Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

Visti per il Canada

Una panoramica su visti e permessi per studio o per lavoro, per fare una vacanza o trasferirsi in Canada

Per entrare in Canada sono previste una serie di regole e in genere occorre ottenere speciali permessi o visti che variano a seconda dello scopo per il quale si arriva, della nazione di provenienza e della categoria di persone a cui si appartiene. Il rispetto delle regole è fondamentale ed è al tempo stesso una garanzia per il paese ospitante e per chi vi entra.

Visitare il Canada 

Per visitare il Canada come turisti o per affari, per prolungare il proprio soggiorno o per transitare attraverso il paese occorre verificare quali sono i documenti necessari. Possono essere richiesti un visto (Visitor visa) o un'autorizzazione.

L'Autorizzazione elettronica di viaggio (eTA) è il requisito d’ingresso per gli stranieri esenti da visto che volano o sono in transito in Canada. L’eTA è collegata elettronicamente al passaporto ed è valida per un periodo di cinque anni o fino alla scadenza del passaporto (a seconda di quale circostanza si verifichi prima). I cittadini originari dei paesi diversi dagli Stati Uniti, che non hanno bisogno di un visto per entrare in Canada, dovranno ottenere un’eTA prima di recarsi in Canada per via aerea. I viaggiatori che entrano in Canada via terra o via mare non hanno bisogno dell’eTA.
Fare domanda di eTA è una procedura semplice che si completa online in pochi minuti. Informazioni e application online sono disponibili nelle pagine dedicate del sito del Governo canadese, Canada.ca, nelle pagine del servizio Immigration and citizenship, dove è anche possibile verificare se si appartiene ad un paese per cui c'è bisogno di un’eTA. Attualmente, per visitare il Canada o transitare per via aerea i cittadini italiani hanno bisogno di un’eTA.

Torna su

Lavorare in Canada 

Per entrare in Canada a scopo lavorativo, occorre prima di tutto verificare se si appartiene a una delle particolari categorie professionali che non necessitano di un permesso di lavoro. In caso contrario è necessario seguire le procedure per richiedere:

Informazioni nelle pagine dedicate del sito Canada.ca.

Torna su

Express Entry 

È la procedura di selezione per i lavoratori qualificati che desiderano immigrare in Canada ed ottenere la residenza permanente in virtù delle loro capacità, contribuendo così allo sviluppo economico del paese: l'Express Entry Immigration Process.

Programmi e requisiti - Express Entry è un sistema di gestione delle domande per residenza permanente in Canada che rientra sotto i seguenti programmi federali di immigrazione economica (federal economic immigration programs), ciascuno dei quali presuppone specifici requisiti:

  • Federal Skilled Worker Program (FSWP) - Requisiti: 1 anno di esperienza lavorativa qualificata (0, A, B). Livello minimo di conoscenza linguistica;
  • Federal Skilled Trades Program (FSTP) - Requisiti: 2 anni di esperienza lavorativa a tempo pieno e un'offerta di lavoro o un certificato di qualificazione nel settore, rilasciato da un soggetto provinciale o territoriale;
  • Canadian Experience Class (CEC) - Requisiti: 12 mesi di esperienza qualificata (0, A, B) in Canada. Livello minimo di istruzione;
  • Provincial Nominees Program (PNP) - Requisiti: Province e Territori possono reclutare candidati dal sistema dell'Express Entry per soddisfare le esigenze del mercato del lavoro locale, seguendo programmi e criteri di selezione propri.

Per candidarsi all'Express Entry occorre:

  • rispondere ai requisiti di uno dei programmi;
  • creare un proprio account su Job Bank, un database per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro in Canada;
  • soddisfare i requisiti minimi di conoscenza delle lingue (inglese e/o francese) in relazione al profilo per cui ci si candida, tramite test e certificazioni ufficialmente riconosciuti;
  • avere esperienza di lavoro qualificato, secondo i parametri riconosciuti dal Canadian National Occupational Classification (NOC). L'esperienza deve essere di almeno 12 mesi di lavoro a tempo pieno (minimo 30 ore di lavoro retribuito a settimana) o un periodo corrispondente, se part-time.

