Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Elenchi nazionali dei professionisti dei beni culturali

Pubblicati dal Mibact i bandi permanenti per la formazione degli Elenchi. Iscrizione sempre aperta per chi è in possesso dei requisiti

Con circolare n. 25 del 4 settembre 2019, la Direzione Generale Educazione e Ricerca del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact) ha pubblicato i bandi permanenti per la formazione degli Elenchi nazionali dei professionisti dei beni culturali, relativi ai seguenti profili:

  • Bando profilo antropologo fisico
  • Bando profilo archeologo
  • Bando profilo archivista
  • Bando profilo bibliotecario
  • Bando profilo demoetnoantropologo
  • Bando profilo esperto di diagnostica e di scienze e tecnologia applicate ai beni culturali
  • Bando profilo storico dell’arte.

Nei bandi vengono indicati compiti e attività specifici per ciascun profilo professionale, ognuno dei quali si articola in tre fasce (I, II e III) corrispondenti ai livelli del Quadro europeo delle qualifiche EQF 8, 7 e 6.
Per l’iscrizione è necessario essere in possesso dei requisiti indicati nei bandi. Tuttavia, gli elenchi non costituiscono un albo professionale e la mancata iscrizione agli stessi non preclude in alcun modo la possibilità di esercitare la professione.

Come iscriversi agli Elenchi nazionali
La piattaforma informatica Professionisti.beniculturali.it per l’iscrizione è disponibile sul sito della Direzione Generale Educazione e Ricerca. I bandi per l’iscrizione agli elenchi sono permanenti, senza alcun limite temporale dal momento in cui è attivo il sistema informatico con l’apposita modulistica per le certificazioni.

Ulteriori informazioni, bandi e allegati sono disponibili sul sito Dger.beniculturali.it.

Ultimo aggiornamento 30/12/2020