Eventi 060608

10-01-2020 - 23-01-2020

Locus Amoenus – I luoghi dell’anima

Medina Roma - Via Angelo Poliziano, 32-34-36

Mostra collettiva Locus Amoenus – I luoghi dell’anima
A cura del team Medina Roma

Artisti: Gianni Bandinelli, Eleonora Chiarugi, Amani Esseili, Valerio Ferranti, Pavel Pashkin, Rosanna Ponti, QiUENi (Jieun Kim),Paola Risa, Mala Waseem

Il LOCUS AMOENUS è un topos della letteratura classica e moderna, significa letteralmente “luogo senza mura”. La maggior parte degli autori lo identificava con quel posto piacevole, quel luogo-nonluogo dove l’anima trovava ristoro e stabilità; il luogo dove i protagonisti delle opere trovavano rifugio dai pericoli, dalle fatiche o dalle pene d’amore. Per Omero il locus amoenus era l’isola di Calipso, per Boccaccio era il luogo dove i personaggi delle novelle trovavano rifugio dalla peste, per Petrarca era la Valchiusa.  Come nella letteratura, anche nell’arte sono innumerevoli gli artisti che hanno adottato questo topos: per Monet era il giardino di Giverny, Gauguin trovò la sua pace su un’isola della Polinesia, mentre Van Gogh trovava ispirazione solo nella natura. Così dalla pace dell’animo e dalla bellezza di luoghi sono nati grandi capolavori che hanno segnato profondamente la storia dell’arte.

Il progetto mette in correlazione opere realizzate con diversi medium. Ogni artista sperimenta la possibilità di ricondurre alla memoria e di imprimere visivamente il proprio Locus Amoenus. L’obiettivo è quello di valorizzare e dare voce all’Io più profondo di ogni artista mettendo in relazione diversi luoghi, reali o meno, che appartengono a ciascun artista.

Sito web: www.medinaroma.com/events/locus-amoenus-i-luoghi-dellanima/
Indirizzo: Via Angelo Poliziano, 32-34-36
keywords: arte contemporanea; gratuito; mostra