Il Canadian National Occupational Classification (NOC) è un sistema che raggruppa i lavori e le occupazioni secondo livelli di competenza:

  • Skill Type 0 (zero) - management jobs (ad esempio manager, dirigenti);
  • Skill Level A - professional jobs: in genere occorre un titolo universitario (ad esempio medici, dentisti, infermieri, architetti, ingegneri, insegnanti, programmatori);
  • Skill Level B - technical jobs and skilled trades: lavori per svolgere i quali in genere occorre un diploma (college diploma) o un apprendistato professionale (ad esempio chef, cuochi, panettieri, elettricisti, idraulici, graphic designer, impiegati);
  • Skill Level C - intermediate jobs: lavori per svolgere i quali in genere occorre un diploma di scuola superiore e/o un addestramento specialistico (ad esempio autotrasportatori, macellai, somministratori di cibi e bevande);
  • Skill Level D - labour jobs: lavori per svolgere i quali in genere basta l'addestramento on the job (ad esempio addetti alle pulizie, operai nei giacimenti petroliferi, raccoglitori di frutta, addetti alla vendita).

Per accedere all'Express Entry è necessario avere un'esperienza di lavoro di livello 0, A, o B in Canada o in qualunque altro paese. Se il livello è C o D, si può verificare la possibilità di candidarsi tramite programmi provinciali che richiedono un diverso livello di competenze o si può richiedere un permesso di lavoro temporaneo.

Fasi del processo - Il sistema Express Entry presuppone una fase preliminare di preparazione - con l'autovalutazione della propria ammissibilità alla selezione e la preparazione della documentazione necessaria (tra cui certificazioni linguistiche e riconoscimento dei titoli di studio) - e due fasi effettive del processo di selezione.

  • Fase uno - Manifestazione di interesse. I potenziali candidati devono compilare un profilo online (Express Entry profile) nel quale vanno inserite informazioni relative a competenze, esperienze lavorative, conoscenze linguistiche (attestate da certificazioni come IELTS per l'inglese o TEF per il francese), istruzione e altri dettagli utili. Coloro i quali soddisfano i criteri di selezione di uno dei programmi federali di immigrazione elencati vengono ammessi in una lista (pool) di candidati. Il profilo può essere aggiornato in momenti successivi. Fattori che possono contribuire al successo della candidatura sono un'offerta di impiego da un potenziale datore di lavoro o una certificazione provinciale.
    Affinché un'offerta di lavoro sia considerata valida, nell'ambito dell'Express Entry, i datori di lavoro necessitano del Labour Market Impact Assessment (LMIA), un'attestazione del fatto che hanno già tentato di assumere cittadini canadesi o residenti permanenti in Canada. Chi non è già in possesso di un'offerta di lavoro supportata da una LMIA - se necessaria - o di una nomination da una Provincia o un Territorio deve registrarsi tramite l'Employment and Social Development Canada’s (ESDC) Job Bank, che si occupa di far incontrare i candidati di Express Entry con i datori di lavoro canadesi in possesso dei requisiti necessari. I candidati sono invitati a proporsi ai datori di lavoro anche rispondendo ad annunci di lavoro o tramite selezionatori.
  • Fase due - Invitation to Apply. All'interno della lista, i candidati sono valutati in base alle informazioni inserite nel profilo. Viene assegnato un punteggio e compilata una graduatoria che risponde al Comprehensive Ranking System (CRS). A coloro che hanno ottenuto un punteggio più alto viene rilasciata la Invitation to Apply (ITA). Chi la riceve ha 60 giorni di tempo per compilare un modulo online per una residenza permanente (application for Permanent Residence), accompagnando la documentazione con le certificazioni mediche e il pagamento della quota prevista. La procedura si conclude con le verifiche dell'ufficio visti (Visa Office) e, in caso di esito positivo, si ha il rilascio di un documento di immigrazione.

I candidati restano registrati nella lista di Express Entry per 12 mesi, trascorsi i quali, se non ricevono una Invitation to Apply, sono rimossi. È possibile eventualmente procedere ad una nuova registrazione del proprio profilo, ricominciando dall'inizio l'iter di selezione.
Informazioni sono disponibili nelle pagine dedicate del sito Canada.ca.

Torna su

Permessi di studio 

Le università e i college canadesi sono finanziati e regolati a livello provinciale. Ogni singolo istituto stabilisce in modo autonomo i propri criteri di ammissione per gli studenti internazionali. Se si desidera studiare in Canada esistono due opzioni:

  • partecipare a un programma di mobilità in base agli accordi esistenti fra istituti italiani e canadesi (in questo caso occorre rivolgersi presso gli uffici preposti del proprio ateneo per verificare se esiste questa possibilità);
  • presentare domanda di ammissione per un programma di studio per studenti internazionali presso un'università o un college canadese in qualità di studente indipendente.

