Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 29 Luglio 2016 al 27 Settembre 2016

Concorso per procuratore dello Stato 2016

Aperto a giovani laureati magistrali in giurisprudenza il concorso bandito dall'Avvocatura Generale dello Stato per 10 posti di procuratore

L'Avvocatura Generale dello Stato indice il concorso per esame teorico pratico a 10 posti di procuratore dello Stato.

Requisiti
Per essere ammessi al concorso è necessario che i candidati siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • esercizio dei diritti civili e politici;
  • condotta incensurabile;
  • laurea specialistica in giurisprudenza o laurea magistrale in giurisprudenza oppure laurea in giurisprudenza conseguita, secondo il previgente ordinamento degli studi, a seguito di corso universitario di durata legale non inferiore a quattro anni;
  • non aver superato il trentacinquesimo anno di età;
  • idoneità fisica all'impiego;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale sia stato eventualmente chiamato.

Si segnala che uno dei posti è riservato ai concorrenti in possesso di attestato di conoscenza delle lingue italiana e tedesca o titolo equipollente.
Non sono ammessi al concorso coloro che per due volte non abbiano conseguito l'idoneità in precedenti esami di concorso a procuratore dello Stato.

Prove d'esame
L'esame per l'accesso alla qualifica di procuratore dello Stato consta di tre prove scritte e di una prova orale. Le prove scritte, che devono essere svolte nel termine di otto ore dalla dettatura, consistono:

  • nello svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto privato e/o di diritto processuale civile;
  • nello svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto penale e/o di procedura penale;
  • nello svolgimento di un tema teorico-pratico di diritto amministrativo sostanziale e/o processuale.

La prova orale concerne, oltre alle materie indicate per le prove scritte, il diritto costituzionale, il diritto internazionale privato, il diritto comunitario, il diritto tributario, il diritto del lavoro ed elementi di informatica giuridica.

Nomina
I concorrenti utilmente collocati nella graduatoria saranno nominati procuratori dello Stato alla I classe di stipendio ed immessi in servizio secondo l'ordine della graduatoria stessa. Dovranno assumere servizio nelle sedi in cui saranno destinati.

Scadenze e modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata esclusivamente per via telematica, con le modalità specificate nel Bando, entro il 27 settembre 2016.

Ulteriori informazioni, Bando e applicazione per la domanda online sono disponibili sul sito Avvocaturastato.it.

Ultimo aggiornamento 07/09/2016