Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 11 Aprile 2017 al 2 Maggio 2017

La Notte dei Musei 2017 - bando

In occasione della prossima edizione della manifestazione, prevista il 20 maggio, si selezionano progetti di animazione culturale e spettacolo dal vivo da realizzare nei Musei in Comune

Sabato 20 maggio 2017 torna a Roma la Notte dei Musei con i principali musei civici e statali della Capitale straordinariamente aperti in orario serale dalle ore 20.00 alle 2.00. Per l'occasione Zètema ha indetto un bando per la selezione dei progetti di animazione culturale e spettacolo dal vivo da realizzarsi presso i Musei in Comune di Roma Capitale.

A chi si rivolge
I progetti devono essere presentati da enti, associazioni, società o altri soggetti che siano in possesso di partita IVA e che svolgano attività continuativa e preminente nel campo della cultura e/o spettacolo, che non svolgano attività partitiche in qualunque forma e non diano vita ad iniziative politiche. Tali soggetti possono partecipare anche in forma riunita.

Progetti ammessi
Il progetto presentato deve riguardare attività di animazione culturale e spettacolo dal vivo. Le iniziative proposte dovranno essere realizzate all’interno di uno dei Musei in Comune indicati nel bando (e negli spazi preposti di ciascun museo). In considerazione delle caratteristiche degli spazi e dell’obbiettivo di dare accesso alla manifestazione ad un ampio numero di visitatori le proposte presentate dovranno preferibilmente prevedere la possibilità di replicare più volte l’attività o comunque prevedere diversi momenti di spettacolo nell’arco della serata.

Contributi
Per ciascun progetto selezionato, Zètema erogherà un contributo, a copertura totale o parziale dei costi, fino ad un massimo di 3mila euro oltre iva.

Modalità di partecipazione
I soggetti interessati dovranno far pervenire entro le ore 12.00 del 2 maggio 2017, tramite posta raccomandata, celere o a mano, presso la sede di Zètema Progetto Cultura Srl, i materiali indicati nel bando.

Maggiori informazioni su Zetema.it.

Ultimo aggiornamento 15/05/2017