Per corsi di studio fino a 6 mesi di durata, i cittadini italiani non devono richiedere nessun visto, ma solo un’eTA. Cittadini di altri paesi possono dover richiedere un visto temporaneo (Temporary Resident Visa - TRV). È invece necessario, anche per i cittadini italiani, richiedere un visto per periodi di studio da 6 mesi in su.

Per poter essere ammessi in Canada occorre:

  • essere stati accettati da uno tra gli istituti che rientrano nella Designated learning institutions list in Canada;
  • dare garanzie di avere risorse economiche sufficienti per sostenere i costi per gli studi, il mantenimento, il viaggio di ritorno per sé e per gli eventuali familiari accompagnatori;
  • certificare di non avere precedenti penali e di non costituire un rischio per la sicurezza;
  • godere di buona salute ed essere disposti a sottoporsi ad un esame medico.

La domanda per il permesso di studio può essere presentata sia online, sia tramite gli uffici deputati al rilascio dei visti nel paese di provenienza. Per proseguire gli studi per un periodo più lungo di quello inizialmente previsto è possibile presentare una domanda di rinnovo.
Tutte le informazioni e l'elenco della documentazione da presentare si trovano nelle pagine dedicate del sito Canada.ca.
Per una panoramica generale sulle opportunità di studio in Canada, vedere la pagina dedicata nel nostro portale.

Torna su

Lavorare in Canada durante e dopo gli studi 

Per lavorare in Canada durante gli studi occorre ottenere un Numero di Assicurazione Sociale (NAS).

Gli studenti stranieri, in possesso di un permesso di studi valido, iscritti a tempo pieno ad un programma di formazione post-secondaria (universitaria o professionale) di almeno 6 mesi per il conseguimento di un diploma o di una certificazione, sono autorizzati a lavorare nel campus e fuori dal campus senza permesso di lavoro, fino a un massimo di 20 ore a settimana, durante la sessione regolare, e a tempo pieno (40 ore), durante il periodo di sospensione delle lezioni (ad es. vacanze estive o invernali). Nel caso in cui il programma di studio comprenda un periodo di stage (comunque non superiore al 50% della durata complessiva del corso), una volta in possesso di un permesso di studio, bisogna richiedere anche un permesso di lavoro.
Dopo il conseguimento di un titolo di studio post-secondario
in una istituzione canadese è possibile richiedere un permesso di lavoro nel quadro del Programma di lavoro post diploma (Post-Graduation Work Permit Program - PGWPP). Il permesso può essere richiesto se si è frequentato un corso di studi di almeno 8 mesi. La sua durata può essere equivalente alla durata del corso di studi e comunque non superiore ai 3 anni. La domanda va presentata entro 90 giorni dal conseguimento del titolo di studio.
Se si desidera rimanere a lavorare in Canada a lungo termine, la domanda deve invece essere presentata tramite uno dei programmi di immigrazione che meglio rispondono alle esigenze e alle caratteristiche individuali. Da notare che l'esperienza di lavoro svolta in Canada grazie al PGWPP viene valutata positivamente ai fini dell'assegnazione di punteggio nell'ambito della procedura dell'Express Entry.
Informazioni sul lavoro durante e dopo il periodo di studio in Canada sono disponibili nelle pagine dedicate di Canada.ca.

Torna su

Working Holiday 

Chi è interessato a fare un'esperienza di viaggio e lavoro in Canada può presentare domanda per l'International Experience Canada (IEC) e, se in possesso dei requisiti, essere ammesso in una lista di candidati. Sulla base di accordi tra Canada e Italia, i cittadini italiani possono presentare domanda per il Working Holiday.
Il programma Vacanza-Lavoro, Working Holiday, consente ai cittadini italiani di viaggiare in Canada per un periodo massimo di 12 mesi e di trovare occupazione tramite lavori temporanei retribuiti (a sostegno delle spese di viaggio) per un periodo massimo di 6 mesi. È possibile partecipare al programma una sola volta.
Per presentare domanda, occorre essere in possesso dei requisiti previsti. I principali sono:

  • cittadinanza italiana;
  • residenza in Italia
  • età compresa tra i 18 e i 35 anni (inclusi).

Informazioni e modalità di presentazione della domanda sono disponibili nelle pagine dedicate del sito Canada.ca.

Torna su

Riferimenti utili 

Torna su

Fonti

Seminario Let's go Canada! organizzato da Informagiovani Roma Capitale, in collaborazione con l’Ambasciata del Canada
Sito Canada.ca

Parole chiave

studiare all'estero lavorare all'estero immigrazione visti canada Working Holiday express entry visti per il Canada emigrare in Canada

Ultimo aggiornamento 26/03/2019