Opportunità

Bookmark and Share
Porta Portese una risorsa per Roma

Dal 1 Giugno 2013 al 31 Ottobre 2014

Porta Portese una risorsa per Roma

Finanziamenti per lo startup di micro, piccole e medie imprese del commercio e dell’artigianato che abbiano o aprano una sede nel Municipio XII

Il 1° giugno 2013 è stato pubblicato, presso l’Albo Pretorio online di Roma Capitale, un Avviso Pubblico che offre supporto finanziario allo startup di micro, piccole e medie imprese del commercio e dell’artigianato con sede operativa nel territorio del Municipio XII (ex Municipio XVI).
Il finanziamento della Regione Lazio, che si avvale del POR FESR Lazio 2007-2013 - Asse V Sviluppo urbano e locale - Attività V.1, Rigenerazione delle funzione economiche, sociali ed ambientali delle aree urbane, rientra nel Piano Locale Urbano di Sviluppo (PLUS) denominato Porta Portese una risorsa per Roma.

Destinatari
Possono partecipare:

  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico, con una sede operativa nell’area individuata dal Bando;
  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico che, pur non avendo una sede operativa nell’area individuata dal Bando, intendano aprirla;
  • le imprese da costituire.

Risorse e agevolazioni
Le risorse stanziate per il Bando e destinate all’erogazione di agevolazioni a fondo perduto per progetti imprenditoriali sono pari complessivamente a 230.000 euro (eventualmente incrementabili).
Le agevolazioni saranno riconosciute a fronte delle spese sostenute e sono costituite da:

  • una quota a fondo perduto, pari al 50% dell’investimento ammissibile a contributo, per un importo non inferiore ad euro 5.000 euro e non superiore a 20.000 euro, corrisposto a titolo di saldo.
  • garanzie pubbliche a valere sul Fondo di Garanzia Aiuti alle PMI interessate dai PLUS comunali, gestito da Unionfidi Lazio SpA, Società regionale di Garanzia Fidi. La garanzia coprirà l’80% del finanziamento erogato dagli istituti bancari convenzionati. Le garanzie saranno prestate su finanziamenti di importo minimo pari a 10.000 euro e massimo pari a 500.000 euro, da rimborsare in 5 anni.

Tali agevolazioni possono essere attivate sia insieme che separatamente.

Scadenze e modalità di presentazione delle domande
Le domande di agevolazione possono essere presentate tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.commercioformazionelavoro@pec.comune.roma.it. La data di scadenza del Bando, inizialmente prevista per il 31 dicembre 2013, è stata prorogata al 31 ottobre 2014, nel limite delle risorse finanziarie disponibili.

Ulteriori informazioni, Bando e allegati sono disponibili sul sito di Roma Capitale, nelle pagine del Dipartimento Attività Economiche e Produttive - Formazione e Lavoro di Roma Capitale.

Ultimo aggiornamento 17/09/2014