Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

Il sistema universitario in Belgio

Proseguire gli studi in Belgio può essere una scelta valida soprattutto in virtù dell'alta qualità dei corsi offerti in tre lingue e delle tasse d’iscrizione accessibili

Il Belgio, stato federale monarchico, conta circa 11 milioni e mezzo di abitanti. È stato, insieme al Benelux, all’Italia e alla Francia, uno dei fondatori dell’UE, e infatti nella capitale Bruxelles hanno sede la maggior parte delle istituzioni europee. La città è nel cuore dell'Europa, a 2 ore di distanza da Parigi, Londra, Amsterdam e Colonia. In Belgio si parlano tre lingue ufficiali: il nederlandese, il francese e il tedesco. Infine un piccolo trivia: il Belgio è, secondo l'OECD Better Life Index, il 15° paese più felice al mondo.

Quadro generale 

Il Belgio è popolato da tre diverse comunità: fiamminga, francofona e germanofona. Le tre comunità sono competenti su temi riguardanti la persona: cultura, istruzione, benessere, salute, sport, lingue.

È poi suddiviso in tre regioni: Fiandre, Vallonia, Bruxelles Capitale. Le tre regioni sono competenti per questioni riguardanti il territorio: ambiente e energia rinnovabile, pianificazione territoriale, abitazioni, mobilità, infrastrutture, economia, lavoro, agricoltura e pesca, politica comunale, commercio con l’estero.

Questo significa che non c'è un ministero federale dell'educazione e che quindi i programmi formativi sono molto diversi fra loro. In Belgio insistono infatti due Ministeri dell’Istruzione:

  • Ministero per la comunità fiamminga (Fiandre-Bruxelles)
  • Ministero per la comunità francofona (Wallonia o Vallonia-Bruxelles)

Nonostante questo, la comunità di studenti stranieri in Belgio è in continua crescita, grazie soprattutto all'alta qualità dell'istruzione superiore e alle tasse d’iscrizione democratiche e accessibili e probabilmente anche in virtù del fatto che il Paese offre opportunità lavorative ampie, in tutti i livelli e in vari settori.

Si segnala che gli studenti possono lavorare anche frequentando un corso di istruzione superiore. Per maggiori informazioni si veda la scheda dedicata a Vivere e lavorare in Belgio.

Gli atenei del Paese offrono corsi in varie lingue: francese, nederlandese e inglese. Il nederlandese può essere comunque studiato anche in Italia:

Torna su

Il sistema universitario nelle Fiandre-Bruxelles 

Nella regione delle Fiandre-Bruxelles (dove gli studenti italiani sono 1305) l'istruzione superiore è di due tipi: research universities (università di ricerca) e university colleges (collegi universitari, ossia degli atenei tecnici che forniscono un'alta istruzione di tipo pratico, più orientata al mercato del lavoro) tra cui 6 accademie delle belle arti.

Si segnala che, se dopo aver conseguito un diploma in un university college si volessero proseguire gli studi, sarà necessario integrare la formazione ricevuta con un bridge programme di 1/2 anni (poco meno del bachelor programme).

  • Research universities: Università di Ghent University, Università di Hasselt, Università Cattolica di Lovanio (KU Leuven), Università di Anversa, Università Libera di Bruxelles
  • University colleges: Antwerp Maritime Academy, Artesis Plantijn University College Antwerp, Artevelde University College Ghent, Erasmus University College Brussels, Howest University College West Flanders, Karel De Grote University College, LUCA School of Arts, Odisee University College, PXL University College, Thomas More University College, University College Ghent, University Colleges Leuven-Limburg, Vives University College. 

In totale le due tipologie di enti di istruzione superiore erogano numerosi programmi di studio in inglese:

  • 21 lauree brevi
  • 8 advanced bachelor degrees
  • 182 lauree specialistiche
  • 58 advanced master degrees
  • 41 post-laurea
  • 100+ PhD programmi personalizzabili a seconda dei propri interessi.

