Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

Lavorare in Danimarca

Un paese dinamico e un mercato del lavoro flessibile, alla ricerca dei migliori cervelli da tutto il mondo. Indicazioni utili per orientarsi e partire

Il territorio della Danimarca, con una superficie di circa 43.000 chilometri quadrati, approssimativamente quella di Lombardia e Veneto messi insieme, comprende ben 406 isole e 7.314 km di costa. Il suo punto più elevato raggiunge solo i 170 metri sopra il livello del mare e la sua popolazione è di circa 5.584.000 abitanti. Un piccolo paese, dunque, ma pieno di energie, di risorse e in rapida evoluzione.
La Danimarca è una monarchia la cui vita politica e amministrativa è regolata dalla Costituzione e dal Parlamento. Dal 1973 è un paese membro dell'Unione Europea. La moneta ufficiale è la corona danese.

Economia e stile di vita 

L'economia danese appare oggi piuttosto forte, con un discreto trend di crescita e un buon rating finanziario riconosciuto a livello internazionale. Il costo della vita è abbastanza elevato rispetto all'Italia e, negli ultimi tempi, anche in Danimarca la crisi globale ha avuto qualche ripercussione. Ma questi fattori sono compensati da una retribuzione media piuttosto alta, dalla possibilità di intraprendere agevolmente un'attività di business, da una consolidata mobilità lavorativa e dalla mancanza di corruzione diffusa. Elementi che, insieme alla qualità dei servizi pubblici, dell'istruzione e dello stile di vita in generale, fanno di quello danese uno dei popoli costantemente in cima alle classifiche tra quelli che si autodefiniscono più “felici”.
Il principio base che pervade la società danese è un forte spirito di uguaglianza in cui si riconoscono tutti i cittadini. Obiettivo condiviso nel paese è anche la creazione di una società green, in cui trovano spazio il ricorso sempre più esteso alle fonti energetiche rinnovabili e la diffusione di stili di vita ecosostenibili. Caratteristiche che ben si addicono ad una popolazione che sa farsi apprezzare anche per l'atteggiamento aperto e disponibile nei confronti di chi viene da fuori.

Per approfondire, ecco alcuni riferimenti utili:

  • Denmark.dk - Il sito ufficiale della Danimarca, da consultare per informazioni dettagliate sul paese, la sua società e la popolazione, storia, cultura e stile di vita .
  • VisitDenmark - Versione italiana del sito ufficiale per il turismo danese, per chi è interessato a informazioni di tipo turistico.
Torna su

Mercato del lavoro 

Per quanto riguarda il mercato del lavoro, la Danimarca è un paese dinamico e flessibile. Il tasso di disoccupazione è circa del 6%, sia per gli uomini che per le donne, e al di sotto del 10% per i giovani. Il mondo del lavoro è fortemente centrato su un sistema meritocratico e questo favorisce senza dubbio l'inserimento professionale di giovani preparati e che desiderano mettersi alla prova.
Le aziende hanno la possibilità di assumere e licenziare facilmente. Questo comporta un continuo ricambio della forza lavoro impiegata: ogni anno circa il 30% dei lavoratori cambia impiego. Più difficile può essere mantenere il proprio posto per le persone più anziane. Esiste, d'altro canto, un sistema di indennità per chi si trova in stato di disoccupazione.

Per un quadro completo del mercato del lavoro in Danimarca è possibile consultare le pagine dei Servizi Europei per l’Impiego - EURES, che propongono informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro e danno l'opportunità di effettuare direttamente ricerche di impiego nel paese.

Torna su

Settori di lavoro 

Il governo danese e le aziende private del paese sono sempre alla ricerca dei cervelli migliori provenienti da tutto il mondo. I settori di punta in cui è più facile trovare lavoro in Danimarca sono attualmente:

  • settore sanitario (molto sviluppato, sia nel pubblico che nel privato)
  • ingegneria (soprattutto chimica)
  • ICT e professioni tecnologiche.

