reguant ed Enzo Masci, versione italiana di Franco Ferrini, con Claudia Genolini, Simone Giacinti e con la partecipazione di Gianni Garko.
    In scena un genere che si è soliti vedere al cinema e quasi mai in teatro: l’horror. Lo spettacolo riporta alla luce le nostre paure ancestrali attraverso un viaggio nel terrore in un luogo abitualmente considerato sicuro: una comoda poltrona di teatro. Terrore psicologico ed effetti speciali sono gli ingredienti di questo esperimento teatrale che ha avuto grande successo di pubblico e critica in Spagna, Messico e Portogallo e, dalla scorsa stagione, anche in Italia. E chi pensa che sia solo uno spettacolo, e per questo sia difficile spaventarsi, si sbaglia: mai sentirsi al sicuro, neanche in un teatro, perché non puoi sapere mai chi è che siede dietro di te.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatrovittoria.it.
  • 18 febbraio - 3 marzo 2018 | Opera di Roma - Teatro Costanzi
    La sonnambula
    Melodramma in due atti
    Musica di Vincenzo Bellini, Libretto di Felice Romani
    Direttore Speranza Scappucci, Regia Giorgio Barberio Corsetti, Maestro del coro Roberto Gabbiani, Scene e costumi Cristian Taraborrelli, Luci Marco Giusti, Video Gianluigi Toccafondo. Principali interpreti: Il Conte Rodolfo Riccardo Zanellato / Dario Russo; Teresa Reut Ventorero; Amina Jessica Pratt / Jessica Nuccio; Elvino Juan Francisco Gatell; Lisa Valentina Varriale. Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma.
    La sonnambula vede il ritorno sul podio di Speranza Scappucci e la regia di Giorgio Barberio Corsetti, già ben noto al pubblico dell’opera. Un nuovo allestimento, in coproduzione con il Teatro Petruzzelli di Bari, con il ritorno di una regina di questo repertorio, Jessica Pratt, protagonista lo scorso anno della Linda di Chamounix, alla quale si alternerà Jessica Nuccio.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Operaroma.it.
  • dal 20 al 25 febbraio 2018 | Teatro Quirino
    Memorie di Adriana
    con Adriana Asti, adattamento e regia Andrée Ruth Shammah
    tratto dal libro Ricordare e dimenticare, conversazione tra Adriana Asti e René De Ceccatty, drammaturgia Federica Di Rosa, con Andrea Soffiantini e Andrea Narsi
    Davanti alla porta chiusa del camerino di Adriana Asti, una figura si affaccia nel buio: “Lei non verrà. Io la conosco.” E sarà lei a raccontare di quell’Adriana che non vuole entrare in scena, che fugge pur restando dov’è. Un’attrice sul palco diventa un personaggio per parlare di sé: è un inganno, forse una necessità. Fantasie, pensieri, racconti prendono vita mescolandosi al teatro. Episodi di una lunga carriera, ansie, incontri, leggerezza e follia. Sentendosi sempre fuori posto, per poi scoprire che forse l’unico posto è il teatro, perché totalmente illusorio.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatroquirino.it.
  • dal 20 al 25 febbraio 2018 | Teatro Vascello
    Il fronte delle donne - Prosa e Musica
    di Lucilla Galeazzi
    con Lucilla Galeazzi mezzosoprano, chitarra, narrazione, Sara Marchesi mezzosoprano, narrazione, Chiara Casarico mezzosoprano, narrazione, Nora Tigges soprano, Susanna Buffa soprano, Susanna Ruffini soprano, Marta Ricci mezzosoprano, Stefania Placidi chitarra, regia Maria Rosaria Omaggio
    Il fronte delle donne, rilettura al femminile del primo conflitto mondiale, è frutto della ricerca storica, letteraria e musicale di Lucilla Galeazzi. Un commovente percorso di riflessione sul sanguinoso conflitto bellico che sconvolse la vita di milioni di uomini e donne. Nello spettacolo si alternano testimonianze e musica, storie individuali e canti della tradizione popolare orale. I canti sono eseguiti in polifonia o a voce sola, mentre i racconti restituiscono le emozioni e l’inferno di quella guerra, da un punto di vista femminile.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatrovascello.it.
