Opportunità

Bookmark and Share
Foto

MIC Card

In vendita a 5 euro la card che consente l'ingresso per un anno nei Musei in Comune e in alcuni siti archeologici di Roma. Grandi novità per il 2020

Ancora più allettanti le opportunità offerte a partire dal 2020 ai possessori di MIC Card, che amplia la platea di pubblico a cui si rivolge ed include nuovi luoghi d’arte e di cultura tra le sedi accessibili gratuitamente. Ecco tutti i dettagli e le novità.

La MIC è la card che al costo di 5 euro offre l’accesso illimitato per 12 mesi nei Musei in Comune e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza, rivolta ai residenti a Roma, ai domiciliati temporanei a Roma (ossia il cittadino che dimora temporaneamente a Roma da almeno 4 mesi e richiede, per un massimo di ulteriori 8 mesi, l’iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea SPT all’Ufficio cambi di residenza del Municipio di appartenenza), agli studenti di Università pubbliche e private presenti nel territorio cittadino e, dal 3 gennaio 2020, anche a chi vive nella Città Metropolitana di Roma - residenti, domiciliati e studenti delle Università.

Caratteristiche della card

  • ha una validità di 12 mesi dalla data di attivazione ed è rinnovabile;
  • consente di presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento, direttamente all’ingresso del Museo senza passare per la biglietteria;
  • è nominativa e va accompagnata sempre da un documento di riconoscimento;
  • la card può essere acquistata, rinnovata o regalata (versione Gift Card) in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint. In alternativa si potrà acquistare sul sito dei Musei in Comune (con l'aggiunta di 1 euro di prevendita);
  • consente l'accesso a eventi e visite guidate esclusive: Museiincomuneroma.it/it/calendario

I Musei in Comune gratuiti solo per i possessori della MIC card sono:

  • Musei Capitolini
  • Centrale Montemartini
  • Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
  • Museo dell'Ara Pacis 
  • Museo di Roma 
  • Galleria d'Arte Moderna
  • Museo di Roma in Trastevere
  • Musei di Villa Torlonia (Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette)
  • Museo Civico di Zoologia

Altra grande novità introdotta nel 2020: i possessori della MIC avranno diritto alla riduzione per le grandi mostre che si svolgeranno nel corso dell’anno al Museo dell’Ara Pacis, al Museo di Roma a Palazzo Braschi e nel nuovo spazio espositivo dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli, di prossima apertura. Riduzioni anche per gli spettacoli immersivi Circo Massimo Experience e Viaggi nell’Antica Roma al Foro di Cesare e al Foro di Augusto. Infine, con il nuovo anno, il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese ad ingresso gratuito verrà esteso a tutti i visitatori, non più solo ai residenti.

I possessori della MIC card hanno diritto all’ingresso gratuito ai siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza elencati qui, previa verifica delle modalità di ingresso.

Resta invece ad ingresso gratuito, per chiunque, a prescindere dal possesso della  MIC, l’accesso agli 8 piccoli musei capitolini.

Infine i possessori della MIC card hanno diritto ad uno sconto del 10% nelle caffetterie dei Musei in Comune - attualmente presenti al Museo di Roma, ai Musei Capitolini, e al Museo Carlo Bilotti - e a uno sconto del 10% nei bookshop e punti vendita di vari musei. 

Dettagli su Museiincomuneroma.it

Ultimo aggiornamento 22/07/2020