Eventi 060608

01-04-2021 - 31-12-2021

Quarantine Diaries

L’uomo-casa di Joonhong Min, simbolo della pandemia, esposto con la nuova tecnologia della Galleria d’Arte Virtuale Dantebus.

Quarantine Diaries, la mostra dell’artista coreano ritrae uomini trasformati in edifici a causa dell’isolamento forzato.

Le 54 opere visibili in pochi minuti con un’avanzata tecnologia, fatta di effetti speciali e 3D, da Dantebus Edizioni, la prima casa Editrice e Galleria D’arte nata da un social network per artisti, con oltre 100.000 iscritti

Un uomo talmente costretto dalle mura della propria casa da diventare esso stesso edificio. Così l’artista coreano Joonhong Min ha rappresentato i mesi della quarantena nella serie Quarantine Diaries.

La mostra, patrocinata dall’Istituto Culturale Coreano, utilizza una nuova tecnologia fatta di effetti speciali e tecnologia 3D che ha richiesto più di due anni di lavoro da parte di un team di esperti tra videomaker, grafici e sviluppatori di Dantebus, la prima casa editrice e galleria d’arte nata da un social network per artisti che conta oltre 100.000 iscritti tra scrittori, pittori, fotografi e fumettisti. 

Joonhong Min è un artista coreano, con base a Londra e Seoul. Il suo lavoro riguarda principalmente il disegno e le sculture di edifici della città con l'uso di colori minimi, principalmente in bianco e nero.
Min ha studiato alla Slade School of Art, una delle principali istituzioni d'arte nel Regno Unito che promuove l'arte sperimentale orientata. Questo ha fornito a Min un'introduzione ai temi chiave che esplora nel suo lavoro, vale a dire nozioni di successo e avidità. C'è una competizione senza fine tra le persone ossessionate dal successo delle grandi città. Questo coltiva un ambiente volatile e ansioso per Min. La sua composizione metodica delle linee su una superficie piana dipende dal tipo di architettura che varia da un edificio all'altro.

Instagram: www.instagram.com/dantebus
Sito web: https://dantebus.com/galleria-dantebus-margutta
YouTube: www.youtube.com/channel/UCxZKs-YsbrxyRfyXjqvockA
keywords: arte contemporanea; evento online; gratuito; mostra