Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 20 Marzo 2018 al 18 Maggio 2018

Cineperiferie

Concorso con 2 linee di finanziamento: per la realizzazione di rassegne cinematografiche e per la produzione di corti a carattere documentaristico

La Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane- DGAAP, e la Direzione Generale Cinema – DGC, presentano la prima edizione del progetto Cineperiferie, iniziativa volta al finanziamento di progetti culturali che contribuiscano alla conoscenza dei paesaggi periferici in Italia per valorizzarne le culture.

Due le linee di finanziamento:

  • la prima per la realizzazione di rassegne cinematografiche nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale sui temi della periferia e che coinvolgano le comunità residenti;
  • la seconda per la produzione di cortometraggi a carattere documentaristico.

A chi si rivolge

  • Realizzazione rassegne: possono presentare richiesta di contributo enti pubblici e privati senza scopo di lucro, università, fondazioni, comitati ed associazioni culturali e di categoria costituiti in qualsiasi forma giuridica e che, a pena di inammissibilità, devono: avere una sede legale e operativa sul territorio nazionale; essere fiscalmente residenti in Italia; essere in possesso di codice fiscale o partita Iva; essere dotati di indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e di firma digitale;
  • Produzione corti: le richieste di contributo possono essere presentate da imprese di produzione cinematografica o audiovisiva italiane che devono: avere una sede legale e operativa sul territorio nazionale; essere fiscalmente residenti in Italia; operare con il codice Ateco 59.11.0; non essere qualificabili come imprese non europee; essere qualificabili come produttori indipendenti; essere in possesso dei diritti di elaborazione a carattere creativo sul soggetto; essere dotati di indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e di firma digitale.

Progetti ammessi

  • Rassegne: sono ammissibili esclusivamente progetti di rassegne cinematografiche che: si svolgono nel periodo luglio - ottobre 2018 e prevedono almeno quattro giornate di programmazione;
  • Corti: i cortometraggi dovranno avere ad oggetto storie inerenti la cultura e la realtà territoriale dei paesaggi periferici, e dovranno avere una durata, inclusi i titoli di testa e di coda fino a 15 minuti.

Finanziamenti
Le risorse impegnate dalla DGAAP e dalla DGC ammontano a 200 mila euro, per un massimo di 15mila euro per ogni progetto di rassegna e 25mila euro per la realizzazione di cortometraggi, e comunque in entrambe le linee di finanziamento per una copertura non superiore all’80% del budget totale.

Menzioni speciali
La Commissione si riserva di assegnare alcune menzioni speciali a sceneggiature di corti a carattere documentario meritevoli che non sono risultate beneficiarie del bando. La Menzione speciale corto ha l’obiettivo di permettere ai giovani artisti di partecipare a Festival che abbiano esperienza nazionale in tema di scouting, al fine di favorire il più possibile l’effettiva realizzazione del corto.

Modalità di partecipazione
Per partecipare al bando è necessario registrarsi sul sito www.doc.beniculturali.it entro le ore 12.00 del 18 maggio 2018.

Il bando completo è consultabile su Aap.beniculturali.it.

Ultimo aggiornamento 20/04/2018