Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 15 Ottobre 2017 al 31 Gennaio 2018

Borsa di studio Alessandro Pavesi 2018/19

La borsa sarà assegnata a laureati di II livello per un corso di perfezionamento all’estero sui diritti umani, presso università o centri di ricerca

La Fondazione Alessandro Pavesi Onlus bandisce la decima edizione del concorso per una borsa di studio intitolata ad Alessandro Pavesi destinata al perfezionamento degli studi all’estero nel campo della tutela dei diritti umani. La borsa comporta la frequenza per l’anno accademico 2018/2019 di un corso di perfezionamento scelto dal candidato ed in linea con gli studi svolti, della durata non inferiore a 6 mesi consecutivi, presso università o centri di ricerca esteri.

Requisiti
Possono partecipare al presente bando coloro che sono in possesso di:

  • residenza in Italia;
  • laurea magistrale conseguita presso un’università italiana con tesi attinente ai diritti umani posteriormente al 31 luglio 2015 e comunque entro la data prevista per la presentazione della domanda;
  • ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi prescelti per la fruizione della borsa;
  • assenza di condanne penali.

Importo della borsa di studio
La borsa di studio Alessandro Pavesi è pari a 12.500 euro (comprensivi di ogni eventuale imposizione fiscale). L’importo della borsa di studio non potrà comunque essere superiore alle spese di iscrizione e alloggio dello studente e relative al corso prescelto.

Scadenze e modalità di presentazione della domanda
La domanda di partecipazione dovrà specificare il programma delle attività che si intende realizzare con la frequenza ai corsi nelle università o presso i centri di ricerca esteri indicati nella domanda fino ad un massimo di 5. La domanda, con la documentazione richiesta nel Bando, deve essere compilata utilizzando l’apposito modulo online ed inoltrata entro le ore 24.00 del 31 gennaio 2018.

Ulteriori informazioni, Bando e modulo di iscrizione online sul sito Fondazionealessandropavesi.org.

Ultimo aggiornamento 13/11/2017