Una panoramica si può trovare su www.studyinflander.be (sito di riferimento per l'intero comparto formativo della comunità), ma per informazioni dettagliate è sempre bene consultare il website dell’Istituto universitario scelto.

Durata dei corsi e crediti
I programmi di studio post diploma (sia nelle research universities che negli university colleges) durano 3 anni e consentono di acquisire 180 ECTS (ad eccezione del corso per infermieri, che consta di 240 ECTS).

I programmi di master prevedono il conseguimento di 60/120 ECTS (ad eccezione dei Medical studies che richiedono 180 ECTS)

A partire dall'anno accademico 2019-2020 è previsto anche l'associate degrees negli university colleges (che consente di conseguire fino a 120 ECTS).

Ammissioni
L’ammissione ai corsi di studio dipende dal programma scelto: in linea generale è richiesto il diploma della scuola secondaria, e una prova della conoscenza della lingua inglese (è richiesto un livello almeno B2). 

Ci sono poi corsi che prevedono esami di ammissione: medicina, odontoiatria, belle arti e musica. E corsi che prevedono il superamento di test d’ingresso non vincolanti: lauree brevi in educazione, ingegneria e veterinaria.

Il termine per l’iscrizione è fissato normalmente al 1 marzo (per studenti stranieri che devono richiedere il visto) e al 1 giugno (per studenti europei), ma è sempre meglio controllare sul website dell’Istituto scelto.

Costi e organizzazione
La tassa d’iscrizione massima è definita ogni anno dal governo delle Fiandre. Per il 2019-2020 è fissata in 938,80 euro, di cui 242,80 euro tassa di base e 11,60 per ogni ECTS acquisito.

Alcuni programmi però funzionano in modo diverso e sono basati su dei contratti (contracts) che si stipulano fra studente e ateneo:

  • contratto diploma (60 ECTS totale)
  • contratto a credito (accumulo flessibile di ECTS, si paga solo per quelli effettivamente conseguiti)
  • contratto d’esame (non si paga per i corsi frequentati, ma solo per gli esami discussi).

Il sistema universitario è organizzato su base semestrale: sono previsti due semestri (settembre-gennaio; gennaio-giugno) e dopo ogni semestre si apre il periodo di studio e la prima sessione di esami. Per ogni esame superato si ottengono dai 10 ai 20 crediti (che non hanno una scadenza, quindi è possibile interrompere gli studi e poi riprenderli dal punto in cui si erano lasciati). 

Borse di studio

Per finanziare gli studi nelle Fiandre è possibile rivolgersi alla propria unversità e partecipare ai programmi Erasmus + ed Erasmus Mundus. Sono poi previste borse di studio degli istituti di accoglienza e delle organizzazione internazionali. 

Ci sono poi le borse offerte dal Governo delle Fiandre, nell'ambito del Master Mind Scholarship Programme: Studyinflanders.be. Un programma di supporto finanziario è dedicato a studenti internazionali provenienti da 31 Paesi di Africa, Asia e America Latina https://www.vliruos.be/en/scholarships/6

Il costo della vita per studenti universitari è pari a: 850 euro/mese circa comprensivi di alloggio, libri di testo e corsi, alimentazione e spese personali, attività sul campus, trasporto in Belgio.

Per alloggiare sono previste diverse opportunità: camere universitarie (numero limitato), camere ammobiliate (costo medio 380 euro/mese), studio/flate con bagno e cucina privati (costo medio 500 euro/mese), appartamento privato (più di 500 euro/mese).

Torna su

Il sistema universitario nella Wallonia-Bruxelles 

La federazione della Wallonia-Bruxelles è la parte francofona del Belgio e accoglie circa mille studenti italiani ogni anno. I programmi di studio offerti sono molto vari, ce ne sono di accademici (basati sulla ricerca) e di professionali (basati sulla pratica).

