Per saperne di più

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Fondo impresa femminile

A seguito dell’esaurimento delle risorse disponibili il MISE ha disposto la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande 

Istituito a dicembre 2020, il Fondo impresa femminile è stato dotato - con decreto direttoriale 30 marzo 2022 - di un capitale di 200 milioni di euro.

A chi si rivolge
Il Fondo è volto a sostenere imprese femminili (intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e lavoratrici autonome) di qualsiasi dimensione, con sede legale e/o operativa ubicata su tutto il territorio nazionale, già costituite o di nuova costituzione, attraverso la concessione di agevolazioni nell’ambito di una delle due seguenti linee di azione:

  1. incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili (imprese femminili e lavoratrici autonome da meno di 12 mesi);
  2. incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili (imprese femminili e lavoratrici autonome da almeno 12 mesi).

Progetti ammessi
Le agevolazioni sono concesse a fronte di programmi di investimento per la costituzione e l’avvio di una nuova impresa femminile o per lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi, in qualsiasi settore;
  • commercio e turismo.

Agevolazioni
Il finanziamento, della durata massima di 8 anni, è a tasso zero e non è assistito da forme di garanzia.

La forma e la misura delle agevolazioni sono articolate in funzione delle linee di azione e dell’ammontare delle spese ammissibili previste nei programmi di investimento. In particolare:

  • per gli incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili, le agevolazioni assumono la sola forma del contributo a fondo perduto (vedi dettagli nel bando)
  • per gli incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili, le agevolazioni assumono la forma sia del contributo a fondo perduto sia del finanziamento agevolato (e sono articolate come dettagliato nel bando).

Modalità di partecipazione
Le agevolazioni sono concesse con una procedura valutativa a sportello così scaglionata:

  • Avvio di nuove imprese femminili: compilazione della domanda dalle ore 10.00 del 5 maggio 2022 e presentazione a partire dalle ore 10.00 del 19 maggio 2022;
  • Sviluppo di imprese femminili già costituite: compilazione della domanda dalle ore 10.00 del 24 maggio 2022 e presentazione a partire dalle ore 10.00 del 7 giugno 2022.

Maggiori dettagli su Invitalia.it e su Mise.gov.it.

Ultimo aggiornamento 16/08/2022