Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 29 Ottobre 2019 al 12 Dicembre 2019

Open Creazione [Urbana] Contemporanea 2020

Sostegno alla produzione per lavori creativi di artisti italiani e internazionali che saranno presentati a Pergine Festival e in altri contesti

La produzione di un lavoro inedito e originale e l'apertura al contesto internazionale: queste le due principali novità che caratterizzano il bando Open // Creazione [Urbana] Contemporanea dall'anno scorso. Arrivato alla sua nona edizione, il bando promosso da Pergine Festival, darà la possibilità ad artisti italiani e stranieri di sviluppare progetti in dialogo con lo spazio urbano.
Progetti partecipativi che coinvolgano il pubblico, performance audio-visuali, installazioni architettoniche o artistiche adatte allo spazio urbano, contaminazioni tra linguaggi performativi e nuove tecnologie: continua l'indagine di Pergine Festival sul contemporaneo e sulla relazione tra arte e spazio urbano attraverso il sostegno a compagnie e artisti che intendono misurarsi con questo tema.

Chi può partecipare
Il bando si rivolge ad artisti (singoli, compagnie o collettivi) che operano in Italia o all'estero nel campo delle arti performative, architettoniche e delle nuove tecnologie. Ha come obiettivo lo sviluppo di progetti che sappiano mettersi in dialogo con la città e i suoi abitanti, valorizzando la sfera pubblica e trasformando temporaneamente i luoghi e le relazioni che li caratterizzano.

Categorie
Il bando sostiene:

  • una nuova produzione, inedita e originale, realizzata attraverso un percorso di accompagnamento e sviluppo creativo condiviso; 
  • l’ospitalità di un progetto già esistente che preveda un riadattamento ai diversi spazi urbani e contesti in cui verrà presentato.

Premi
Per le due sezioni ospitalità e nuova produzione sono previsti:

  • ospitalità: finanziamento di 7.500 euro complessivi (al lordo di trattenute fiscali e previdenziali e onnicomprensivo di cachet, necessità tecniche specifiche, eventuali traduzioni, trasporti e viaggi) per la presentazione di una o più repliche del progetto nei programmi di 5 delle realtà partner; copertura dei costi di alloggio (camere doppie) per 3 – 5 notti (da concordare in base alle esigenze di progetto); supporto logistico (richiesta permessi, contatti sul territorio), una tecnica di base (da concordare con ogni singola organizzazione ospitante) e, previa verifica ed accordi, personale tecnico per allestimenti e montaggi – da concordare con i singoli partner.
  • nuova produzione: finanziamento totale di 9.500 euro; un percorso di accompagnamento seguito dai diversi partner per lo sviluppo e la promozione del progetto (aprile 2020-maggio 2021); meeting di inizio progetto di 4/5 giorni in Umbria; la partecipazione ad una tavola rotonda pubblica sui temi della creazione per lo spazio pubblico, con copertura costi viaggio e ospitalità; copertura dei costi di alloggio (da 5 a 14 giorni) per il riadattamento del progetto prima di ogni presentazione pubblica; supporto logistico, una tecnica di base e personale tecnico per allestimenti e montaggi; presentazione di un primo studio al Festival Contaminazioni digitali tra il 4 e 14 giugno 2020; presentazione di un’anteprima a Il Giardino delle Esperidi Festival tra il 18 e il 28 giugno 2020; debutto del progetto all’interno della programmazione di Pergine Festival indicativamente nel 2° weekend di luglio 2020; presentazione del progetto a Milano tra settembre 2020 e maggio 2021 all’interno della programmazione di Zona K.

Modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione va compilata online entro le 12.00 del 12 dicembre 2019.

Ulteriori dettagli, bando e form online sul sito sul sito Perginefestival.it.

Ultimo aggiornamento 30/10/2019