Per saperne di più

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 22 Marzo 2019 al 24 Aprile 2019

Estate Romana - bando 2019

L’Avviso pubblico di Roma Capitale assegna a soggetti privati contributi per la realizzazione di attività culturali, di spettacolo e non solo, per la manifestazione estiva

Pubblicato sull’Albo Pretorio e sul sito di Roma Capitale l’Avviso pubblico dell’Estate Romana 2019 per la selezione dei progetti annuali che comporranno la manifestazione. Le manifestazioni annuali risultate idonee andranno ad arricchire l’elenco delle manifestazioni culturali estive per l’anno in corso, nel quale sono ricomprese le progettualità triennali, autorizzate a seguito del precedente Avviso Pubblico triennale 2017-2019.
La manifestazione, alla sua 43ma edizione, partirà il prossimo 1° giugno con i progetti triennali già selezionati e confermati per l’anno in corso, per concludersi il 30 settembre 2019. Le proposte progettuali selezionate dovranno svolgersi nel periodo tra il 15 giugno e il 30 settembre 2019. Le proposte culturali selezionate non sono solo limitate alle tradizionali attività di spettacolo, ma includono progettualità capaci di produrre un impatto rilevante sul benessere e la crescita socio-culturale dei cittadini e del pubblico, per vivere la città nel periodo estivo attraverso significativi momenti di aggregazione. Anche quest’anno il fondo per l’Estate Romana privilegia la diffusione di attività su tutti i Municipi con l’obiettivo di coinvolgere l’intero territorio cittadino.

Requisiti
Gli organismi che intendono partecipare, singolarmente o in forma riunita, dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • essere soggetti privati regolarmente costituiti (associazioni, fondazioni, cooperative, imprese in forma individuale o societaria ecc..), esclusi di quelli partecipati da soggetti pubblici, che possano operare nel settore dello spettacolo e/o del cinema e/o in generale nel settore artistico e culturale;
  • non svolgere attività partitiche in qualunque forma o che diano vita ad iniziative politiche;
  • essere in regola con i versamenti e gli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi;
  • essere in possesso di partita I.V.A. e/o codice fiscale.

Contributi
È prevista l’attribuzione di vantaggi economici diretti e/o indiretti a sostegno, per uno stanziamento complessivo di 800.000 euro per i contributi economici. Novità del 2019 è lo stanziamento di un fondo con un incremento di 300 mila euro (+60%) rispetto ai bandi annuali del 2017 e 2018 che prevedevano 500mila euro. Aumentata quest’anno anche la soglia massima di contribuzione erogabile per i progetti annuali: l’importo che gli operatori possono richiedere non potrà superare 32mila euro, rispetto ai 26mila dello scorso anno.

Scadenze e modalità di partecipazione
La domanda e la documentazione richiesta dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 24 aprile 2019 presso l’Ufficio Protocollo del Dipartimento Attività Culturali di Roma Capitale, secondo le modalità specificate nell’Avviso pubblico.

Ulteriori informazioni, Avviso pubblico e allegati sul sito Comune.roma.it.

Ultimo aggiornamento 25/03/2019