Per saperne di più

Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
T'immagini. Foto di Stephanie Gengotti

Dal 4 Aprile 2016 al 18 Aprile 2016

T’immagini

I ragazzi dell'Officina di Teatro Sociale Adynaton in scena per l’educazione alla legalità. Ingresso gratuito su prenotazione

Reduci dal successo dell'ultimo lavoro Pinocchio Reloaded, dal 4 al 18 aprile 2016 tornano i ragazzi di Adynaton, l'associazione di teatro sociale che va in scena per l'educazione alla legalità, con lo spettacolo dal titolo T'immagini (quelli che non credono alle favole). Cinque gli appuntamenti realizzati dai ragazzi per i ragazzi, in cinque differenti location: dal Teatro Patologico al Teatro Nuovo San Paolo, passando per il Teatro San Giuseppe e l'Auditorium Liceo James Joyce, fino al Teatro Euclide. Gli eventi avranno luogo dalle 9.30 alle 13.30 e sarà possibile parteciparvi gratuitamente, con prenotazione obbligatoria, contattando direttamente l'associazione.

L’Officina di Teatro Sociale Adynaton è un compagnia multietnica, formata da attori professionisti e non. I giovani attori hanno avuto problemi con la giustizia, vivono in case-famiglia o in condizione di disagio sociale e familiare e andranno in scena per dedicare la loro storia a coetanei delle scuole superiori di Roma e Provincia e al pubblico, per dire che si può ricominciare e che certe esperienze sarebbe stato meglio evitarle.
T’immagini è uno scanzonato viaggio nelle favole, a partire da quella di Pinocchio che incontra molti altri personaggi nel suo viaggio in un intreccio vorticoso di avventure. Una favola moderna dedicata agli adulti, a tutti quelli che hanno il compito di indicare la strada buona. Sul palco insieme ai ragazzi anche esperti, psicoterapeuti, agenti di polizia, mediatori, educatori, che informeranno gli studenti sui rischi legati al consumo di droghe e agli atteggiamenti aggressivi o devianti che sono negativi per un giusto inserimento nella società civile.

T’immagini (quelli che non credono alle favole)

con Joana, Veronica, Youssef, Victoria, Giulia, Jovita, Sofia, Tamara e con l’amichevole partecipazione di Gino la Monica, Dario Biancone, Paolino Blandano, Fabrizio Catarci, Gerardo Fiorenzano. Regia e drammaturgia Emanuela Giovannini, aiuto regia Roberto Saura, coreografia Silvia Gatti, luci Giovanna Bellini, scene Fiammetta Mandich, costumi Roberta Vischetti

  • 4 aprile | Teatro Patologico, Via Cassia 472 - Roma
  • 8 aprile | Teatro Nuovo San Paolo, Viale di San Paolo,12 - Roma
  • 12 aprile | Teatro San Giuseppe, Viale Primo Maggio, 42 - Fonte Nuova (Rm)
  • 15 aprile | Auditorium Liceo J.Joyce, Via A. De Gasperi,20 - Ariccia (Rm)
  • 18 aprile | Teatro Euclide, Piazza Euclide, 34 - Roma

Intervengono:
Valerio Fiumana - Psichiatra Sportello Vittime del Bullismo Policlino A. Gemelli
Angela Piscitelli - Educatrice Centro Prima Accoglienza Centro Giustizia Minorile del Lazio
Ornella Prete - Responsabile Ceis dei progetti di prevenzione delle dipendenze
Ciro Nutello - Polizia di Stato
Vittoria Quondamatteo - Progetto Accoglienza Adolescenti APS Il Fiore del Deserto

Per informazioni e adesioni contattare l'Associazione Adynaton. Maggiori dettagli sul sito Adynaton.it

Informazioni

Sito web: http://www.adynaton.it

Organizzato da

Adynaton. Iniziativa cofinanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Gioventù, dalla Regione Lazio e dalla Città Metropolitana di Roma Capitale insieme al Dip.to di Giustizia Minorile del Lazio, la Polizia di Stato, lo sportello vittime del bullismo del Policlinico Gemelli, il Ceis, l’APS Il Fiore del Deserto e altre realtà di Roma e del Lazio

Parole chiave

teatro inclusione sociale legalità cultura low cost gratis a Roma Città metropolitana di Roma Capitale Adynaton Officina di Teatro Sociale Adynaton T’immagini (quelli che non credono alle favole) educazione alla legalità

Ultimo aggiornamento 23/03/2016