Sono previsti quattro settori e 26 aree di studio (suddivisi a loro volta in 5 settori accademici):

  • scienze sociali e umane
  • salute
  • scienza e tecnologia
  • arte

Per un totale di:

  • 6 Università: 21 indirizzi e campi di ricerca previsti che coprono tutto lo spettro scientifico
  • 19 University colleges. Offrono: corsi brevi che portano ad una laurea breve di tipo professionale; laurea specialistica di un anno; corsi lunghi che portano ad una laurea transitoria o ad una laurea specialistica. Garantiscono forte integrazione nel settore socio-professionale e nell’ambiente regionale/locale; ricerca applicata e innovazione in risposta ai bisogni specifici; flessibilità del passaggio dalla formazione professionale a quella accademica
  • 16 Accademie delle belle arti: offrono 6 campi di studio con uno stretto legame tra pratica, studio, insegnamento e ricerca dell’arte
  • 86 Istituti per l’educazione superiore degli adulti.

Una panoramica dell'offerta è consultabile su www.studyinbelgium.be.

Organizzazione e accesso
Il sistema dell'educazione superiore è organizzato in tre cicli

  • laurea breve (da 180 a 240 ECTS): bachelor professional oriented (poi completabile con uno specialised bachelor da 180 ECTS), bachelor academic oriented, bachelor university education
  • laurea specialistica (da 60 a 360 ECTS): master e master in medicina e veterinaria (poi completabile con uno specialised master da 60 a 360 ECTS)
  • dottorato (180 ECTS).

Per l'accesso al primo ciclo (laurea breve) è richiesto il diploma (riconosciuto equipollente). Per la laurea specialistica è richiesta una laurea breve nello stesso settore di studi (richiedendo comunque l'equipollenza del titolo). Per l'accesso al terzo ciclo ci sono requisiti variabili, e per accedere ad alcuni studi serve fare l’esame di ammissione o un test orientativo.

L’anno accademico è suddiviso in 3 quadrimestri, alla fine di ciascuno dei quali è previsto un esame di ammissione al successivo, e lascia molta autonomia agli studenti per quanto riguarda il modo in cui conseguire i crediti richiesti (ogni anno di corso eroga 60 ECTS, 1 ECTS corrisponde a 30 ore di attività formative). Ogni esame è tradotto in ECTS (crediti formativi), il voto minimo da conseguire è 10/20, ma i crediti vengono acquisiti indipendentemente dal voto.

Il francese è la lingua principale d’insegnamento, ma a partire dall'anno accademico 2019/20 non è più richiesta la certificazione linguistica (salvo che per l’indirizzo pedagogico). Esistono però alcuni corsi di laurea specialistica erogati in inglese.

Costi e borse di studio
Le tasse di iscrizione sono calcolate in base alle fasce di reddito e sono previsti sostegni specifici per diverse tipologie di studenti e piani di supporto per studenti disabili, studenti svantaggiati, studenti con basso livello socio-economico, studenti provenienti dai Paesi in via di sviluppo. Sono disponibili inoltre sovvenzioni concesse dal Paese di origine del richiedente, per tutti i livelli di studio. Infine, i diversi istituti offrono singolarmente borse di studio.

Un breve elenco di borse di studio per studenti stranieri:

Se si desidera lavorare per finanziare gli studi è possibile consultare le opportunità di Student@work.
Per avere un'idea del costo della vita nella regione si considerino i dati forniti da www.studyinbelgium.be: 930 euro al mese comprensivi di tasse universitarie (da 175 euro per il primo ciclo a 454 euro per il secondo ciclo), vitto e alloggio, trasporti, assicurazione sanitaria e altre piccole spese mensili (per un immediato riscontro con l'Italia si consideri che il prezzo del carnet da 10 di biglietti per il trasporto pubblico è di 14 euro e che un quotidiano costa in media 1,50 euro).

Torna su

Altri link utili 

Ambasciate e consolati belgi: diplomatie.belgium.be/en

Ufficio d'immigrazione belga: dofi.ibz.be

Fonti

Fonte: seminario Let's go Belgium! organizzato dal servizio Informagiovani il 21 ottobre 2019

Parole chiave

Let's go Belgium! studiare in Belgio il sistema universitario in belgio wallonia-bruxelles fiandre-bruxelles studiare e lavorare all'estero

Ultimo aggiornamento 18/12/2019