Per saperne di più

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 5 Giugno 2020 al 20 Giugno 2020

Concorso RIPAM 2020

Concorso per l’assunzione di 92 unità di personale nell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e nel Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione, a tempo indeterminato, di complessive n. 92 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nei profili di funzionario sotto indicati, nei ruoli dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare secondo la seguente ripartizione:

  • 20 unità da inquadrare nel ruolo dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, profilo funzionario amministrativo - contabile, nei seguenti settori: giuridico, legale e contenzioso; pianificazione e budget; contratti, gare ed appalti 
  • 40 unità, da inquadrare nel ruolo dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, profilo funzionario tecnico-professionale, nei seguenti settori: promozione e comunicazione; programmazione e sviluppo economico; infrastrutture (ingegneria e architettura); salute, protezione sociale e gender (sviluppo umano); sviluppo rurale; patrimonio culturale; diritti umani e migrazione; educazione e formazione; statistica; finanza; sicurezza alimentare; partenariati pubblico privato; ambiente; informatica
  • 32 unità da inquadrare nel ruolo del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, profilo funzionario amministrativo esperto in relazioni internazionali.

A chi si rivolge
Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti, che devono essere posseduti alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione, nonché al momento dell’assunzione in servizio: 

  • essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente o cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • avere un’età non inferiore a diciotto anni;
  • essere in possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati: Laurea, Diploma di laurea, Laurea Specialistica, Laurea magistrale (nelle classi indicate nel bando);
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce. Tale requisito sarà accertato prima dell’assunzione all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statalenon aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva. 

Modalità di partecipazione
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo online su Ripam.cloud entro il 20 giugno 2020. Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato il versamento della quota di partecipazione di 10 euro.

Bando completo su Rqualificazione.formez.it.

Ultimo aggiornamento 08/06/2020