In generale, sono molto ricercati i profili di giovani con alte specializzazioni ma, soprattutto nelle maggiori città, è possibile trovare occupazione anche nel campo dei servizi, della ristorazione, ecc.
Per il settore umanistico la ricerca di occupazione è più difficile, ma non impossibile.

Torna su

Come cercare lavoro 

WorkinDenmark, il sito ufficiale danese per il reclutamento internazionale, mette in contatto le aziende con chi è alla ricerca di lavoro. Il portale offre tra l'altro informazioni su come trovare un impiego in Danimarca, sulla normativa e i contratti di lavoro, sulle pratiche necessarie per trasferirsi, sulla cultura e lo stile di vita del paese. Molto utile Find a job, una bacheca di posizioni lavorative aperte, suddivise per categoria professionale.

Oltre a EURES e ai siti già citati, si possono naturalmente effettuare ricerche di lavoro tramite portali specializzati e siti aziendali.
In tutti i comuni danesi sono inoltre presenti Job center, con banche dati in cui caricare il proprio CV.

Torna su

Vivere in Danimarca 

Chi ha intenzione di trasferirsi in Danimarca può fare riferimento ai seguenti siti che forniscono indicazioni pratiche e informazioni utili:

  • ICitizen - È il sito ufficiale dei quattro International Citizen Center (Nord, Sud, Est, Ovest) presenti nelle principali città del paese. Fornisce un breve elenco dei temi di maggiore interesse per gli stranieri, con relativi link, in particolare in relazione a documentazione burocratica (permessi di soggiorno per cittadini non europei, certificati per cittadini europei, assicurazione sanitaria ecc.); orientamento per la ricerca di lavoro o di opportunità di studio; informazioni utili per vivere e lavorare in Danimarca; materiali da scaricare e altro ancora.
  • LifeinDenmark - Versione inglese del sito dei comuni danesi, appositamente rielaborata per gli stranieri, è una guida pratica per chiunque voglia lavorare o studiare in Danimarca.
  • NyiDanmark - Sito ufficiale del Danish Immigration Service e del Danish Agency for Labour Retention and International Recruitment con informazioni, moduli e approfondimenti per i cittadini stranieri che desiderano entrare e risiedere in Danimarca. A questo proposito, si ricorda che i cittadini EU/EEA, cioè quelli dell'Unione Europea e dell'European Economic Area, più gli Svizzeri possono vivere, lavorare e studiare in Danimarca, avvalendosi della libertà di circolazione loro riconosciuta. Perciò non hanno bisogno di visti, permessi di residenza o di lavoro. Devono però ottenere dall'amministrazione statale un documento di residenza (registration certificate).
  • Statsforvaltningen - Sito dell'amministrazione statale in cui sono contenute le informazioni relative alla residenza in Danimarca per cittadini dell’Unione Europea e i moduli per richiedere la relativa documentazione: EU residence.
Torna su

Conoscere le lingue per trovare lavoro 

Oltre al danese, per vivere e trovare lavoro in Danimarca è possibile utilizzare la lingua inglese. I danesi parlano comunemente l'inglese, sia sul posto di lavoro che nel tempo libero, quando la situazione lo richieda. Naturalmente l'inglese deve essere conosciuto a un buon livello per essere utilizzato in ambito lavorativo e ci sono settori, soprattutto quelli in cui c'è un contatto diretto con il pubblico, in cui è più difficile inserirsi senza parlare anche il danese.

Per conoscere le opportunità di formazione disponibili per la lingua danese, oltre ad alcuni dei siti sopra citati, si rimanda alla pagina dedicata allo studio in Danimarca presente nel nostro portale. Per l'inglese è possibile consultare la scheda su esami e attestati di conoscenza della lingua inglese.

Torna su

Fonti

Seminario Let's go Denmark! organizzato da Informagiovani Roma Capitale

Parole chiave

lavoro estero EURES Unione Europea esperienza all'estero UE lavorare all'estero Danimarca cercare lavoro mobilità all'estero

Ultimo aggiornamento 20/12/2018