Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
Foto

Dal 1 Giugno 2015 al 30 Giugno 2015

Agenda teatrale - giugno 2015

In scena sperimentazioni sensoriali, personaggi storici e fatti realmente accaduti, teatro giapponese, danza contemporanea e opera lirica. E un po' di commedia per ridere di noi stessi

  • fino al 14 giugno | Teatro Manzoni
    Questi figli amatissimi...
    di R. Skerl, regia di S. Giordani, con P. Longhi, E. Angelillo.
    Anna e Giulio sono una coppia di oggi. Federica e Gabriele i loro figli. Quando i genitori si convincono di aver svolto per intero il loro compito, si trovano invece a dover affrontare una serie di problemi inaspettati. Frizzante commedia sulla famiglia tra amore, risate, imprevisti, situazioni comiche e nevrosi quotidiane. I figli, infatti, non sono così autonomi come sembrano. E i giovani genitori saranno costretti a rimboccarsi le maniche...
    Biglietto intero: 23 euro.
    www.teatromanzoni.info
  • dal 2 al 28 giugno | Teatro di Documenti
    Buone maniere
    di Anna e Carla Ceravolo
    Come si mangiano le olive? Cosa regalare all'amica che sposa il vostro ex? Come scoraggiare la suocera che si invita a Capodanno? Come affrontare il vicino che vi riga la portiera? Un utilissimo vademecum per orientarsi nella meravigliosa giungla delle buone maniere, un pratico galateo tutto da ridere.
    Biglietti: intero 15 euro; over 65 e convenzioni 12 euro; studenti, Cts, Cral 10 euro; scuole di teatro convenzionate e gruppi scuole 7 euro; tessera 3 euro.
    www.teatrodidocumenti.it
  • 5 e 19 giugno | Mercati di Traiano
    La morte di Cesare
    Iniziativa dell’associazione Museum Onlus
    L’evento, che ambienta un dramma della storia antica di Roma in uno dei suoi monumenti più suggestivi, viene proposto sotto forma di “teatro al buio”: un linguaggio sperimentale che cala gli spettatori “vedenti” nella condizione di “non vedenti” e ne affina la percezione attraverso gli stimoli uditivi, olfattivi e tattili offerti dagli attori con disabilità visiva. La rappresentazione sensoriale è destinata spettatori non vedenti e vedenti, bendati e in dialogo intimo tra loro e con gli attori.
    Gratuito. Prenotazione obbligatoria scrivendo ad assmuseum@tiscali.it (20 spettatori al massimo per rappresentazione).
    www.mercatiditraiano.it
  • 6 e 7 giugno | Teatro Belli
    Il sogno di Ipazia
    di Massimo Vincenzi, con Francesca Bianco, voce fuori campo Stefano Molinari, musiche Francesco Verdinelli, regia Carlo Emilio Lerici
    In scena la vita e la storia emblematica di Ipazia, matematica e astronoma, filosofa e pensatrice religiosa, capace di attrarre un largo numero di seguaci, vissuta nella seconda metà del IV secolo d.C. ad Alessandria d'Egitto, una città turbolenta e problematica come lo sono oggi Beirut o Baghdad. Una vergine martire, non per la cristianità, ma da parte dei cristiani. Una donna scomoda per il suo tempo, di cui la contemporaneità sta riscoprendo il valore.
    Biglietti: interi 18 euro, ridotti 13 euro; prevendita/prenotazione 1 euro.
    www.teatrobelli.it
  • 11 giugno | Teatro Argentina
    Italia mia Italia
    di e con Maddalena Crippa, regia Peter Stein.
    Una reazione alla crisi che attraversa l’Italia: sotto la guida registica di Peter Stein, Maddalena Crippa legge brani di diversi autori accompagnata dalle atmosfere di violoncello, chitarra e contrabbasso della Bubbez Orchestra. Un incontro tra Pasolini e Battisti, Leopardi e Cotugno, Piccolo e De Andrè, Fellini ed Endrigo, Cassano e Battiato, Gualtieri e Fossati, Farinetti, Modugno e Conte, con gli arrangiamenti di Massimiliano Gagliardi.
    www.teatrodiroma.net.
    Ridotti utenti Informagiovani Roma nei giorni martedì, mercoledì e giovedì > platea 15 euro - palchi platea, I e II ordine 13 euro - III e IV ordine 11 euro.
