Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Startup Lab Open Validation - Agrifood 2.0

Selezioni aperte per startup, team e talenti desiderosi di cimentarsi nel settore dell'agroalimentare con nuove idee d'impresa. In palio un percorso gratuito di 4 settimane

Startup Lab Open Validation - Agrifood 2.0 è un programma di BIC Lazio finalizzato alla nascita di startup innovative per selezionare idee e progetti imprenditoriali innovativi nei settori dell’agroalimentare (produzione agricola primaria, trasformazione, confezionamento e packaging, distribuzione e logistica, comunicazione, ecc.).

A chi si rivolge
Talenti, innovatori, ricercatori, startup ed imprese con alta propensione all’innovazione disposti ad investire la loro competenza per sviluppare progetti imprenditoriali nei settori della filiera agroalimentare.

Progetti ammessi
I progetti imprenditoriali e/o le startup dovranno operare in filiera o in connessione con i seguenti temi:

  • tecnologie per la raccolta o la captazione di informazioni sullo stato delle colture (risparmio ed ottimizzazione nell’uso delle risorse e dei processi, miglioramento della qualità);
  • sviluppo e messa a punto di modelli gestionali sulla base delle informazioni raccolte con i sistemi indicati nel punto precedente;
  • tecniche di machine learning e big data per il decision making predittivo e funzionale alle attività agroalimentari;
  • dispositivi per l’agricoltura in grado di effettuare azioni mirate e funzionali all’ottimizzazione dei processi;
  • tracciamento dei flussi di prodotti agroalimentari nella filiera distributiva e commerciale, fornendo servizi ai diversi operatori fino ai consumatori finali;
  • applicazioni innovative e cross-settoriali per la valorizzazione di scarti di produzione, lavorazione, distribuzione e vendita;
  • servizi innovativi di supporto alle aziende, per la mitigazione degli impatti ambientali (in fase di produzione, lavorazione, distribuzione e vendita) anche attraverso la messa a sistema di economie di scala;
  • servizi alle imprese per la certificazione, etichettatura, e qualificazione di prodotti e sottoprodotti;
  • tecnologie legate allo sviluppo dell’acquaponica e idroponica.

Percorso offerto
I partecipanti saranno coinvolti in sessioni collaborative di codesign dove ognuno potrà mettere a disposizione le proprie competenze all’interno del gruppo e contribuire a sviluppare un’idea creativa. I progetti imprenditoriali potranno seguire l’intero percorso di 4 settimane (con inizio il 5 giugno 2017) e avranno l’opportunità di verificare la fattibilità della loro idea attraverso incontri settimanali di formazione, testimonianze, eventi di networking, pitching, business planning; tutor a supporto; mentor di grande competenza; lavoro in uno spazio collaborativo (#talentworking). Il percorso si terrà contemporaneamente presso lo Spazio Attivo BIC Lazio di Bracciano e lo Spazio Attivo BIC Lazio di Latina. 

Modalità di partecipazione
I soggetti proponenti dovranno presentare la candidatura, specificando se presentata in qualità di talent, team o startup, compilando il form online e inviandolo a sectormed@biclazio.it entro le ore 12.00 del 5 giugno 2017 (scadenza prorogata)

Maggiori informazioni su Biclazio.it.

Organizzato da

BIC LAZIO, in collaborazione con la Sapienza Università di Roma (polo di Latina), ENEA – Dipartimento dei Sistemi Produttivi e Territoriali (SSPT), Salumificio Castelli, Ferrari Farm, Cooperativa San Lidano, Birrificio Pontino, BCC di Formello e Trevignano Romano, Associazione Virgilio 2080

Parole chiave

giovani imprenditori BIC Lazio agroalimentare startup innovative agrifood startup lab open validation

Ultimo aggiornamento 29/05/2017