Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 6 Dicembre 2019 al 16 Gennaio 2020

Residenze di fotografia in Italia 2019

Residenze artistiche tra Milano, Padova e Parma rivolte a fotografi under 36 per indagare i cambiamenti che influenzano il nostro modo di vivere nelle città del presente

Residenze di fotografia in Italia, giunto alla seconda edizione, è dedicato quest'anno al tema Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione e si propone di indagare con l’arte e la fotografia i cambiamenti che influenzano il nostro modo di vivere nelle città del presente, individuarne criticità e potenzialità, registrare le sfide, anticipare i cambiamenti del futuro. In particolare, attraverso le residenze ospitate a Milano, Padova e Parma, i sei artisti selezionati avranno la possibilità di vivere alcune aree oggetto di rigenerazione, spesso promosse da amministrazioni pubbliche con l’intento di creare un equilibrato rapporto tra bisogni sociali, attività produttive, creatività e ambiente, determinanti per la crescita culturale delle comunità.

A chi si rivolge
Il concorso si rivolge a giovani fotografi e artisti attivi nel campo delle arti visive, di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti, residenti in Italia (inclusi i soggetti di nazionalità non italiana), che operano con obiettivi professionali utilizzando il mezzo fotografico.

Caratteristiche delle residenze
I sei artisti selezionati, due per sede, saranno invitati a trascorrere un periodo di ricerca e produzione di minimo 10 giorni (da concordarsi con gli organizzatori), nella città assegnata, dove si interfaccerà con un referente avente funzioni di tutor.Al termine della residenza individuale ciascun vincitore dovrà aver prodotto tutto il materiale necessario per la successiva realizzazione di una serie di opere compiute (stampe fotografiche, proiezioni, installazioni, video, etc.) che saranno utilizzate per la mostra collettiva finale. I sei vincitori saranno invitati a trascorrere un ulteriore periodo di studio e confronto a Milano presso la Fabbrica del Vapore per una residenza collettiva della durata di 1 settimana, che sarà seguita dal coordinatore-curatore scientifico Matteo Balduzzi (Museo di Fotografia Contemporanea) e finalizzata alla presentazione dei risultati di tutto il percorso e all’allestimento della mostra finale. A ciascun vincitore verrà assegnata una borsa di studio di 2.300 euro.

Modalità di partecipazione
Le candidature dovranno pervenire entro le ore 15.00 di giovedì 16 gennaio 2020 via email, PEC o con raccomandata a/r.

Bando completo su Mufoco.org.

Ultimo aggiornamento 10/12/2019