Per saperne di più

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 3 Giugno 2019 al 28 Luglio 2019

Laboratorio permanente della performance - II call 2019

Iscrizioni entro il 20 maggio 2019 al secondo ciclo di workshop gratis ospitati da La Pelanda con docenti Invernomuto, Cristina Rizzo, Gianni Trovalusci, Silvia Rampelli e Nacera Belaza

L’Azienda Speciale Palaexpo intende avviare la prima fase, sperimentale, di un progetto che, nell’anno 2020, porterà, presso La Pelanda-Mattatoio, alla costituzione di un corso di alta formazione e alla creazione di un laboratorio permanente sui diversi linguaggi della performance (teatro, danza, musica e arti visive). Il laboratorio permanente avrà una forte vocazione interdisciplinare e vedrà la collaborazione di alcuni festival di eccellenza, di istituzioni universitarie, di docenti italiani ed internazionali attivi nelle varie discipline e sarà reso possibile grazie al coinvolgimento del gruppo di studenti e partecipanti, che diverranno i veri attivatori della ricerca collettiva, discorsiva e intermediale.

La seconda fase del progetto si svilupperà tra i mesi di giugno e luglio 2019, attraverso un ciclo di cinque workshop interdisciplinari gratuiti in collaborazione con artisti, festival e compagnie che fanno attività di ricerca e sperimentazione:

  • 3-7 giugno | Invernomuto  
  • 11-16 giugno | Cristina Rizzo
  • 2-7 luglio | Gianni Trovalusci
  • 22-24 luglio | Silvia Rampelli
  • 25-28 luglio | Nacera Belaza

A chi si rivolgono
Vista la specificità dei corsi proposti, i laboratori sono rivolti a tutti coloro che, senza limiti di età, abbiano già svolto un percorso artistico o professionale affine alle tematiche indicate nella call e che siano capaci di contribuire dinamicamente all’esperienza di gruppo.

Modalità di partecipazione
Tutti gli interessati dovranno far pervenire la loro candidatura inviando all’indirizzo di posta elettronica laboratori.pelanda@palaexpo.it entro le ore 12.00 del 20 maggio 2019 (scadenza prorogata) l’apposita domanda di partecipazione scaricabile online dal sito del Mattatoio. Ogni candidatura potrà contenere la richiesta d’iscrizione ad uno o più laboratori (massimo 3), aperti fino ad un massimo di 20 partecipanti ciascuno.

Bando e maggiori informazioni sui laboratori su Mattatoioroma.it.

Ultimo aggiornamento 13/05/2019