  • dal 21 al 25 febbraio 2018 | Teatro Argot Studio
    Ifigenia in Cardiff
    di Gary Owen
    traduzione Valentina De Simone, regia Valter Malosti, con Roberta Caronia
    Effie vive in un Galles di periferia, a sud di Cardiff, dove conduce un’esistenza irregolare, senza futuro. Vive di niente. Qualche spicciolo dall’assistenza sociale e i soldi che la nonna le lascia sul tavolo sbattendo la porta. Effie è uno dei tanti relitti di umanità ai margini cui nessuno si interessa. La sua identità Effie la cancella tutte le sere distruggendosi con l'alcol. Un incontro, in una notte alcolica e folle, un uomo diverso dagli altri, un soldato tornato dall’Afghanistan, segnerà l’inizio di una trasformazione. Delirio monologante denso di lucidità che ribalta gli equilibri del senso comune scardinando moralismi e perbenismi.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatroargotstudio.com.
  • dal 21 febbraio all'11 marzo 2018 | Teatro della Cometa
    Il mio nome è Milly
    una diva, tra guerre, prìncipi, pop e variété
    recital in due tempi di e con Gennaro Cannavacciuolo, pianoforte Dario Pierini, sax-contralto Andrea Tardioli, violoncello Francesco Marquez
    Gennaro Cannavacciuolo canta e racconta la vita privata ed artistica di Milly. Le canzoni più emblematiche della cantante-attrice piemontese ne sottolineano i momenti più significativi: il varietà anni ’20, il flirt con il Principe Umberto, l’amore disperato di Cesare Pavese, le note di Parlami d’amore Mariù e l’incontro con Vittorio De Sica, un revival del periodo francese. Poi l’incontro con Strehler, le canzoni di Brecht e un brano de l’Istruttoria di Peter Weiss che Milly interpretò per la prima volta in Italia. E ancora l’incontro con Filippo Crivelli che creerà per lei i “recital” con il repertorio brillante del variété, le opere di Brecht-Weill e i testi di cantautori come Endrigo, Lauzi, De Andrè, Aznavour e Piazzolla.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatrodellacometa.it.
  • dal 27 febbraio al 29 marzo 2018 | | Teatro Argentina
    Antigone
    di Sofocle
    traduzione Simone Beta, drammaturgia Sandro Lombardi e Federico Tiezzi, regia Federico Tiezzi, con Ivan Alovisio, Francesca Benedetti, Marco Brinzi, Carla Chiarelli, Lucrezia Guidone, Lorenzo Lavia, Sandro Lombardi, Francesca Mazza, Annibale Pavone, Federica Rosellini, Josafat Vagni, Massimo Verdastro
    Al cuore della tragedia è lo scontro tra l’eroina, portatrice dei valori della legge naturale, e Creonte che rappresenta la legge degli uomini. Da un lato i valori religiosi del clan familiare, dall’altro le esigenze dell’ordine pubblico. Il testo di Sofocle intreccia le naturali prerogative del sangue e le leggi dello Stato, ma vede il trionfo di un nuovo diritto, creato da una guerra che non è altro che sopraffazione. In una continua alternanza di luci e di ombre, speranza e disperazione, grazie anche all’uso retorico dell'ironia tragica in cui bene e male si confondono, la vicenda si conclude con uno degli esiti più tragici nella storia del teatro greco, che il coro riassume con la frase “non c’è per l’uomo la possibilità di sfuggire alla sorte che gli è stata destinata”.
    Biglietti ridotti per gli utenti Informagiovani Roma.
    Info Teatrodiroma.net.

Le stagioni complete dei Teatri in convenzione con Informagiovani Roma Capitale sono visibili in questa pagina, nella colonna a destra, e nella Sezione dedicata al teatro.

Ultimo aggiornamento 15/02/2018