  • 13 giugno 2015 | Teatro Villa Pamphilj Scuderie Villino Corsini
    (S)legati
    di e con Jacopo Bicocchi e Mattia Fabbris, musiche Sandra Zoccolan. Compagnia ATIR
    Ispirato all'incredibile storia vera degli alpinisti Joe Simpson e Simon Yates, lo spettacolo è il racconto della loro scalata da record, ma anche della loro amicizia e della corda che li unisce e mette la vita dell’uno nelle mani dell’altro. Una metafora dei legami umani e del limite estremo in cui la verità prende forma, mette alle strette e costringe a “tagliare”, un gesto violento e terribile, a volte necessario.
    Biglietto: 10 euro.
    www.casadeiteatri.roma.it
  • Doppio appuntamento con il teatro Kyogen:
    - 18 giugno | Istituto Giapponese di Cultura
    Il teatro Kyogen - Conferenza/dimostrazione in lingua giapponese con traduzione consecutiva in italiano, a cura della Miyake kyogen-kai (Scuola Izumi).
    Gli attori della compagnia illustrano origini e fortuna di questo genere teatrale, una farsa comica popolare che vanta più di 600 anni di storia, caratterizzata da spiccata gestualità, intreccio molto semplice, linguaggio familiare e giochi di parole.
    Ingresso libero.
    - 19 giugno | Teatro Palladium
    Lo yamabushi urlante e La barba fortificata
    Kyogen nella lingua dei segni del Japanese Theatre of the Deaf (JTD), diretto da Ukon Miyake
    Il Kyogen nella lingua dei segni è stato elaborato in uno stile godibile sia dal pubblico sordo che udente dal JTD, in un percorso di apprendimento durato oltre 30 anni accanto agli attori della Scuola Izumi. Nelle due pièce in programma il risultato di una sinergia che unisce attori sordi e udenti in perfetta sintonia e nel massimo rispetto della tradizione.
    Biglietti: platea 15 euro (ridotto 10), galleria 10 euro (ridotto 8), studenti 5 euro (più prevendita 1,5 euro).
    www.jfroma.it
  • dal 19 al 21 giugno | Teatro Tor Bella Monaca
    Ciclo di appuntamenti con la compagnia di danza contemporanea Excursus che accoglie artisti e coreografi emergenti, talenti da accompagnare nel proprio percorso creativo e produttivo:
    - 19 giugno Colori Proibiti
    progetto artistico Ricky Bonavita, Theodor Rawyler, coreografia e regia Ricky Bonavita, musiche Armand Amar, Antonio Vivaldi, interpreti Ricky Bonavita, Valerio De Vita, Enrica Felici
    - 20 e 21 giugno Scontrincontri, coreografia Valerio De Vita, musica originale Massimiliano Cerioni, con Valerio De Vita, Massimiliano Cerioni.
    Biglietti per ciascuno spettacolo: intero 10 euro, ridotto 8 euro.
  • dal 19 al 30 giugno | Teatro dell'Opera di Roma - Teatro Costanzi
    La dama di picche
    Musica di Pëtr Il'ič Čajkovskij, libretto di Modest Čajkovskij. Direttore James Conlon, regia Richard Jones ripresa da Benjamin Davis, Maestro del Coro Roberto Gabbiani, scene e costumi John Macfarlane. Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera con la partecipazione del Coro di Voci Bianche del Teatro dell'Opera. Con Maksim Aksenov, Tómas Tómasson, Vitalij Bilyy, Vadim Zaplechny, Mikhail Korobeinikov, Vladimir Reutov, Gabriele Ribis, Vladimir Reutov, Elena Zaremba, Oksana Dyka, Elena Maximova.
    Una suggestiva vicenda di passioni amorose e azzardi al tavolo da gioco, tra amori impossibili, segreti ben custoditi, fantasmi, follia. E un destino fatale che avvince tutti i protagonisti della storia, ufficiali e affascinanti dame dell'alta società. Questi gli ingredienti dell'opera in tre atti tratta da una novella di Puškin.
    Biglietti da 17 a 160 euro. Per i giovani fino a 25 anni, gli studenti fino a 30 anni e gli over 65: riduzione del 25%
    www.operaroma.it

Altri spettacoli sono segnalati nella sezione Teatro e danza su questo sito.

Ultimo aggiornamento 05/06/2015