Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 13 Febbraio 2019 al 31 Marzo 2019

Premio Vivo d’Arte – Arti performative

Concorso per artisti nelle discipline del teatro, della musica e della danza contemporanee, riservato ad italiani under 36 residenti all’estero da almeno due anni

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa, e con la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) bandiscono la prima edizione del Premio Vivo d’Arte – Arti performative.

A chi si rivolge
Gli artisti che candideranno il proprio progetto per Vivo d’Arte dovranno:

  • essere di nazionalità italiana;
  • essere iscritti all’AIRE da almeno due anni alla data di scadenza del presente bando;
  • non avere compiuto i 36 anni di età alla data di scadenza del presente bando;
  • essere comprovati artisti operanti nei settori specifici del teatro, della danza o della musica contemporanee nell’accezione più estesa del termine.

Opere ammesse
È possibile presentare opere originali di creazione contemporanea sviluppate nelle discipline di teatro, danza e musica, che sviluppino il tema della contaminazione – incontro con la cultura del paese di residenza e prevedano l’eventuale coinvolgimento di artisti locali. I costi di creazione e produzione del progetto di spettacolo possono arrivare ad un massimo di 10.000 euro e prevedere il coinvolgimento di un numero massimo di otto persone, incluso eventuale personale tecnico.

Premio
Il progetto vincitore del Premio, scelto a giudizio insindacabile della Commissione di cui all’Art. 6, sarà rappresentato in prima nazionale, nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 18 settembre al 24 novembre 2019. A tal fine, il Premio prevede:

  • Copertura delle spese relative alla creazione e produzione dello spettacolo vincitore, dietro presentazione di un budget–costi, fino a un massimo di 10.000 euro lordi;
  • Cachet, spese di viaggi, ospitalità, trasporti, per diem e diritto d’autore e musicale alla SIAE secondo i massimali indicati nell’allegato al bando.

Sarà messa a disposizione del vincitore la sala Teatro Due della Pelanda, in stato di funzionamento e prevista di idoneo personale di sala e con dovute coperture assicurative, la fornitura dell’equipaggiamento scenotecnico, illuminotecnico, fonico e vario unitamente al personale tecnico.

Modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione, redatta sulla base del modello allegato, dovrà essere inviata via email, con i relativi allegati, al seguente indirizzo: concorsi@romaeuropa.net. La scadenza per la ricezione delle domande è fissata al giorno 31 marzo 2019.

Bando e maggiori informazioni su Romaeuropa.net/news/vivodarte.

Informazioni

Fondazione Romaeuropa - Opificio Romaeuropa

Indirizzo: Via dei Magazzini Generali, 20/A - 00154 ROMA (RM)

Telefono: 06.45553050

Fax: 06.45553005

Email: romaeuropa@romaeuropa.net

Sito web: http://romaeuropa.net

Parole chiave

arti performative cittadini italiani residenti all'estero artisti under 36 Premio Vivo d’Arte – Arti performative

Ultimo aggiornamento 13/02/2019